PiazzaRugby

Eccellenza, Calvisano domina il match clou di giornata

Scritto da Manuel Zobbio

Il Cammi Calvisano batte nettamente i campioni d’Italia del Marchiol per 37-3 e recupera 5 punti sul Rovigo, rendendo ancor più avvincente lo scontro diretto della prossima settimana, un match che vale il primo posto in classifica.

I bresciani hanno impresso subito un ritmo alto alla gara, dettando i tempi di gioco ed avendo la meglio sui trevigiani. Una soddisfazione anche per il giovane Alessio Zdrilich, che dimostra di crescere partita dopo partita e festeggia il ventunesimo compleanno giocando ben 72 minuti da titolare in terza linea.

Mogliano si vede così avvicinare in classifica da Viadana. I mantovani hanno infatti vinto con un piazzato allo scadere contro il San Donà, un 23-22 che tradisce qualche sofferenza da parte dei lombardi e che lascia l’amaro in bocca per i veneti, che non hanno tradito perplessità nei confronti di alcune decisioni arbitrali.

Perdono punti invece i Cavalieri Prato, scivolati al quinto posto in classifica, dopo esser stati superati per 27-16 dalle Fiamme Oro, mentre guadagna un punto il Petrarca Padova. Guidati da Chicco Conforti, promosso capitano e autore di una meta, i bianconeri hanno letteralmente travolto il Reggio, alla ricerca di punti salvezza.

Sevian Daupi e compagni possono però ringraziare la Lazio, che ha vinto nettamente il derby con l’Unione Capitolina. Lazio che ha visto partire come tallonatore titolare un talento ritrovato: il padovano Marco Maregotto, reduce da una stagione tribolata a causa di un lungo infortunio, ma ora un giocatore d’Eccellenza ritrovato.

Eccellenza – XIV giornata – 09.03.14 – ore 15.00
Petrarca Padova – Rugby Reggio, 45 – 13 (5-0)
M-Three Rugby San Donà – Rugby Viadana, 22 – 23 (1-4)
Cammi Calvisano – Marchiol Mogliano, 37 – 03 (5-0)
Fiamme Oro Roma – Estra I Cavalieri Prato, 27 – 16 (4-0)
Unione Rugby Capitolina IMA Lazio 1927, 07 – 28 (0-5)
Riposa: Vea Femi Cz Rovigo.

Classifica: Vea Femi-Cz Rovigo Delta punti 54; Cammi Calvisano punti 50; Marchiol Mogliano punti 41; Rugby Viadana punti 39; Estra I Cavalieri Prato punti 36; Petrarca Padova punti 33; Fiamme Oro Roma punti 26; M-Three San Donà punti 21; IMA Lazio 1927 punti 17; Rugby Reggio punti 6; Unione Rugby Capitolina punti 5.

Calvisano (Bs) Peroni Stadium,
CAMMI RUGBY CALVIANO V MARCHIOL MOGLIANO 37-3 (23-3)
Marcatori: 5 cp Fadalti (0-3), 10 cp Haimona (3-3), 12 M Steyn tr Haimona (10-3), 21 M Steyn tr Haimona (17-3), 34 cp Haimona (20-3), 39 cp Haimona (23-3), 49 M Belardo tr Haimona (30-3), 66 M Steyn tr Haimona (37-3).
CAMMI RUGBY CALVISANO: Appiani, Canavosio (52 Violi Marcello), Vilk, Castello, Visentin (72 Susio), Haimona, Griffen (c), Steyn (67 Scanferla), Zdrilich (72Salvetti), Belardo, Beccaris, Cavalieri (72 Andreotti), Violi Elia (55 Romano), Ferraro (67 Gavazzi), Lovotti (67 Panico) All. Guidi
MARCHIOL MOGLIANO: Gallon (74 Cornwell), Onori, Ceccato Enrico (62 Bacchin), Boni, Fadalti, Padovani, Lucchese (75 Endrizzi), Halvorsen, Candiago Edoardo (c) (62 Barbini), Petillo, Swanepoel, Bocchi, Ceglie (62 Ravalle), Gianesini (79 Ceccato Andrea), Meggetto. (59 Costa Repetto). All. Mazzariol
Arbitro Falzone, gdl Spadoni, Sorrentino, qu Filizzola
Cartellini:9′ Petillo giallo, 64′ Barbini giallo
Man of the match:Paul Griffen (Calvisano)
Calciatori: Haimona cp 3/3 tr 4/2, Fadalti cp ½. Note: giornata soleggiata, campo in ottime condizioni, spettatori 800
Punti conquistati: Calviano 5, Mogliano 0

San Donà di Piave, Stadio “Mario e Romolo Pacifici”
M-Three RUGBY SAN DONA’ v RUGBY VIADANA 22 – 23 (7-17)
Marcatori: p.t. 18’ meta Iovu tr. Taumata (0-7); 25’ meta Monfrino tr. Apperley Keanu (7–7); 32’ meta Amadasi tr Apperley Keanu (7-14); 60’ cp Apperley Keanu (7-17); s.t. 52’ cp Taumata (10-17); 68’ meta Pilla (15-17); 71’ cp Apperley Keanu (15-20); 75’ meta Pilla tr Taumata (22-20); 80’+3 cp Gennari (22-23);
M-Three RUGBY SAN DONA’: Dotta, Bona, Cibin (62’ Florian), Iovu, Damo, Taumata (88’ Cincotto), Rorato, Birchall, Vian Gianmarco (52’ Dartora), Pilla, Erasmus, Di Maggio (cap.) (52’ Zamparo), Filippetto (52’ Pesce), Kudin, Zanusso M. (52’ Zanusso L.) all. Wright/Dal Sie
RUGBY VIADANA: Robertson (88’ Gennari), Sintich, Pavan G., Pizarro (70’ Sanchez), G. Amadasi, Apperley Keanu, Bronzini (78’ Apperley KS), Monfrino (65’ Denti Andrea), Moreschi, Du Plessis, Minari (5’-9’ pt ) (‘28-‘31) (‘70 Van Jaarsveld), Padrò, Gilding, Bigi (56’ Denti Antonio), Cenedese. all. Phillips
arb. Traverso (Rovigo)
g.d.l. Navarra (Udine), Cusano (Vicenza)
quarto uomo: Marchesin (Venezia)
Cartellini: 36’ giallo Erasmus (M-Three San Donà); 52’ Padrò (Rugby Viadana);
Man of the Match: Pilla (M-Three San Donà);
Calciatori: Taumata (M-Three Rugby San Donà) 3/5; Apperley Keanu (Rugby Viadana) 4/4; Gennari (Rugby Viadana) 1/1;
Note: giornata mite e soleggiata, campo in buone condizioni. 850 spettatori allo Stadio Pacifici.
Punti conquistati in classifica: M-Three Rugby San Donà 1; Rugby Viadana 4;

Padova, Impianti Sportivi “Memo Geremia”
PETRARCA PADOVA vs REGGIO RUGBY 45-13 (21-8)
Marcatori: p.t. : 1’ m Sarto tr Menniti-Ippolito (7-0); 5’ m Bettin tr Menniti-Ippolito (14-0); 11’ m Giusti tr Menniti-Ippolito (21-0); 29’ m Scalvi G. (21-5); 41’ cp Farolini (21-8); s.t.: 2’ m Tveraga tr Menniti-Ippolito (28-8); 7’ m Middleton (33-8); 16’ m Marcato tr Menniti-Ippolito (40-8); 30’ m Farolini (40-13); 40’ m Conforti (45-13).
PETRARCA PADOVA: Cerioni (4’ st Marcato); Morsellino, Favaro (17’ st Innocenti), Bettin (17’ st Chillon), Rossi; Menniti-Ippolito, Francescato; Sarto (23’ st Zago), Conforti (cap), Giusti; Middleton, Tveraga (12’ st Mainardi); Staibano (1’ st Leso), Delfino (17’st Mercanti), Fazzari (12’ st Novak). A disposizione non entrati: nessuno. All. Moretti/Salvan
REGGIO RUGBY: Farolini; Giannotti, Castagnoli ( 23’ st Bernini), Koteczky (17’ st Canali), Russotto; Bricoli, Daupi; Mannato (28’ Delendati), Vaki, Rimpelli (4’ st Goti temporanea, 7’st Rimpelli, 35’ Caselli); Mandelli, Torlai; Fiume (12’ st Rizzelli), Scalvi G., Lanzano (27’ st Fontana). A disposizione non entrati: Maccagnani. All. Ghini.
Arbitro: Roscini (MI)
g.d.l. Righetti (VR), Borsetto (VA)
quarto uomo: Lorenzetto (TV)
Cartellini :giallo 28’ pt Conforti (Petrarca Padova).
Man of the match: Delfino (Petrarca Padova)
Calciatori: Menniti – Ippolito (Petrarca Padova) tr 5/6; Marcato (Petrarca Padova) tr 0/1; Farolini cp 1/2, tr 0/2.
Note: giornata molto soleggiata, assenza di vento, temperatura primaverile, campo in ottime condizioni, 650 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 5; Reggio Rugby 0.

Roma, Caserma “S. Gelsomini”
FIAMME ORO RUGBY V ESTRA I CAVALIERI PRATO 27-16 (pt. 10-6)
Marcatori: pt.: 2′ cp Browne (0-3), 3′ cp Benetti (3-3), 23′ cp Browne (3-6), 33′ m Canna tr Benetti (10-6). st.: 11′ m Cecchinelli (10-11), 15′ m. Coria Marchetti (10-16), 17′ dp Benetti (13-16), 24′ cp Benetti (16-16), 31’cp Benetti (19-16), 33′ m Bacchetti (24-16), 44′ cp Benetti (27-16)
FIAMME ORO RUGBY: Barion, DiMassimo, Sapuppo, Massaro, Bacchetti, Canna, Benetti, Balsemin, Marazzi (58′ Vedrani), Zitelli, Sutto, Mammana (66′ Cazzola), Di Stefano (60′ Pettinari), Moscarda, Cocivera (58′ Naka). a disp.: Lombardo, Marinaro, Andreucci, De Gaspari. All.: Pasquale Presutti
ESTRA I CAVALIERI PRATO: Browne, Lunardi, Majstorovic, Von Grunkov, Souare, Zucconi, Patelli, Bernini (60′ Damiani), Saccardo, Del Nevo (60′ Devodier), Gerosa, Boscolo, Coria Marchetti (66′ Biancotti), Giovanchelli (68′ Lupetti), De Gregori (47′ Tenga). a disp.: Della Ratta, Ferrini, Cicchinelli. All.: Carlo Pratichetti
arb.: Passacantando (L’Aquila)
g.d.l.: Colantonio (L’aquila), Masini (Roma)
quarto uomo: Paluzzi (Roma)
Man of the match: Carlo Canna
Calciatori: Fiamme Oro: Benetti 6/8 (cp 4/5, tr 1/2, dp 1/1). Prato: Browne 2/6 (cp 2/4, tr 0/2)
Note: 400 spettatori ca., giornata soleggiata
Punti conquistati: Fiamme Oro 4, Prato 0

Roma, “Campo dell’Unione”
UNIONE RUGBY CAPITOLINA VS. LAZIO RUGBY 7-28
Marcatori: 9’ cp Nathan, 11’ m Nathan tr Nathan, 22’ cp Nathan, 31’ m Recchi tr Diana, 49’ m Grassotti, 73’ m Bruni, 80’ m Lo Sasso
UNIONE RUGBY CAPITOLINA: Rebecchini, Recchi, Marrucci, Giacometti, Molaioli, Diana, Vannini (57’ Iacolucci), Conti, De Michelis, Bitetti (57’ Paillette), Martire, Scoccini (57’ Ricci), Rossi (49’ Marsella), Polioni (57’ Rampa), Moriconi. All Cococetta.
LAZIO RUGBY: Rubini (70’ Giangrande), Lo Sasso, Bisegni, Nathan (60’ Bruni), Varani (67’ Tartaglia), Gerber, Bonavolontà, Filippucci, Baeck, Riccioli (73’ Ventricelli), Civetta (54’ Romagnoli), Colabianchi, Bolzoni (40’ Vannozzi), Maregotto (40’ Grassotti), Datola. All. De Angeluis/Mazzi.
Arbitro: Mitrea (Treviso)
G.d.L.: Salvi (L’Aquila), Masini (Roma)
Quarto uomo: Valeri (L’Aquila)
Cartellini: Gialli: 62’ Iacolucci, 62’ Vannozzi
Man of the match: Nathan
Calciatori: Lazio: Nathan 3/4 (cp 2/2 tr 1/2), Bruni 0/2. URC: Diana 1/1 (tr 1/1)Note: 400 spettatori, giornata di sole, campo buono. Durante l’intervallo estrazione Lotteria ONLUS CAPITOLINAPunti conquistati in classifica: Unione Rugby Capitolina 0 Lazio Rugby 5

Prossimo Turno 15/16 marzo 2014: Rugby Reggio – M-Three San Donà; Rugby Viadana – Petrarca Padova; Vea Femi Cz Rovigo – Cammi Calvisano; Ima Lazio 1927 – Fiamme oro Roma; Estra I Cavalieri Prato – Unione Rugby Capitolina. Riposa: Marchiol Mogliano.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi