PiazzaRugby

Eccellenza, la Lazio festeggia la salvezza

Scritto da Manuel Zobbio

Placcaggio di Durandt Gerber vs I CavalieriSolo vittorie interne per la ventesima giornata dell’Eccellenza, con Calvisano che non stecca e centra la sedicesima vittoria stagionale, un successo che per Alessio Zdrilich – titolare anche ieri  in terza linea il talento di casa – e compagni vale il primato 2 punti sopra Rovigo. Partita viva e sempre in equilibrio quella con Viadana, che lotta fino all’ultimo e resta agganciato alla possibilità di giocarsi i play-off, tra una settimana, contro Prato.

I Cavalieri restano invece fuori dalla zona play-off, sconfitti in casa della Lazio. Durandt Gerber e compagni possono così festeggiare la salvezza matematica con un turno di anticipo, potendo affrontare con tranquillità la trasferta di Reggio Emilia, in programma per il prossimo turno.

Vincono bene Rovigo e Mogliano, ma il Veneto Derby Day potrebbe riservare qualche sorpresa…

Eccellenza – XX giornata – 26.04.14 – ore 16.00
Vea-FemiCZ Rovigo v M-Three San Donà, 27 – 03 (5-0)
Fiamme Oro v Unione Rugby Capitolina, 45 – 15 (5-0)
Marchiol Mogliano v Rugby Reggio, 59 – 10 (5-0)
IMA Lazio 1927 v Estra I Cavalieri Prato, 34 – 17 (5-0)
Cammi Calvisano v Rugby Viadana, 32 – 26 (5-1)

Classifica: Cammi Calvisano punti 79; Vea Femi-Cz Rovigo Delta punti 77; Marchiol Mogliano punti 57; Petrarca Padova punti 56; Rugby Viadana punti 52; Estra I Cavalieri Prato punti 46; Fiamme Oro Roma punti 41; M-Three San Donà punti 31; IMA Lazio 1927, punti 27; Rugby Reggio punti 12; Unione Rugby Capitolina punti 5.
Calvisano (Bs), Peroni Stadium, domenica 27 aprile 2014 ore 15.15
Cammi Rugby Calvisano v Rugby Viadana 32-26 (13-12)
Marcatori: 1T: 7′ cp Gennari (0-3), 10′ cp Gennari (0-6), 16′ cp Haimona (3- 6), 19′ cp Gennari (3-9), 25′ cp Haimona (6-9), 35′ M tecnica Calvisano tr Haimona (13-9), 45′ cp Gennari (13-12)
2T: 3′ M Visentin tr Haimona (20-12), 17′ M Robertoson tr Gennari (20-19), 21′ M Castello tr Haimona (27-19), 30′ M De Jager (32-19), 35′ M Apperley tr
Gennari (32-26)
Cammi Rugby Calvisano: Chiesa, Canavosio (62′ Canavosio), Vilk, Castello (74′ Violi M), Visentin, Haimona, Griffen (c), Steyn, Zdrilich (65′ Mbandá), Belardo, Hehea (61’Beccaris), Cavalieri (74′ Andreotti), Violi E. (42′ Costanzo), Ferraro (74′ Gavazzi), Lovotti (74′ Scarsini). All. Guidi
Rugby Viadana: Gennari, Robertson, Pizarro (c), Sanchez, Sintich, Apperley Keanu, Bronzini, Padrò, Moreschi, Denti Andrea (50′ Barbieri),Pascu, Du Plessis (74Minari), Gilding (79’Cagna), Bigi (74′ Denti Antonio), Cenedese (74′ Marchini), A disp. Apperley Khyam, Amadasi, Pavan. All. Phillips
Arbitro: Falzone (Padova), gdl: Bertelli (Brescia), Franzoi (Venezia), qu:
Pulpo (Brescia)
Cartellini: 9′ giallo Ferraro, 33′ giallo Pascu, 66′ rosso Pascu
Calciatori: Calvisano Haimona cp 2/3 tr 3/4, Viadana Gennari cp 4/5 tr 2/2
Man of the match: Paino Hehea (Calvisano)
CPO Giulio Onesti, Roma
IMA LAZIO RUGBY 1927 VS ESTRA I CAVALIERI 34 – 17 (14 – 17)
Marcatori: primo tempo: 22’ cp Browne (0-3); 25’ meta Riccioli tr. Nathan (7-3); 28’ meta Bisegni tr. Nathan (14-3); 36’ meta Delnevo tr. Browne (14-10); 45’ meta Von Grumbkov tr. Browne (14-17); secondo tempo: 1’ meta Di Giulio tr. Nathan (21-17); 19’ cp Nathan (24-17); 37’ cp Nathan (27-17); 45’ meta Sepe tr. Nitoglia (34-17).
Lazio: Sepe F.; Di Giulio D. (37’ st Bruni), Bisegni, Nathan, Tartaglia; Gerber, Gentile; Baeck, Ventricelli, Riccioli (44’ st Romagnoli); Civetta, Nitoglia M.; Pepoli (29’ st Vannozzi), Fabiani, Grassotti (33’ st Pietrosanti). All: De Angelis e Mazzi
Prato: Falsaperla M.; Von Grumbkov, Majstorovic, Manganiello, Lunardi; Browne, Patelli; Cicchinelli, Delnevo, Saccardo; Nifo (28’ st Bernini), Boscolo (37’ st Devodier); Garfagnoli (29’ pt Tenga), Giovanchelli (28’ st Coria Marchetti), Traorè (17’ st Lupetti). All: Pratichetti.
Arb. Spadoni (Padova).
Note: giornata umida e piovosa, spettatori 800 circa.
MVP: Di Giulio (Lazio)
Calciatori: Browne (Prato) 3 su 3; Nathan (Lazio) 5 su 5; Nitoglia (Lazio) 1 su 1.
Roma, Caserma “S. Gelsomini” – sabato 26 aprile 2014
FIAMME ORO RUGBY VS UNIONE RUGBY CAPITOLINA 45-15 (20-10)
Marcatori: Primo tempo: 7’ m. Giacometti tr. Bocchino (0-7); 9’ m. Marinaro (5-7); 15’ m. Bacchetti (10-7); 20’ m. Sapuppo (15-7); 30’ cp Bocchino (15-10); 38’ m. Sepe (20-10). Secondo tempo: 45’ m. Rebecchini (20-15); 49’ m tecnica FFOO tr. Benetti (27-15); 55’ cp Benetti (30-15); 64’ m Balsemin tr Benetti (37-15); 74’ m Valcastelli (42-15); 80’ cp Benetti (45-15)
FIAMME ORO RUGBY: Gasparini (48’ Benetti), Sepe, Di Massimo, Sapuppo, Bacchetti (67’ Valcastelli), Canna, Marinaro, Balsemin, Marazzi (61’ Cazzola), Favaro, Sutto (67’ Amenta), Mammana, Di Stefano (48’ Pettinari, 70’ Naka), Vicerè (70’ Lombardo), Naka (57’ Gentili). All. Presutti
UNIONE RUGBY CAPITOLINA: Rebecchini, Recchi, Marrucci, Giacometti (61’ Falsaperla), Casalini, Bocchino, Iacolucci, Conti, De Michelis, Bitetti (65’ Menichella), Lupi (50’ Ricci), Scoccini, Forgini (63’ Bitonte), Polioni (41’ Rampa), Moriconi. All. Cococcetta
Arbitro: Tomò (Roma)
g.d.l. Colantonio (Roma), Rosamilla
quarto uomo Paluzzi (Roma)
Man of the match: Marco Di Massimo (FFOO)
Calciatori: Fiamme Oro: Canna 0/4 (tr. 0/4), Benetti 4/5 (tr. 2/3 cp. 2/2); URC: Bocchino 2/3 (tr. 1/2, cp. 1/1)
Note: spettatori ca. 250, giornata calda e ventosa; man of the match premiato dal prefetto Raffaele Aiello (Direttore centrale delle Risorse umane della Polizia di Stato)Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro 5, Unione Rugby Capitolina 0
Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 26 aprile 2014
VEA FEMI-CZ RUGBY ROVIGO DELTA V M-THREE RUGBY SAN DONÀ 27-03 (13-03)
Marcatori: p.t. 4′ cp. Ragusi (3-0), 19′ m. Ruffolo non tr. (8-0), 27′ cp. Taumata (8-3), 35′ m. Lubian E. non tr (13-3); s.t. 2′ m. Ragusi tr. Ragusi (20-3), 39′ m. tecnica tr Ragusi (27-3)
VEA FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta: Ragusi, Bortolussi, McCann (1′ st. Frati), Van Niekerk (35′ st. Pavanello), Bergamasco (25′ st. Menon), Rodriguez, Ngawini, De Marchi, Lubian E., Ruffolo (21′ st. Folla), Montauriol (cap.), Boggiani (14′ st. Ferro), Pozzi (10′ st. Roan), Manghi (25′ st. Balboni), Quaglio (21′ st. Borsi). A disp.: Maran. all. Frati, De Rossi
M-Three Rugby San Donà: Dotta, Bona, Iovu (1′ st. Florian), Seno, Damo (13′ st. Cincotto), Taumata, Rorato (21′ st. Masarin), Birchall (15′ st. Erasmus), Pilla (21′ st. Pelloia), Bacchin, Sala, Di Maggio, Pesce (26′ st. Zamparo), Vian Gianluca (1 st. Kudin), Zanusso L. (10′ st. Zanusso M.). all. Wright/Dal 1Sie.
Arbitro: Passacantando (L’Aquila)
g.d.l. Vivarini (Padova), Schilirò (Catania).quarto uomo: Cusano (Vicenza).
Note: Cartellini: 33′ pt giallo Pesce (San Donà), 20′ st giallo De Marchi (Rovigo), 30′ st giallo Sala (San Donà)
Man of the match: Edoardo Lubian (Rovigo)
Calciatori: Ragusi (cp) 1/2, (tr) 2/4 (Rovigo); Taumata (cp) 1/1 (San Donà)
Note: giornata soleggiata, circa 25°, campo in buone condizioni. Spettatori circa 2200.
Punti conquistati in classifica: VEA FEMI-CZ Rugby Rovigo Delta 5; M-Three Rugby San Donà 0
Mogliano, Stadio “Maurizio Quaggia”
MARCHIOL MOGLIANO Vs RUGBY REGGIO 59-10 (15-10)
Marcatori: pt.:10′ drop Bricoli(0-3)23′ m.Koteczky tr. Farolini (0-10);25′ cp Fadalti (3-10); 35’meta Costa Repetto(8-10); 40′ meta Padovani tr. Fadalti(15-10). st.: 42′ cp Fadalti (18-10); 49′ meta Costa Repetto (23-10); 55′ meta Trotta tr Padovani (30-10), 60′ meta di Benvenuti tr. Padovani (37-10); 65′ meta di Fadalti (42-10); 71′ meta di Trotta (47-10); 74′ meta di Padovani tr. Padovani (54-10); 80′ meta di Boni (59-10).
MARCHIOL MOGLIANO: 15 Galon, 14 Gazzola(s.t. 60′ Guarducci), 13 Benvenuti(s.t.60′ Bacchin), 12 Boni(p.t 25′-34′ sost. temp. Bacchin), 11 Fadalti, 10 Padovani, 9 Endrizzi(s.t. 68′ Onori), 8 Candiago Edoardo (V.Cap.), 7 Swanepoel(st. 50′ Trotta), 6 Barbini, 5 Lazzaroni(s.t. 68′ Bocchi), 4 Maso, 3 Ravalle(s.t. 50′ Ceglie) , 2 Costa Repetto(s.t. 50′ Gianesini), 1 Ceccato Andrea (Cap.)(s.t. 68′ Appiah). All.: Properzi
RUGBY REGGIO: 15 Farolini, 14 Giannotti, 13 Mannato (Cap.), 12 Koteczky(s.t. 62′ Canali), 11 Castagnoli, 10 Bricoli(s.t. 68′ Torri), 9 Daupi, 8 Bergonzini(s.t. 68′ Russotto), 7 Vaky(s.t. 52′ Torlai), 6 Rimpelli (s.t. 62′ Dell’Acqua), 5 Mandelli, 4 Scalvi F.(s.t. 68′ Goti), 3 Fiume(s.t. 55′ Lanzano), 2 Scalvi G., 1 Rizzelli(s.t. 55′ Lanfredi). All.: Ghini
arb.: Rizzo (Piacenza), g.d.l.: Blessano (Treviso), Laurenti (Bologna)
quarto uomo: Lorenzetto (Treviso)
Cartellini: p.t. 39′ giallo per Scalvi(Rugby Reggio)fallo professionale
Man of the match: Marco Barbini
Calciatori: Fadalti 3/6; Farolini ½; Farolini drop 1/1; Padovani 3/5
Note: giornata molto calda, terreno in perfette condizioni, spettatori circa 800
Punti conquistati: Mogliano 5 , Rugby Reggio 0;
Prossimo Turno 3-4 MAGGIO 2014: Rugby Reggio – Ima Lazio 1927; Rugby Viadana – Estra I Cavalieri Prato; Petrarca Padova – Vea Femi cz Rovigo; M-Three San Donà – Marchiol Mogliano; Fiamme oro Roma – Cammi Calvisano; Riposa: Unione Rugby Capitolina.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi