PiazzaRugby

Eccellenza, il Calvisano di Zdrilich aggancia Rovigo

Scritto da Manuel Zobbio

Il pack di Rovigo non può nulla con la poderosa mischia di Calvisano • Alessio Zdrilich blindside flanker • 16 Marzo 2014Il match clou della giornata ha visto la mischia di Calvisano dominare al Battaglini, Alessio Zdrilich – in campo tutta la partita il giovane talento bresciano, ormai un protagonista della stagione giallo-nera – e compagni sono stati padroni delle fasi statiche e si sono imposti sul campo, grazie ad un gioco semplice e molto efficace. Calvisano ha di fatto sempre avuto in mano il controllo del match,  con Rovigo spesso costretto al fallo. Inutile poi il forcing finale di Matteo Ferro e compagni, con gli ospiti che hanno mostrato solidità ed attenzione in difesa.

Con Mogliano fermo e Prato che ha avuto vita molto facile con la Capitolina – da segnalare comunque ancora un’ottima prova di Alessandro Devodier in seconda linea, titolare anche ieri – l’altro incontro di cartello era quello tra Viadana e Petrarca. Ad avere la meglio sono stati i padovani, abili nel gestire il gioco per un’ora, nonostante Viadana sembrasse più solido in mischia ordinata e potesse contare su un Bronzini in splendida forma. Nei minuti finali, grazie anche all’ingresso di Chicco Conforti, i bianco-neri hanno iniziato a controllare le fonti di gioco, dimostrando maggiore concretezza ed efficacia in attacco. Il pilone Fazzari ha così segnato la meta del 10-10 al 75′, mentre il piede di Marcato e la meta di Francesco Favaro hanno garantito una vittoria pesantissima, perché riapre la corsa per i play-off.

A fondo classifica successo pesante per Reggio, che al termine di una gara dura e molto combattuta, ha superato San Donà per 15-10, portandosi a -7 dalla Lazio, cioè quel nono posto che vale la salvezza. Lazio che ha perso il derby con le Fiamme Oro, una gara sempre gestita dai poliziotti, tranne forse ad inizio ripresa quando le mete di Rubini e Bisegni avevano dato l’idea di un possibile rovesciamento degli equilibri in campo.

Eccellenza, XV^ Giornata. 16 marzo 2014 – ore 15.00
Rugby Reggio – M-Three San Donà, 15 – 10 (4-1)
Rugby Viadana – Petrarca Padova, 10 – 20 (0-4)
Vea Femi Cz Rovigo Delta – Cammi Calvisano, 06 – 18 (0-4)
IMA Lazio 1927 – Fiamme Oro Roma, 17 – 33 (0-4)
Estra I Cavalieri Prato – Unione Rugby Capitolina, 71 – 15 (5-0)
Riposa: Marchiol Mogliano.
Classifica: Vea Femi-Cz Rovigo Delta e Cammi Calvisano punti 54; Marchiol Mogliano e Estra I Cavalieri Prato punti 41; Rugby Viadana punti 39; Petrarca Padova punti 37; Fiamme Oro Roma punti 30; M-Three San Donà punti 22; IMA Lazio 1927 punti 17; Rugby Reggio punti 10; Unione Rugby Capitolina punti 5.
Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” –domenica 16 marzo 2014
VEA FEMI-CZ RUGBY ROVIGO DELTA v CAMMI RUGBY CALVISANO 6-18
Marcatori: p.t. 2′ cp. Basson (3-0), 7′ drop Basson (6-0), 16′ cp. Haimona (6-3), 29′ cp. Haimona (6-6); s.t. 3′ cp. Haimona (6-9), 6′ cp. Haimona (6-12), 17′ cp. Haimona (6-15), 19′ cp Haimona (6-18)
VEA FEMI-CZ RUGBY ROVIGO DELTA: Basson, Ragusi (24′ st. Menon), Bergamasco (13′ pt. McCann), Van Niekerk, Bortolussi, Rodriguez, Frati (27′ st. Calabrese), De Marchi (41′ st. Maran), Ferro (12′ st. Lubian E.), Ruffolo, Montauriol, Boggiani, Roan (19′ st. Pozzi), Mahoney (cap.) (27′ st. Gatto), Quaglio (27′ st. Borsi). all. Frati, De Rossi.
CAMMI RUGBY CALVISANO: Haimona, Canavosio, Vilk, Castello, Visentin, Griffen (cap.), Violi M., Steyn (17′ st. Mbandà), Zdrilich, Belardo, Hehea, Cavalieri, Violi E. (11′ st. Romano), Ferraro (29′ st. Gavazzi), Lovotti (29′ st. Panico). A disposizione: Andreotti, Beccaris, Appiani, Susio. all. Guidi
arb. Liperini (Livorno)
g.d.l. Rizzo (Ferrara), Franzoi (Venezia)
quarto uomo: Masetti (Arezzo)
Cartellini: 34′ st. giallo Zdrilich (Calvisano), 41′ st. giallo Cavalieri (Calvisano)
Man of the match: Haimona (Calvisano)
Calciatori: Basson (cp) 1/2, (drop) 1/1 (Rovigo); Haimona (cp) 6/6 (Calvisano)
Note: giornata soleggiata, campo in buone condizioni. Spettatori circa 2500.
Punti conquistati in classifica: VEA FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta 0; Cammi Rugby Calvisano 4
Viadana, Stadio “Luigi Zaffanella” – domenica 16 marzo 2014
RUGBY VIADANA v PETRARCA PADOVA: 10-20 (10-3)
Marcatori: p.t.: 7’ cp Apperley (3-0), 34’ cp Menniti-Ippolito (3-3), 37’ m. Bronzini tr. Apperley (10-3).; st: 35’ m. Fazzari tr Marcato (10-10), 41 cp Marcato (10-13), 47’ m. Favaro tr. Marcato (10-20).
RUGBY VIADANA: Robertson; Sintich, G. Pavan, Pizarro (cap), G. Amadasi (37’ st Gennari); Ke. Apperley, Bronzini; Monfrino (23’ st Minari), Moreschi, Du Plessis (36’ pt Andrea Denti); Pascu, Padrò; Gilding (22’st Cagna), Bigi (8’ st Antonio Denti), Cenedese. All. Phillips
PETRARCA PADOVA: Jordaan; Innocenti (14’ st Marcato), Favaro, Bettin, Rossi; Menniti-Ippolito, Billot (14’ st Francescato); Sarto (21’ st Conforti), Targa (cap), Giusti; Tveraga, Middleton; Leso (18’ st Staibano), Mercanti, Acosta (21’ st Fazzari). all. Moretti
arb. Damasco (Arezzo)
g.d.l. Trentin e Sorrentino
Cartellini: Pt: 39’ Andrea Denti (Viadana); St: 27’ Minari (Viadana)
Man of the match: Giorgio Bronzini (Viadana)
Calciatori: Pizarro drop 0 su 1, Apperley 2 su 4 (5 pt), Gennari 0 su 1(Rugby Viadana), Menniti-Ippolito 1 su 2 (3 pt), Marcato 3 su 3 (7 pt) (Petrarca Padova);
Note: giornata calda e campo in ottime condizioni. Spettatori 980 circa. Punti conquistati in classifica: Rugby Viadana 0, Petrarca Padova 4.
IMA LAZIO RUGBY 1927 – GS FIAMME ORO RUGBY 17 – 33 (3 – 19)
Marcatori: primo tempo: 2’ cp Benetti (0-3); 20’ cp Benetti (0-6); 28’ meta Benetti tr. lo stesso (0-13); 35’ cp Nathan (3-13); 38’ cp Benetti (3-16); 44’ cp Benetti (3-19); secondo tempo: 12’ meta Rubini tr. Nathan (10-19); 21’ meta Bisegni tr. Nathan (17-19); 31’ meta Amenta tr. Benetti (17-26); 35’ meta De Gaspari tr. Benetti (17-33).
IMA LAZIO RUGBY 1927: Rubini (41’ st Giangrande); Lo Sasso (35’ st Bruni), Bisegni, Nathan, Varani (14’ pt Tartaglia); Gerber, Bonavolontà; Baeck, Filippucci C., Riccioli; Ventricelli (cap) (17’ st Nitoglia M.), Romagnoli (41’ st Dionisi); Bolzoni (28’ pt Vannozzi), Datola (37’ pt Fabiani), Pietrosanti (25’ pt Grassotti). All: De Angelis e Mazzi.
G.S. FIAMME ORO: Barion; Di Massimo (17’ st De Gaspari), Massaro, Sapuppo (22’ st Forcucci), Bacchetti; Canna, Benetti (cap); Amenta, Vedrani (17’ st Marazzi), Balsemin; Sutto, Cazzola (17’ st Mammana); Di Stefano, Moscarda (41’ st Lombardo), Cocivera (17’ st Gentili). All: Presutti.
Arbitro: Blessano.
Cartellini: giallo a Filippucci (Lazio) al 37’ pt e Bacchetti (FFOO) al 24’ st.Calciatori: Benetti (FFOO) 7 su 8; Nathan (Lazio) 3 su 5.
MVP: Nicola Benetti (FFOO).
Punti in classifica: Lazio 0, FFOO 4.
Note: circa 300 spettatori, giornata primaverile; mischie no contest dal 11′ st.
Reggio Emilia “Impianto sportivo Crocetta Canalina” – domenica 16 marzo 2014
REGGIO RUGBY – M-THREE SAN DONÀ 15 – 10 ( 10 – 3 )
Marcatori : p.t. 16’ meta Vaki ( Reggio ) ( 5 – 0 ) , 31’ cp. Taumata ( San Donà ) ( 5 – 3 ) , 36’ meta Castagnoli ( Reggio ) (10 – 3) ; s.t. 50’ meta Fontana ( Reggio ) ( 15 – 3 ) , 63’ meta Birchall ( San Donà ) tr. Taumata ( 15 – 10 )
REGGIO RUGBY: Farolini , Giannotti , Mannato ( cap. ) ( 76’ Canali ) , Koteczky , Castagnoli ; Bricoli , Daupi ; Bergonzini ( 67 Dell’Acqua ) , Vaki ( 79’ Goti ) , Rimpelli ; Mandelli , Torlai ( 72’ Scalvi F. ) ; Fiume ( 56’ Rizzelli ) , Scalvi G. , Lanzano ( 48’ Fontana )
a disposizione : Goti, Fontana , Rizzelli , Delendati , Dell’Acqua , Scalvi F. , Canali , Bernini
Allenatore : Alessandro Ghini
M-THREE SAN DONA’: Dotta, Bona, Cibin ( 70’ Florian ) , Iovu, Damo; Taumata , Rorato (77’ Pelloia); Birchall, Pilla , Dartora ( 20’ Vian Gianmarco ) ; Erasmus, Di Maggio (cap.); Pesce ( 52’ Sala ) , Kudin ( 52’ Vian Gianluca ) , Zanusso M. ( 52’ Vian Gianmarco )
a disposizione : Vian Gianluca, Zanusso L., Sala, Pelloia , Cincotto , Florian ,Vian Gianmarco , Filippetto . Allenatore : Jason Wright
Arbitro : Bertelli ( Ferrara ).
G.d.l : Rossi ( Piacenza ) , Platania ( Novi Ligure ).
Quarto uomo : Secci ( Acqui Terme )
Cartellini : s.t. 62’ cartellino giallo a Fontana ( Reggio )
Man of the match : Vaki ( Rugby Reggio )
Calciatori : Farolini ( Reggio ) tr. 0 / 3 ; Taumata ( San Donà ) cp. 1 / 1 , tr. 1 / 1
Note : giornata primaverile , terreno in ottime condizioni , spettatori 600 circa
Punti conquistati in classifica: Rugby Reggio 4 , M-Three San Donà 1
ESTRA I CAVALIERI PRATO – RUGBY CAPITOLINA 71- 15 (33-15)
Marcatori: p.t. 3’m Lupetti (5-0), 8’ cp Falsaperla (5-3), 15’ m Tempestini tr Zucconi (12-3), 22’ m Del Monaco tr Falsaperla (12-10), 25’ m Damiani tr Zucconi (19-10), 27’ m Souare tr Zucconi (26-10), 35’ m Bernini tr Zucconi (33-10), 36’ m Recchi (33-15); s.t. 1’ m Zucconi tr Zucconi (40-15), 9’ m Bernini (45-15). 11’ m Della Ratta (50-15), 14’ m Von Grumbkow tr Zucconi (57-15), 30’ m Bernini tr Ferrini, 38’ m Von Grumbkow tr Ferrini
ESTRA I CAVALIERI: Vezzosi (62’ Ferrini), Tempestini, Majstorovic (60’ Crestini), Von Grumbkow, Souare, Zucconi (66’ Patelli), Della Ratta, Cicchinelli, Damiani, Saccardo (c) (55’ Delnevo), Nifo (22’ Bernini), Devodier, Garfagnoli (66’ Biancotti), Lupetti (49’ Giovanchelli), Tenga (50’ Lombardi). All. Pratichetti
U.R.CAPITOLINA: Rebecchini (43’ Cesari), Casalini, Recchi, Molaioli, Del Monaco (43’ Mascagni), Falsaperla, Iacolucci, Conti (70’ Manozzi), De Michelis (c) (58’ Menichella), Paillette, Ricci, Scoccini, Moriconi, Polioni (60’ Marsella), Bianchi (60’ Rossi). All. Caffaratti.
arb. Pennè (Milano)
g.d.l. Russo (Milano), Laurenti (Bologna)
quarto uomo: Pulpo (Brescia)
Man of the Match: Leonardo Della Ratta (Estra I Cavalieri)
Calciatori: Zucconi 5/9 (Estra I Cavalieri), Ferrini 2/2 (Estra I Cavalieri), Falsaperla ½ (Capitolina)
Note: giornata ideale per giocare a rugby, soleggiata, 20°, campo in buone condizioni. Spettatori ca. 500
Punti conquistati in classifica: Estra I Cavalieri 5 , Rugby Capitolina 0
Prossimo Turno 22/23 marzo 2014: Fiamme Oro Roma – Rugby Reggio; Unione Rugby Capitolina – Rugby Viadana; Marchiol Mogliano – Vea FemiCz Rovigo Delta; Cammi Calvisano – IMA Lazio 1927; Petrarca Padova – M-Three San Donà. Riposa: Estra I Cavalieri Prato.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi