PiazzaRugby

De Marchi e Ferro con l'Italia Emergenti

Scritto da Manuel Zobbio

Matteo Ferro in toucheNon ci sono Francesco Favaro ed Alessio Zdrilich, rispettivamente il migliore del Petrarca – in lizza per il titolo di giocatore dell’anno del campionato d’Eccellenza… – e il man of the match delle semifinale, nonché il giocatore che forse più è cresciuto nel corso della stagione, strappando a 21 anni un posto da titolare nel Calvisano in finale scudetto. Per fortuna ci sono Matteo Ferro e Andrea De Marchi, forse i due talenti più cristallini che Rovigo ha messo in campo negli ultimi anni!

Numero 8 potentissimo e seconda linea dal work rate altissimo, forte dei suoi 197 cm per 118 kg, Matteo Ferro è un giocatore unico in Italia, che a 22 anni è già leader a Rovigo e punta a coronare un sogno azzurro che è nettamente alla sua portata. Enormi sono ancora le potenzialità inespresse di questo ragazzo, temuto dagli avversari sul campo e in continua crescita, anche dal punto di vista atletico. Nonostante i detrattori, sono lontani i tempi dell’esordio con qualche kg di troppo (ma così aveva comunque impressionato in semifinale contro Calvisano per le sue capacità da ball carrier) e l’eccesso di massa grassa di un tempo ha lasciato e sta lasciando posto a nuovi muscoli…

Meritatissima anche la convocazione di Andrea De Marchi, 22 anni anche lui, che nel Rovigo delle stelle ha conteso proprio a Ferro la maglia n.8 e si è rivelato ancora una volta uno dei migliori in assoluto. Escluso incredibilmente un anno fa, quando era stato votato addirittura come il giocatore della stagione da staff tecnico e compagni a Rovigo, Andrea torna in Nazionale dalla porta principale. Questo ragazzo va tenuto d’occhio, ma guai a sottovalutarlo…

Del trio delle meraviglie della mischia rossoblu, però, manca Matteo Maran, che a Rovigo non ha giocato moltissimo in termini di minutaggio, ma ha sostituito ottimamente Montauriol e quando è sceso in campo è stato protagonista di prestazioni ottime. Se quelle di Zdrilich e Favaro sono assenze inspiegabili (basta vedere i commenti dei tifosi sul web…), lascia dunque perplessa la non convocazione di Maran, quando in seconda linea ci sono Riedo e Gerosa che hanno giocato meno, a parità di centimetri. Ma tra le seconde di peso, a questo punto, un occhio lo darei anche a Devodier… 

In tutto sono trentuno i giocatori chiamati da Andrea Cavinato, Resposabile Tecnico della Nazionale Emergenti Rugby, in preparazione ai tre match dell’IRB Tblisi Cup 2014, che vedranno l’esordio il 14 giugno contro l’Argentina Jaguars, seconda gara il 18 giugno contro la Spagna ed infine sfida ai padroni di casa della Georgia il 22 giugno.

La Nazionale Emergenti si radunerà a Montichiari (BS) mercoledì 4 giugno presso il Garda Hotel, lavorando in preparazione alla Tblisi Cup sino a sabato 7 giugno, giornata in cui gli Azzurri affronteranno la Selezione Lombarda, alle 19.00, presso il Peroni Stadium di Calvisano (BS). Al termine dell’incontro Cavinato e l’assistente Marius Goosen ufficializzeranno i 26 che voleranno a Tblisi.

“La scelta di questi primi trenta giocatori è frutto di un comitato di selezione composto da Orlandi Carlo e Marius Goosen con la supervisione di Jacques Brunel.” – ha dichiarato Andrea Cavinato, responsabile tecnico degli Emergenti – Per dare maggiore consistenza alla squadra abbiamo avuto la possibilità di convocare alcuni giocatori che hanno già esperienza nelle franchigie. La priorità é la crescita individuale, ma per crescere è necessario anche portare a casa dei risultati: la competizione e la vittoria portano a crescere. Contro Georgia ed Argentina sarà dura a livello fisico, come una partita di PRO12 dove presto molti di questi ragazzi saranno impegnati” ha aggiunto il tecnico delle Zebre.

Qualche perplessità la riserva però  la scelta fatta e noi, per quanto possa contare, una chance l’avremmo data anche a Chicco Conforti. La sensazione è  quella di una chiamata test in ottica franchigie…

Lunedì 9 giugno la Nazionale Emergenti partirà, da Fiumicino, alla volta della capitale georgiana.
Tutti gli incontri dell’Italia Emergenti potranno essere seguiti in diretta streaming sul sito della televisione georgiana TV.GE
Calendario IRB Tbilisi Cup 2014 (orari locali)

Sabato 14 giugno
17:00 – Georgia v Spagna
19:00 – Italia Emergenti v Argentina Jaguars (17.00 Italiane) ( visibile in streaming al link http://2tv.ge/live )

Mercoledì 18 giugno
17:00 – Georgia v Argentina Jaguars
19:00 – Italia Emergenti v Spagna (17.00 Italiane) ( visibile in streaming al link > http://1tv.ge/live  )

Domenica 22 giugno
17:00 – Georgia v Italia (15.00 Italiane) ( visibile in streaming al link http://1tv.ge/live)
19:00 – Argentina Jaguars v Spagna

Questa la lista dei trenta Azzurri convocati a Montichiari (BS) a partire dal prossimo 4 giugno:

James AMBROSINI  (Benetton Treviso)

Michele ANDREOTTI  (Cammi Calvisano)

Enrico BACCHIN  (Marchiol Mogliano)

Marco BARBINI (Marchiol Mogliano)

Nicola BELARDO (Cammi Calvisano)*

Andrea BETTIN (Petrarca Padova)*

Rudy BIANCOTTI (I Cavalieri Prato)*

Giulio BISEGNI  (IMA Lazio)

Tommaso BONI  (Marchiol Mogliano)*

Giorgio BRONZINI  (Viadana Rugby)

Emiliano CAFFINI  (Zebre Rugby)

Carlo CANNA (Fiamme Oro Roma)

Tommaso CASTELLO (Cammi Calvisano)

Gabriele CICCHINELLI  (Estra I Cavalieri Prato)*

Andrea DE MARCHI (Vea-FemiCZ Rovigo)

Matteo FERRO  (Vea-FemiCZ Rovigo)

Ornel GEGA  (Marchiol Mogliano)

Filippo GEROSA (Estra I Cavalieri Prato)*

Andrea LOVOTTI  (Cammi Calvisano)*

Maxime MBANDA’  (Cammi Calvisano)*

Alex MORSELLINO (Petrarca Padova)*

David Michael ODIETE (Zebre Rugby)*

Edoardo PADOVANI  (Marchiol Mogliano)*

Sami PANICO  (Cammi Calvisano)*

Tiziano PASQUALI (Leicester Tigers)

Simone RAGUSI (Vea-FemiCZ Rovigo)

Lorenzo ROMANO (Cammi Calvisano, 2 caps)

Jacopo SARTO (Petrarca Padova)*

Luca SCARSINI  (Cammi Calvisano)*

Marcello VIOLI  (Cammi Calvisano)*

Michele VISENTIN  (Cammi Calvisano)*

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi