Francia Top 14

Riduzione di pena per Attoub?

La FFR ha annunciato di aver ricevuto una proposta da parte del CNOSF (Comité National Olympique Sportif Français) circa la richiesta presentata dal giocatore dello Stade Français, David Attoub, finalizzata alla riduzione della squalifica di 70 settimane decisa dalla ERC a seguito del fallo commesso da Attoub ai danni della terza linea irlandese Stefhen Ferris durante il match di Heineken Cup, Ulster-Stade Fraçais, del dicembre scorso.
Nello specifico Attoub aveva infilato le dita negli occhi dell’avversario ed il giudice della ERC Jeff Blackett definì quell’azione come il peggior caso di scorrettezza nella zona degli occhi che aveva mai giudicato.
Nello stesso match anche un altro giocatore francese, Julien Dupuy, aveva commesso lo stesso fallo ai danni di Ferris, ma il mediano di mischia era stato fermato solo per 23 settimane.
La ERC, infatti, aveva inflitto ad Attoub una pena più pesante perché il giocatore era recidivo (nella stagione 2004-2005, quando militava con Clermont, era già stato punito con sei settimane di squalifica a causa di un pugno al volto di un avversario durante un match di Challenge Cup).
A causa dell’ultima sanzione inflitta il pilone 28enne avrebbe ripreso a giocare solo il 22 aprile del 2011 (il suo contratto con lo Stade Français scade il 30 giugno 2011).
Orbene, il CNOSF ha proposto alla FFR di ridurre a 52 settimane la sanzione iniziale inflitta dalla ERC e la proposta sarà esaminata dal Federal Bureau della FFR entro un mese, secondo quanto previsto dal codice dello sport.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

1 Commento

Rispondi a reda X

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi