Italia Italia Top 12

ECCELLENZA, ESTRA I CAVALIERI PRATO BATTE PADOVA E VOLA IN TESTA

Scritto da Manuel Zobbio

Gli Estra Cavalieri Prato si portano al comando dell’Eccellenza espugnando con lo score finale di 13-25 il campo di casa del Petrarca Padova e scalzando i tuttineri di Pasquale Presutti dalla posizione di testa nella sesta giornata. Dopo l’iniziale vantaggio padovano con un piazzato di Walsh, i Cavalieri prendono il comando con una meta del giovane flanker Belardo trasformata da Wakarua che poi allunga sul 3-10 dalla piazzola. Padova accorcia con una meta sempre di Walsh, ma tra il quarantacinquesimo ed il cinquantasettesimo arrivano le due mete di Prato che chiudono il match e portano i toscani in vetta alla classifica, mentre il Padova scivola in terza posizione.

Salgono infatti al secondo posto i Banca Monte Parma Crociati di Filippo Frati, che superano in casa per 28-12 la Mantovani Lazio: due mete per tempo consentono agli emiliani di allungare sino al 28-0, ipotecando la partita e centrando il punto bonus, mentre la Lazio esce nel finale, marca due volte con Gentile e Mannucci ma lascia Parma senza punti ed è ottava in graduatoria.

Vince in trasferta e si riporta in zona play-off la Femi-CZ Rovigo che, dopo aver travolto 31-3 il Padova la settimana scorsa, domina per lunghi tratti anche al Fattori de L’Aquila superando per 23-34 i padroni di casa che solo nell’ultimo quarto d’ora riescono a limitare il passivo senza però riuscire a conquistare il bonus. Punto extra conquistato invece dal Rovigo, che aggancia i cugini del Padova in terza posizione a quota 19.

Derby-salvezza in laguna, con il Casinò di Venezia che vede ancora una volta rinviato l’appuntamento con la prima vittoria stagionale: gli oroamaranto cedono 8-13 in casa contro il Marchiol San Marco di Umberto Casellato, alla seconda vittoria consecutiva in altrettante partite sulla panchina dei trevigiani. Il risultato consente al Mogliano di portarsi a undici punti di distanza dall’ultima piazza, mentre il punto bonus del Venezia consente alla squadra targata Casinò di annullare i quattro punti di penalità portandosi a zero punti ed a sole quattro lunghezze dall’Aquila, il più diretto concorrente per la salvezza dopo le prime sei giornate di campionato.

Domani alle 14.00, in diretta su Rai Sport 2 ed in streaming su www.raisport.rai.it, la Futura Park Rugby Roma ospita l’HBS GranDucato nel posticipo domenicale prima della sosta per gli impegni della Nazionale. L’Eccellenza tornerà in nel week-end del 20/21 novembre.


Eccellenza, VI giornata
L’Aquila Rugby v Femi-CZ Rovigo 23-34 (0-5)
Casinò di Venezia v Marchiol Mogliano 8-13 (1-4)
Petrarca Padova v Estra I Cavalieri Prato 13-25 (0-4)
BancaMonteParma Crociati v Mantovani Lazio 28-12 (5-0)

31.10.10 – ore 14.00 – diretta Rai Sport 2
Futura Park Rugby Roma v HBS GranDucato Parma

Classifica: Estra I Cavalieri Prato 22; Banca Monte Parma 20; Petrarca Padova e Femi-CZ Rovigo 19; HBS GranDucato Parma** 16; Futura Park Rugby Roma** 12; Marchiol Mogliano 11; Mantovani Lazio 8; L’Aquila Rugby 4; Casinò di Venezia* 0
*quattro punti di penalizzazione per mancata attività giovanile
**Futura Park Rugby Roma e HBS GranDucato Parma una partita in meno

TABELLINI VI GIORNATA
Padova, “Centro Geremia” – sabato 30 ottobre
Petrarca Padova v Estra I Cavalieri Prato 13-25
Marcatori: p.t. 4′ cp Walsh (3-0); 21′ m. Belardo tr. Wakarua (3-7); 37′ cp Wakarua (3-10); s.t. 3′ m. Walsh (8-10), 5′ m. Ngawini tr. Wakarua (8-17), 16′ m. Patelli (8-22), 27′ m. Costa Repetto (13-22), 32′ cp Wakarua (13-25)
Petrarca Padova: Bortolussi, Acunas, Chillon Ale., Bertetti, Spragg (22′ pt Innocenti), Walsh, Billot (20′ st Sanchez), Ansell, Palmer, Bezzati, Cavalieri (24′ st Sutto), Fletcher, Sodini, Costa Repetto, Fazzari all. Presutti-Bot
Estra I Cavalieri Prato: Wakarua, Tempestini (21′ pt Chiesa), Von Grumbkow, Majstorovic, Vezzosi, Ngawini, Patelli, Belardo, Cristiano (35′ st Giusti), Petillo, Moore (31′ st Cazzola), Beccaris, Bocca (24′ st Stefani), Giovanchelli (39′ Neri), Poloni (27′ st Marino) all. Gaetaniello-De Rossi
arb. Pennè (Milano)
g.d.l. Mitrea (Treviso), Sorrentino (Milano)
quarto uomo: Sibillin (Treviso)
Cartellini: 33’ pt giallo Cristiano (Prato) Man of the match: Belardo (Prato) Calciatori: Walsh (Petrarca) 1/5, Wakarua (Prato) 4/6 Note: campo in buone condizioni, 1500 spettatori. Punti conquistati in classifica: Prato 4, Petrarca 0


Favaro Veneto, Stadio Comunale – sabato 30 ottobre 2010
Casinò di Venezia v Marchiol Mogliano 8-13
Marcatori: p.t. 8′ m. Perziano, nt (5-0); 19′ cp Fadalti (5-3); 21′ m. Sartoretto, t. Fadalti (5-10); s.t. 17′ cp Fadalti (5-13); 35′ cp MacRae (8-13).
Casinò di Venezia: Veronese; Bado, MacRae, Campagnaro, Perziano; Vassallo (25′ st Daupi), Gobbo; White, Palandrani, Gerini; H. Van Niekerk (34′ st Boioli), Seale; Pettinari Gianesini (cap.), Previati (39′ st Ceglie). n.e. Codo, Boioli, Dima, Fiorani, Persico, Lunanova. all. Marcuglia
Marchiol Mogliano: V. Candiago; Mulieri, Sartoretto (36′ st E. Ceccato), Simion, Fadalti; Lucchese, Lambrè; Stanfill, E. Candiago (19′ st Gerotto), Orlando (cap); Minello, Maso; Nieuwoudt (19′ st A. Ceccato), Corbanese, Meggetto (19′ st Ceneda). all. Umberto Casellato.
Ammoniti: 29′ pt Minello (Mogliano). Calci: MacRae (cp 1/2; tr 0/1); Vassallo 0/2 (cp 0/1; drop 0/1); Fadalti (cp 2/4, tr 1/1, drop 0/1) Man of the Match: Louis Stanfill (Marchiol Mogliano) Punti classifica: Casinò di Venezia 1, Marchiol Mogliano 4.
Note: giornata soleggiata, temperatura tipicamente autunnale spettatori 2200 ca. Al 27′ st grave infortunio a Henjo Van Niekerk del Casinò di Venezia: gioco interrotto per 8 minuti e giocatore trasportato in ambulanza verso l’ospedale per accertamenti


L’Aquila, Stadio “Tommaso Fattori” – sabato 30 ottobre 2010
L’Aquila v Femi-CZ Rovigo 23-34
Marcatori: p.t. 3’ cp Bustos (0-3), 7’ mt Mahoney tr Bustos (0-10), 22’ cp Bustos (0-13), 24’ cp Paolucci (3-13), 27’ mt Mahoney tr Bustos (3-20), 34’ cp Paolucci (6-20), 41’ mt Bacchetti tr Bustos (6-27); s.t. 16’ mt Ravalle tr Bustos (6-34), 26’ mt Subrizi (11-34), 37’ mt Paolucci tr Paolucci (18-34), 43’ mt Di Massimo (23-34)
L’Aquila Rugby 1936: Paolucci, Santavicca, Di Massimo, Lorenzetti, Giampietri (18’ st Carpente), Crichton,Collyster-Bristow (34’ st Hostiè), Cialone, Basauri, Calcagno, Du Toit (31’ st Di Cicco), Vaggi (31’ st Nicolli), Lombardi (18’ st Fagnani), Subrizi (34’ st Breglia), Massafra all. Di Marco
Femi-CZ Rovigo: Basson, Zorzi (28’ st Zarattini), Pace, De Gaspari, Bacchetti, Bustos (21’ st Duca) (33’ st Calanchini), Zanirato, Guzman (31’ st Barion), Lubian, Persico, Montauriol (18’ st Tumiati), Reato, Ravalle (31’ st Datola), Mahoney (24’ st Damiano), Boccalon (9’ st Quaglio). all. Roux
Arbitro: Liperini (Livorno) Guardalinee: Belvedere (Roma), Pier’ Antoni (Alessandria) Quarto uomo: Zucchi (Livorno)
Man of the match: Mahoney (Femi CZ Rovigo) Calciatori: Paolucci (L’Aquila Rugby 1936) 3/5, Crichton 0/1; Bustos (Femi CZ Rovigo) 6/7
Note: giornata soleggiata ma fredda, spettatori 600 circa con 80 tifosi rodigini. Punti conquistati in classifica: L’Aquila Rugby 1936  0 ; Femi CZ Rovigo 5


Parma, Stadio XXV Aprile – sabato 30 ottobre 2010
BancaMonteParma Crociati v Mantovani Lazio 28-12
Marcatori: p.t. 4’ m Woodman, tr Anversa (7-0); 20’ m Ferrarini, tr Anversa (14-0); s.t. 4’ m Frati M., tr Anversa (21-0); 17’ m tecnica Crociati, tr Anversa (28-0); 26’ m Gentile, tr Law (28-7); 36’ mnt Mannucci (28-12).
BancaMonteParma Crociati Rfc: Trevisan; En Naour (15’ st Passera), Iannone, Damiani, Woodman; Anversa (41’st Tobia), Frati M. (24’ st Ireland); Ferrarini, Mandelli (cap) (24’ st Maestri), Del Nevo); Sigg, Minari (28’ st Boggiani); Coletti (24’ st Scarparo), Giazzon (24’ st Saccomani), Lovotti (35’ st Singh). all. Frati
Mantovani Lazio Giangrande (34’ st. Rota); Rotella, Law, Manu, Bonavolontà E. (31’ st Bonavolontà D.); Gargiullo (cap), Gentile (31’ st Molaioli); Pellizzari (24’ st. Mannucci), Ventricelli, Di Laura Frattura; Van Jaarsveeld (12’ pt Nardi), Siddons; Garfagnoli (1’st Perugini), Lorenzini (8’ st Fabiani), Cannone (8’st Orabona) all. Jimenez/De Angelis
Arb. Dordolo (Udine); g.d.l. Bertelli (Brescia), Lento (Udine) quarto uomo Filizzola (Milano).
Cartellini: 17’ pt. giallo Lorenzi (SS Lazio); 13’ st giallo Siddons (SS Lazio). Man of the match: Filippo Ferrarini (Crociati Rfc) Calciatori: Anversa 4/5, Law 1/5.
Note: giornata soleggiata, campo in buone condizioni. 300 spettatori. Punti conquistati in classifica: BancaMonteParma Crociati Rfc 5, SS Lazio Rugby 1927 0

Prossimo turno – 20/21.11.10
Estra I Cavalieri Prato v Futura Park Rugby Roma
Marchiol Mogliano v Petrarca Padova
HBS GranDucato Parma v BancaMonteParma Crociati – 21.10.10 h. 14 – dir. Rai Sport 2
Femi-CZ Rovigo v Casinò di Venezia
Mantovani Lazio v L’Aquila Rugby

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi