PiazzaRugby

Due mete di Ferro nel derby che vale la finale del Trofeo Eccellenza

Scritto da Manuel Zobbio

Petrarca vs Rovigo • 12 gennaio 2014 • Trofeo Eccellenza • Ferro in metaLa finale del trofeo Eccellenza sarà  Vea Femi Cz Rovigo Delta vs Fiamme oro Roma. Due mete di Matteo Ferro e una di punzone, più sette punti di Mirco Bergamasco, hanno permesso al Rovigo di difendere il primato in casa del Petrarca Padova. Petrarca che era partito bene tenendo testa fino alla mezz’ora del primo tempo andando in vantaggio per 8-0 con un piazzato di Menniti-Ippolito e la meta di Bettin. Al 58, poi, era Jordaan a ridurre il divario nello score (15-22), ma il Rovigo non mollava e metteva al sicuro la gara con una difesa solida.

A Roma le Fiamme Oro Roma non hanno avuto nessun problema a battere la Unione Rugby Capitolina e passare in finale. Lo score alla fine è stato di 42-12 con quattro mete (Massaro, Marazzi, Andreucci e Canna) e 19 punti dal piede di Calandro.

Trofeo Eccellenza – V giornata
M-Three San Donà v Rugby Reggio, 33 – 00 (5-0)
Petrarca Padova v Vea-FemiCZ Rovigo Delta, 15 – 22 (1-4)
Fiamme Oro Roma v Unione Rugby Capitolina 42 – 13 (5-0)

Classifica Girone A: Vea-Femi Cz Rovigo punti 24; Petrarca Padova punti 17; M-Three San Donà punti 11 Rugby Reggio punti 0.
Classifica Girone B: Fiamme Oro Roma punti 16; IMA Lazio Rugby punti 9; Unione Rugby Capitolina punti 0.

Padova, Stadio del Plebiscito – Domenica 12 gennaio 2014
PETRARCA PADOVA vs VEA FEMI CZ ROVIGO 15-22 (8-15)
Marcatori: p.t. : 4’cp Menniti-Ippolito (3-0); 21’m Bettin (8-0); 28’ m Ferro (8-5); 34’ cp Bergamasco (8-8); 41’ m tecnica tr Bergamasco (8-15); s.t. 5’ m Ferro tr Bergamasco (8-22); 18’ m Jordaan tr Menniti – Ippolito (15-22);
PETRARCA PADOVA: Jordaan (21’ st Marcato); Innocenti, Favaro, Bettin, Rossi; Menniti-Ippolito (30’ st Cerioni), Francescato (30’ st Soffiato); Zago, Sarto (3’ st Conforti), Targa (cap); Middleton, Tveraga; Staibano, Ragazzi (3’ st Delfino), Novak (10’ st Acosta). A disposizione non entrati: Cecchinato, Mainardi. All. Moretti/Salvan
VEA FEMI CZ ROVIGO: Basson (12’ st Ragusi); Bortolussi, Menon, Bergamasco, Ngawini; Rodriguez, Frati 17’ st Calabrese); Ferro (26’ st De Marchi), Lubian E., Folla (23’ st Ruffolo); Boggiani, Maran; Roan ( 23’ st Pozzi), Mahoney (10’ st Balboni), Quaglio (23’ st Borsi). A disposizione non entrato: Mc Cann. All. Frati/De Rossi
Arbitro: Passacantando (AQ)
g.d.l. Borsetto e Sorrentino.
Cartellini: 34’pt Francescato (Petrarca Padova); 39’ pt Lubian E. (Vea femi CZ Rovigo); 39’ pt Staibano (Petrarca Padova); 40’ pt Middleton (Petrarca Padova);
Calciatori: Menniti – Ippolito (Petrarca Padova) tr 1/2; Bergamasco (Vea Femi CZ Rovigo) cp 1/3, tr 2/3; Basson (Vea Femi CZ Rovigo) cp 0/1
Note: giornata leggermente velata, temperatura gradevole, campo in buone condizioni, 3.870 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 1 Vea Femi CZ Rovigo 4

San Donà di Piave, Stadio “Mario e Romolo Pacifici” – domenica 12 gennaio
M-THREE RUGBY SAN DONÀ – RUGBY REGGIO 33-0 (21-0)
Marcatori: p.t. 6’ meta Flynn tr. Dotta (7-0); 33’ meta Kudin tr. Dotta (14-0); 40’ meta Kudin tr. Dotta (21-0); s.t. 53’ meta Florian (26-0); 75’ meta Bacchin tr Cincotto (33-0)
M-THREE RUGBY SAN DONÀ: Cincotto, Florian, Flynn, Iovu (58’ Cibin), Damo, Dotta (58’ Taumata), Pelloia, Pellegrini, Birchall (cap), Vian Gianmarco (49’ Bacchin), Erasmus (75’ Di Maggio), Masarin, Pesce (65’ Filippetto), Kudin (49’ Chalonec), Zanusso M. (9’-19’Zanusso L.) (65’ Zanusso L.). all. Wright/Dal Sie
RUGBY REGGIO: Koteczky, Grassi (41’ Torlai), Canali (75’ Martino), Bernini, Russotto, Torri (70’ Bricoli), Taddei, Mannato (cap) (68’ Fontana), Maccagnani (48’ – 58’ Bergonzini), Vaki (41’ Rimpelli), Delendati, Caselli, Fiume (Lanfredi), Goti (62’ Bergonzini), Lanzano . all. Ghini
Arbitro: Sgardiolo (Rovigo)
g.d.l. Bellinato (Treviso), Lorenzetto (Treviso);
Cartellini: 30’ giallo Russot (Rugby Reggio); 45’ giallo Lanzano (Rugby Reggio) 65’ giallo Erasmus (M-Three San Donà);
Man of the match: Pelloia (M-Three San Donà)
Calciatori: Dotta (M-Three San Donà) 3/4; Cincotto (M-Three San Donà) 1/1;
Note: giornata nebbiosa, umida, campo in difficili condizioni. 300 spettatori allo Stadio Pacifici.
Punti conquistati in classifica: M-Three Rugby San Donà 5; Rugby Reggio 0

Roma, Caserma “S. Gelsomini” – Domenica 12 gennaio 2014, ore 15.00
FIAMME ORO RUGBY – UNIONE RUGBY CAPITOLINA 42-13 (P.T. 28-6)
Marcatori: 5’ cp Calandro (3-0); 14’ cp Calandro (6-0); 24’ cp Calandro (9-0); 26’ cp Buscema (9-3); 28’ m Massaro tr Calandro (16-3); 32’ cp Buscema (16-6); 35’ m Marazzi tr Calandro (23-6); 38’ cp Calandro (26-6); 50’ m Conti tr Buscema (26-13); 58’ cp Calandro (29-13); 65’ m Andreucci (34-13); 69’ m Canna (39-13); 83’ cp Canna (42-13)
FIAMME ORO: Sapuppo (18’ Canna), De Gaspari, Di Massimo, Massaro, Bacchetti (47’ Andreucci), Calandro, Marinaro, Marazzi, Balsemin, Favaro (61’ Amenta), Cazzola, Mammana (55’ Sutto), Di Stefano (55’ Pettinari), Cerqua (55’ Vicerè), Naka (43’ Cocivera). A disp.: Benetti. All.: Presutti
UNIONE RUGBY CAPITOLINA: Cesari (66’ Falsaperla), Mascagni, Iacolucci, Scalzo (63’ Rota), Recchi, Buscema, Vannini (51’ Rebecchini B.), Conti, Menichella (25’ Frezza), Bitetti (51’ Ricci), Martire, Scoccini, Orabona (58’ Tron), Rampa (58’ Polioni), Bianchi (41’ Marsella). All.: Caffaratti
Arbitro: Andrea Belvedere (Roma)
Man of the match: Calandro
Calciatori: Fiamme: Calandro 7/10 (dp 0/1 cp 5/5 tr 2/4); Canna 1/1 (cp 1/1). URC: Buscema 3/4 ( dp 0/1 cp 2/2 tr 1/1)
Note: 350 spettatori. Man of the match premiato dal professor Franco Ascantini.
Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 5, Unione Rugby Capitolina 0

Prossimo Turno 18/19 Gennaio 2014: Petrarca Padova – M-Three San Donà; Rugby Reggio – Vea Femi Cz Rovigo; IMA Lazio Rugby – Unione Rugby Capitolina. Riposa: Fiamme Oro Roma.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi