Italia Italia Top 12

ECCELLENZA, CROCIATI – ROVIGO APRE LA CORSA ALLO SCUDETTO

Tre settimane da vivere in apnea, sino alla consacrazione della squadra che potrà cucirsi sul petto l’ottantunesimo scudetto di Campione d’Italia di rugby.

Inizia domani, con la prima delle due semifinali di andata, la corsa al titolo italiano d’Eccellenza 2010/2011: a scendere in campo al “XXV Aprile” di Parma, alle ore 18.10 (diretta Rai Sport 1/www.raisport.rai.it) i BancaMonteParma Crociati di Filippo Frati, quarti al termine della stagione regolare, e la Femi-CZ Rovigo allenata da Polla Roux, dominatrice della classifica dopo le prime diciotto giornate ed in serie positiva da quattordici gare.

I rossoblu polesani, forti del doppio convincente successo colto ai danni dei ducali in regular season (39-15 all’andata a Rovigo, 3-38 due settimane fa sempre al XXV Aprile) si presentano a Parma con lo scomodo ruolo di favoriti per il passaggio del turno e la qualificazione alla finale che, a quel punto, permetterebbe a Mahoney e compagni di disputare il match per il titolo al “Battaglini”, davanti a quel pubblico di casa che aspetta da ventuno anni un nuovo scudetto.

I Crociati, alla loro prima stagione nel massimo campionato dopo il rinnovo dell’assetto societario della scorsa estate, hanno dimostrato comunque nell’arco della stagione di avere le armi giuste per interpretare al meglio il doppio confronto di semifinale e provare a sorprendere il Rovigo: “Per tanti di noi quella di domani è una delle partite più importanti mai disputate e questo voglio che i miei ragazzi se lo ricordino bene. Io auguro loro di disputarne tante altre – ha detto il tecnico emiliano Filippo Frati, che deve fare a meno degli infortunati Del Nevo ed Ireland –  ma per il momento domani è la nostra grande occasione. Tutto quello fatto fino ad oggi in campionato non conta più niente, serve solo per le statistiche. Domani si comincia una sfida tutta nuova, per di più con il favore del campo di casa, e contiamo di andare fino in fondo”.

Rovigo, per bocca del proprio Direttore Sportivo Alejandro Canale, padre dell’azzurro Gonzalo, non nasconde però le proprie ambizioni di scudetto:  “L’obiettivo dichiarato del Rovigo era l’accesso ai play-off. A questo punto per migliorare non resta che vincere la sfida dei due incontri con i Crociati Parma per accedere alla finale. I giocatori sono concentratissimi e sanno di essere padroni del proprio destino. La squadra è ben preparata e conscia che le partite si vincono dimostrando in campo rispetto per l’avversario e, soprattutto, per se stessi. I sacrifici fatti in tutta la stagione erano finalizzati ad arrivare pronti a questo momento. Nessun giocatore si è mai tirato indietro e tutti scalpitano per essere in campo. Siamo sicuri che i prescelti faranno di tutto per tornare vincitori da Parma.

Domenica alla “Guizza”, sempre alle 18.10 in diretta su Rai Sport 1, scendono invece in campo il Petrarca Padova e gli Estra I Cavalieri prato nel match d’andata della seconda semifinale.

Parma, Stadio “XXV Aprile” – sabato 14 maggio, ore 18.10

Eccellenza, semifinale d’andata – diretta Rai Sport 1/www.raisport.rai.it

BancaMonteParma Crociati – Femi-CZ Rovigo

BancaMonteParma Crociati (formazione annunciata): Trevisan; Fa’Atau, Tobia, Damiani, Woodman; Anversa, Frati M.; Sigg, Ferrarini, Mandelli (cap); Kolo’Ofai, Minari; Romano, Giazzon, Lovotti
a disposizione: Singh, Balboni, Boggiani, Maestri, Alfonsi, Iannone, En Naour, Coletti
all. Frati F.

Femi-CZ Rovigo (probabile formazione): Basson; Stanojevic, Pace, Pedrazzi, Bacchetti; Bustos, Legora; Guzman, Anouer, Persico; Tumiati, Reato; Ravalle, Mahoney, Milani
a disposizione: Boccalon, Damiano, Golfetti, Foschi, Barion,  Zanirato, Van Niekerk, Calanchini
all. Roux

arb. Passacantando (L’Aquila)
g.d.l. Sironi (Colleferro), Lento (Udine)
quarto uomo: Laurenti (Bologna)

Così in regular season

Femi-CZ Rovigo v BancaMonteParma Crociati 39-15 (andata)
BancaMonteParma Crociati v Femi-CZ Rovigo 3-38 (ritorno)

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi