Italia Italia Top 12 Rugby Internazionale Serie A Serie B Serie C

Dimissioni respinte: Marzio Innocenti rimane il leader di Pronti al Cambiamento

Scritto da Manuel Zobbio

Nonostante la delusione per il risultato federale e le dimissioni presentate al Comitato Organizzatore, Marzio Innocenti rimane in sella al movimento Pronti al Cambiamento. Ecco il comunicato ufficiale.

Focus sui territori dopo le elezioni federali, l’analisi sugli esiti delle votazioni e alcune considerazioni in merito ai più recenti accadimenti di natura giudiziaria che coinvolgono i vertici della FIR

Nella giornata di sabato 1 ottobre si è riunito a Bologna il Comitato Organizzatore di Pronti al Cambiamento per la prima riunione dopo le elezioni federali dello scorso 17 settembre, allo scopo di elaborare un’analisi condivisa sull’esito dell’appuntamento.

In apertura di riunione il portavoce Marzio Innocenti, candidato alla Presidenza federale, ha presentato le proprie dimissioni in considerazione della sconfitta elettorale. All’unanimità, Pronti al Cambiamento ha respinto con decisione tali dimissioni confermando ad Innocenti il ruolo di portavoce e la leadership del movimento.

Si è quindi passati all’analisi del voto. Il Comitato Organizzatore ritiene il risultato conseguito, pari al 45 %, estremamente positivo, pur nel rammarico di non aver raggiunto l’auspicata vittoria. L’elezione nel Consiglio Federale dei candidati consiglieri Roberto Zanovello ed Erika Morri va considerato come un primo concreto risultato che indica quanto Pronti al Cambiamento sia riuscito a penetrare nella considerazione di buona parte dei Club italiani.

Resta la convinzione che detto risultato avrebbe potuto essere migliore, semplicemente informando prima delle elezioni, con trasparenza e correttezza, le Società in ordine alla reale proporzione del buco di bilancio, alla fragilità della candidatura italiana alla World Cup 2023 e all’indagine avviata dalla Procura Nazionale del CONI nei confronti del Presidente e dell’intero Consiglio uscente per fatti che, se confermati, sono di oggettiva gravità.

La mancanza di queste doverose informazioni ha impedito agli elettori di esprimere il proprio voto nella piena consapevolezza della reale situazione della nostra Federazione e dell’operato di chi chiedeva la propria riconferma.

Pronti al Cambiamento ha quindi deciso unanimemente di proseguire il lavoro sui territori, impegnandosi per prima cosa nelle prossime elezioni dei Comitati Regionali, dove presenterà propri candidati in tutte le regioni.

Per quanto riguarda, infine, le recenti notizie di stampa in ordine al procedimento disciplinare avviato dalla Procura Nazionale del CONI, Pronti al Cambiamento attende lo sviluppo della vicenda ed auspica che essa possa chiudersi con esito positivo.

Un Avviso di Conclusione delle Indagini non è una condanna; tuttavia, non può non rilevarsi come questa vicenda getti un’ombra oscura sull’intero operato del Consiglio Federale uscente, e di come la stessa rischi di influire sulla serena gestione del rugby italiano, con ulteriore perdita di credibilità a danno di tutto il movimento.

Pronti al Cambiamento, quindi, auspica che chi attualmente ha la responsabilità di gestire la Federazione sappia fare un passo indietro nel superiore interesse del rugby Italiano, traendo le dovute e opportune conclusioni proprio in ordine a quanto emerso in questi giorni‘.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi