Italia Italia Top 12

ECCELLENZA: I RISULTATI DELL'ULTIMO TURNO

L’ultima giornata della stagione regolare dell’Eccellenza non risparmia incontri entusiasmanti e qualche colpo di scena, nonostante tutti i verdetti già emessi prima del calcio d’inizio del turno conclusivo.

La Femi-CZ Rovigo chiude nel migliore dei modi la regular season, travolgendo per 3-38 a Parma i BancaMonteParma Crociati e festeggiando la quattordicesima vittoria consecutiva, eguagliando il record di successi in sequenza inanellato dai Bersaglieri nel 1977-78.

Festival di gioco e mete per il XV di “Polla” Roux contro dei Crociati che – quarti e con il biglietto per le semifinali in tasca – preferiscono nascondere le carte ai rossoblù mandando in campo una formazione largamente rimaneggiata e sfruttando l’occasione per far fare esperienza ai più giovani

Il prossimo 14 maggio, Rovigo tornerà al “XXV Aprile” di Parma (ore 18.10, diretta Rai Sport 1) per affrontare nuovamente i Crociati nella gara d’andata delle semifinali-scudetto.

Rischiano lo scivolone gli Estra I Cavalieri Prato, seconda forza della stagione regolare: al “Tommaso Fattori” di L’Aquila i neroverdi padroni di casa, nonostante la salvezza già certa da settimane, provano in tutti i modi a salutare il proprio pubblico con uno scalpo di prestigio. Gli abruzzesi guidano il match in più di un’occasione, ma I Cavalieri riprendono la testa del match nel finale con la meta di Chiesa che vale vittoria e punto bonus per i toscani.

Il Petrarca, avversario dei Cavalieri in semifinale, non va oltre il 10-10 contro la Futura Park Rugby Roma: la squadra di Presutti rimonta uno 0-3 iniziale, allunga sino al 10-3 e sembra nella posizione di portare a casa la vittoria ma, nel recupero, una meta di Valcastelli trasformata da Del Bubba regala alla Roma gli ultimi punti della stagione ed il sesto posto in classifica.

Finisce in pareggio, 12-12, anche la sfida tra le due matricole terribili del torneo: a Roma la Mantovani Lazio ed il Marchiol Mogliano possono festeggiare con due punti ciascuno la prima stagione in Eccellenza che si chiude, per entrambe, con una salvezza conquistata con largo anticipo e senza particolari difficoltà. Il Mogliano è settimo, la Lazio ottava.

Triste commiato dall’Eccellenza, infine, per il Casinò di Venezia che nel match conclusivo contro l’HBS GranDucato cerca sino alla fine di chiudere la stagione con almeno un punto all’attivo ma esce sconfitta dal campo di casa di Favaro Veneto per 7-21. Venezia ripartirà dalla Serie A, l’HBS GranDucato chiude al quinto posto a tre lunghezze dai cugini Crociati e dall’accesso alle semifinali.

L’Eccellenza si ferma adesso per una settimana prima del rush finale: sabato 14 maggio la prima delle due semifinali di andata metterà di fronte a Parma i Crociati ed il Rovigo (ore 18.10, diretta Rai Sport 1) mentre ventiquattro ore più tardi, sempre in diretta sul primo canale sportivo dell’emittente di stato, il Petrarca Padova ospiterà I Cavalieri Prato.

Ritorno a campi invertiti una settimana più tardi per dare un nome alle due squadre che, il 28 maggio, si contenderanno l’ottantunesimo titolo di Campione d’Italia.  

Eccellenza, XVIII giornata

Mantovani Lazio v Marchiol Mogliano 12-12 (2-2)
Petrarca Padova v Futura Park Rugby Roma 10-10 (2-2)
Casinò di Venezia v HBS GranDucato Parma 7-21 (0-4)
BancaMonteParma Crociati v Femi-CZ Rovigo 3-38 (0-5)
L’Aquila Rugby v Estra I Cavalieri Prato 20-22 (1-5)

Classifica finale: Femi-CZ Rovigo punti 73; Estra I Cavalieri Prato 67; Petrarca Padova 59; BancaMonteParma Crociati 48; HBS GranDucato Parma 45; Futura Park Rugby Roma 40; Marchiol Mogliano 37; Mantovani Lazio 32; L’Aquila Rugby 21; Casinò di Venezia* 0.

*quattro punti di penalizzazione per mancata attività giovanile 2009/2010

Note: Femi-CZ Rovigo, Estra I Cavalieri Prato, Petrarca Padova e BancaMonteParma Crociati qualificate ai play-off; Casinò di Venezia retrocesso in Serie A

Semifinali di andata

Sabato 14 maggio, ore 18.10 – diretta Rai Sport 1/www.raisport.rai.it

BancaMonteParma Crociati v Femi-CZ Rovigo

Domenica 15 maggio, ore 18.10 – diretta Rai Sport 1/www.raisport.rai.it

Petrarca Padova v Estra I Cavalieri Prato

Semifinali di ritorno

Sabato 21 maggio, ore 18.10 – diretta Rai Sport 1/www.raisport.rai.it

Femi-CZ Rovigo v BancaMonteParma Crociati

Domenica 22 maggio, ore 18.10 – diretta Rai Sport 1/www.raisport.rai.it

Estra I Cavalieri Prato v Petrarca Padova

81° Finale Campionato Italiano d’Eccellenza

Sabato 28 maggio, ore 18.10 – diretta Rai Sport/www.raisport.rai.it

Vincente semifinale 1 v Vincente semifinale 2

Nota: si gioca in casa della finalista meglio classificata al termine della regular season

TABELLINI

Roma, Centro “Giulio Onesti” – sabato 30 aprile

Mantovani Lazio v Marchiol Mogliano 12-12

Marcatori: p.t. 7’ m. Pelizzari (5-0); 17’ m.Stanfill (5-5); s.t. 3’ meta Law tr. Law (12-5); 27’ meta tecnica Mogliano tr. Naude (12 – 12).

Mantovani Lazio: Law; Sepe (28’ st – 38’ st Orabona), Giacometti (1’st Gargiullo), Rota, Rotella; Manu, Gentile (1’ st Bonavolontà D.); Pelizzari (23’ st – 33’ st Lorenzini), Ventricelli (cap), Nitoglia (38’ st Filippucci); Van Jarsveeld (21’ st Nardi), Siddons; Garfagnoli, Lorenzini (21’ st Fabiani), Ricci (1’ st Cannone).
all. De Angelis e Jimenez

Marchiol Mogliano: Candiago V.; Gerotto, Sartoretto, Simion (32’ st Preo), Fadalti (6’ st Zappalorto); Naude, Lucchese; Stanfill, Candiago E. (38’ st Saviozzi), Orlando (cap); Minello (32’ st Borghetto), Pavanello; Ceccato A. (6’ st Ceneda), Corbanese (6’ st Sammons), Meggetto (6’ st Nieuwoudt).
all. Casellato

arb. Liperini (Padova)
g.d.l. Salvi (L’Aquila), Zucchi (Livorno)
quarto uomo: Romani (Colleferro)
note: giallo a Fabiani (Lazio) al 23’ st e a Garfagnoli (Lazio) al 28’ st
calciatori: Law (Lazio) 1/2; Fadalti (Mogliano) 0/2; Naude (Mogliano) 1/1.

L’Aquila, Stadio “Tommaso Fattori”  – sabato 30 aprile

L’Aquila Rugby v Estra I Cavalieri Prato 20-22


Marcatori: p.t. 17’ m. Vezzosi (0 – 5); 20’ cp Paolucci (3 – 5); 29’ cp Paolucci (6 – 5); 32’ m. Paolucci tr Paolucci (13 – 5); 38’ m Cristiano tr Chiesa (13 – 12); s.t. 4’ m Rodwell (13 – 17); 8’ m Zaffiri tr Paolucci (20 – 18); 27’ m Chiesa (20 – 22)

L’Aquila Rugby 1936: Paolucci, Santavicca, Lorenzetti, De Biase (28’ st Brumana), Stapleton (17’ st Giampietri), Crichton, Menè (25’ st Hostie’), Johnson, Zaffiri, Long, Vaggi (18’ st Di Cicco), Cialone, Lombardi (37’ Rapone),  Subrizi (2’ st Fagnani), Massafra (19’ st Brandolini).
all. Di Marco.

Estra I Cavalieri Prato:  Ngawini (1’ st Callori); Lunardi, Murgier, Rodwell, Vezzosi; Chiesa, Villagra; Giusti, Cristiano, Mereghetti; Cazzola F., Beccarsi; Borsi (23’ st Stefani), Lupetti (19’ st Neri), Goti (9’ st Poloni)
all. De Rossi

arb. Mitrea (Treviso)

g.d.l. Belvedere (Roma),  Valbusa (Treviso)

quarto uomo: Bellinato (Treviso)
man of the match: Cialone L’Aquila Rugby 1936

calciatori: Paolucci cp 2/4, tr 2/2 (L’Aquila Rugby 1936); Chiesa tr 1/4(I Cavalieri Prato)
note: pioggia sul Fattori; spettatori 400 circa

punti conquistati in classifica: L’Aquila Rugby 1, I Cavalieri Prato 5

Parma, Stadio “XXV Aprile” – sabato 30 aprile

BancaMonte Crociati v Estra I Cavalieri Prato 3-38

Marcatori: p.t. 13’ m Pace, tr Bustos (0-7); 28’ m Persico, tr Bustos (0-14); 42’ cp Ricci (3-14); 44’ m Bacchetti, tr Bustos (3-21). s.t. 3’ m Zorzi (3-26); 33’ m Marchetti, tr Bustos (3-33); 40’ mt Stanojevic (3-38).

BancaMonte Crociati Rfc: Ricci; Passera, Orsi (1’ st En Naour), Tobia (38’ st Frati M.), Guidetti (14’ st Albertini); Garulli, Alfonsi; Mandelli (cap), Maestri (28’ st Uriati), Singh (8’ st Del Nevo); Boggiani, Devodier (33’ st Giazzon); Coletti (22’ st Pozzi), Balboni, Scarparo (16’ st Maio).
all. Frati.

Femi CZ Rovigo: Basson; Zorzi, Pace (28’ st Duca), Van Niekerk (8’ st Pedrazzi), Bacchetti; Bustos, Legora (14’ st Stanojevic); Guzman (25’ st Barion), Foschi (30’ st Anouer), Persico; Tumiati, Reato (cap.); Ravalle (33’ st Mahoney), Boccalon (14’ st Milani)
all. Roux.

arb. Dordolo M. (Udine)
g.d.l. Roscini (Milano), Lento (Udine)
quarto uomo: Mariotti (Ferrara) 
cartellini: 20’ pt. giallo Foschi
note: giornata piovosa, campo buone condizioni. 500 spettatori.
punti conquistati in classifica:BancaMonte Crociati Rfc 0; Femi CZ Rovigo 5

Favaro Veneto (VE), Stadio Comunale – sabato 30 aprile

Casinò di Venezia v HBS GranDucato Parma 7-21

Marcatori: p.t. 3′ m. mischia GranDucato (0-5); 17′ cp Jones (0-8); 43’ m. Perziano tr. Veronese (7-8); s.t. 20′ cp Jones (7-11); 32′ m. Castagnoli  (7-16); 39′ m. Dunbar (7-21)

Casinò di Venezia: Veronese; Perziano (33′ st Lunanova); Fiorani (9′-16′ pt sost. temp. Lunanova), Daupi, Bado; Vassallo (37′ pt Bonicelli-39′ st Gasparini), Gobbo; White, Palandrani, Codo (33′ st Tonello); Gerini, Pettinari (39′ st Pistellato); Ceglie, Gianesini (cap), Levaggi (16′ st Previati)
all. Marcuglia.

HBS GranDucato Parma Rugby: Gerber; Alberghini (12′ st Galante), Castagnoli, McCann, Onori (23′ st Sintich); Jones, Cigarini (1′ st Dusi); Dunbar, Birchall, Barbieri; Pascu (25′ st Caffini), Vella (1′ st Contini); Tripodi, (35′ pt Evans) Zani, Goegan (31′ st Rizzelli)
all. De Marigny/Prestera

arb. Blessano (Treviso)
g.d.l. Navarra (Udine) e Guerrieri (Treviso)
quarto uomo: Sibillin (Treviso) 
ammoniti: rosso 35′ st Fiorani (VE)
calci: Veronese (VE) 1/1 (tr. 1/1); Jones (GD) 2/6 (tr. 0/3; cp 2/3)
man of the Match: Dunbar (HBS Gran Ducato)
punti classifica: Casinò di Venezia 0, HBS GranDucato 4
note: giornata soleggiata ma fresca, terreno di gioco in ottime condizioni, spettatori 800 ca. Alla fine del match consegnato il premio di “Giocatore dell’Anno” al terza linea scozzese Colin White. 

Padova, Centro “Memo Geremia” – sabato 30 aprile

Petrarca Padova v Futura Park Rugby Roma 10-10

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi