Scozia United Rugby Championship

E' Josh Strauss la nuova stella degli Warriors

Scritto da Manuel Zobbio

I Glasgow Warriors hanno annunciato oggi con grande enfasi l’ingaggio per le prossime tre stagioni (fino a maggio 2015) del n.8 sudafricano Josh Strauss, 25enne capitano dei Lions nelle ultime due stagioni di SuperRugby. Leader della squadra che ha conquistato la Currie Cup 2011 battendo in finale i più quotati Natal Sharks ed eletto miglior giocatore del torneo nello stesso anno, grazie ad una serie di prestazioni di altissimo livello, Strauss in patria è un vero personaggio mediatico, nonché il beniamino dei tifosi della franchigia esclusa dal prossimo Super Rugby per fare spazio ai Southern Kings.  Sulle sue qualità di ballcarrier e sul suo dinamismo gli Warriors contano per fare il salto di qualità in un reparto che conta già su giocatori come Rob Harley, Angus Macdonald, James Eddie, John Barclay, Chris Fusaro e Ryan Wilson.

In attesa di superare i test medici e di ottenere il visto per la Gran Bretagna, Strauss ha avuto parole di grande entusiasmo nella sua prima intervista scozzese, affidata al sito web ufficiale del club www.glasgowwarriors.org, nella quale ha sottolineato di non vedere l’ora di scendere in campo con i suoi nuovi compagni e di essere cosciente che dovrà lottare per conquistare il posto in una reparto pieno di grandi giocatori. Le frasi di rito si sono poi concluse con la promessa di dare il proprio contributo per raggiungere gli ambiziosi obbiettivi di cui coach Townsend gli ha parlato.

Lo stesso head coach degli Warriors si è detto molto felice per la conclusione positiva della trattativa con Strauss, definito un innesto terrificante per la squadra: un giocatore in grado di fare la differenza e una bella persona, che rappresenterà un asset fantastico per la squadra e per il club in generale. Un ingaggio che accenderà la fantasia dei tifosi e stimolerà il resto della squadra. Tecnicamente, ha poi sottolineato Townsend, Strauss ha tutte quelle qualità che un tecnico vorrebbe vedere in un numero 8, senza nulla togliere a Ryan Wilson che ha ben ricoperto il ruolo negli ultimi 12 mesi. Proprio la necessità di inserire in squadra un leader che possa guidare dentro e fuori dal campo la crescita di un reparto di terza linea giovane è stata, secondo il tecnico, una delle motivazioni che ha portato all’arrivo del sudafricano. Un ingaggio mirato e sintomo dell’intenzione di rafforzare la squadra, con il pieno supporto della Scottish Rugby Union.

JOSH STRAUSS

Position: No.8/flanker

Date of Birth: 23 October 1986

Height: 1.93m

Weight: 114kg

Past clubs/regions: Boland, Lons-le-Saunier, Golden Lions, Lions

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi