Italia Italia Top 12

ECCELLENZA, UNDICESIMO SUCCESSO CONSECUTIVO PER IL ROVIGO

La Femi-CZ Rovigo si conferma al vertice del Campionato Italiano d’Eccellenza regalando al pubblico di casa una grande prova di forza ai danni de L’Aquila Rugby: al “Battaglini”, nella quindicesima giornata del massimo campionato, i Bersaglieri di Polla Roux inanellano l’undicesima vittoria consecutiva andando in cinque occasione al di là della linea di meta abruzzese.

Finisce 36-0 per il Rovigo, che nel primo tempo ipoteca la vittoria con due mete nel primo quarto di gara firmate dal giovane flanker Edoardo Lubian, ex azzurro U20: i rossoblu mettono in cassaforte altri cinque punti e si mantengono in testa alla classifica, mentre L’Aquila, che non porta a casa punti, deve attendere il prossimo fine settimana per poter festeggiare la matematica salvezza.

Il Casinò di Venezia incappa nella quindicesima sconfitta stagionale, travolto per 39-8 dal Marchiol Mogliano dell’ex coach lagunare Casellato: una sconfitta che ha il sapore della resa per i leoni oro-amaranto, fermi a quota zero in classifica e condannati a vincere le ultime tre gare di stagione con il punto di bonus ed a sperare in altrettante sconfitte senza punto addizionale per L’Aquila per agguantare i neroverdi e affrontarli in uno spareggio-salvezza per il quale solo l’aritmetica tiene aperte le porte.

A riaprirsi davvero è, invece, la lotta per il quarto posto: la Mantovani Lazio, infatti, va valere ancora una volta il fattore campo ed al “Giulio Onesti” di Roma costringe i BancaMonteParma Crociati, attualmente titolari dell’ultimo posto disponibile per i play-off, ad un pareggio per 21-21.

Ne approfitta l’HBS GranDucato Parma, che infligge alla Futura Park Rugby Roma la terza sconfitta consecutiva. Il 15-10 con cui la squadra di De Marigny ferma quella di De Villiers ha per gli emiliani un doppio valore: da un lato l’HBS GranDucato Parma taglia definitivamente fuori la Roma dalla corsa al quarto posto, dall’altro permette di riportarsi a sole cinque lunghezze di vantaggio dai Crociati in vista del derby che, tra otto giorni, potrà dare indicazioni forse definitive su chi, tra le due squadre di Parma, difenderà i colori gialloblù nelle semifinali per lo scudetto.

Domani alle ore 15.00, in diretta Rai Sport 1 (replica alle ore 20.30), da non perdere la sfida tra Estra I Cavalieri Prato e Petrarca Padova, rispettivamente seconda e terza in classifica: Prato deve fare punti per provare a riagganciare Rovigo in testa alla classifica o comunque per consolidare la seconda piazza, Padova vuole rialzarsi dopo il ko nel derby con i Bersaglieri e deve evitare, al tempo stesso, di farsi risucchiare nella lotta per il quarto posto. 

Eccellenza – XV giornata

Femi-CZ Rovigo v L’Aquila Rugby 36-0 (5-0)

HBS GranDucato Parma v Futura Park Rugby Roma 15-10 (4-1)

Mantovani Lazio v BancaMonteParma Crociati 21-21 (2-2)

Marchiol Mogliano v Casinò di Venezia 39-8 (5-0)

domani – ore 15.00 – diretta Rai Sport 1 (replica ore 20.30)

Estra I Cavalieri Prato v Petrarca Padova

Classifica: Femi-CZ Rovigo punti 58; Estra I Cavalieri Prato** 51; Petrarca Padova** 45; BancaMonteParma Crociati 44; HBS GranDucato Parma 39; Futura Park Rugby Roma 33; Mantovani Lazio, Marchiol Mogliano 29; L’Aquila Rugby 15; Casinò di Venezia* 0

*quattro punti di penalizzazione per mancata attività giovanile

**una partita in meno

Prossimo turno – XV giornata – 16.04.11 – ore 16.00

Petrarca Padova v Marchiol Mogliano

Futura Park Rugby Roma v Estra I Cavalieri Prato

Casinò di Venezia v Femi-CZ Rovigo

L’Aquila Rugby v Mantovani Lazio

domenica 17.04.11 – ore 15.00 – diretta Rai Sport 2/www.raisport.rai.it

BancaMonteParma Crociati v HBS GranDucato Parma

TABELLINI

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 9 aprile

Femi-CZ Rovigo v L’aquila Rugby 36-0 (24-0)

Marcatori: p.t. 5’ cp. Bustos (3-0); 24’ m. Lubian tr. Bustos (10-0); 37 m. Lubian tr. Bustos (17-0); 40’ m. Ravalle tr. Bustos (24-0); s.t. 3’ m. Mahoney (29-0); 27’ m. Stanojevic tr. Bustos (36-0)

Femi-CZ Rugby Rovigo Delta: Basson; Stanojevic, Pace, Pedrazzi (13’ st. De Gaspari), Zorzi; Bustos (26’ st. Calanchini), Legora (1’ st. Zarattini); Guzman (20’ st. Foschi), Lubian, Barion; Montauriol (5’ st. Tumiati), Reato; Ravalle (20’ st. Golfetti), Mahoney (cap), Boccalon (9’ -36 st. Milani)
all. Roux

L’Aquila Rugby 1936: Paolucci (34’ st. Brumana); Santavicca (7’ st. Carpente ), Di Massimo, Lorenzetti, Di Biase; Crichton, Hostiè; Johnson, Calcagno (9’ st. Di Cicco) Long; Du Toit, Cialone (23’ st. Nicolli); Lombardi (5’ st. Brandolini), Gatti (5’ st. Subrizi), Massafra (34’ st. Fagnani)
all. Di Marco

arb. Sironi (Colleferro)
g.d.l. Sandri (Trieste), Armanini (Parma)
quarto uomo: Mezzetti (Noceto)
Cartellini: gialli 36’ Christopher Long (AQ)
Man of the match: Edoardo Lubian (Femi Rugby Rovigo Delta)
Calciatori: Bustos G. (Femi-CZ Rugby Rovigo Delta) c.p. 1/1 tr. 3/4; Basson (Femi-CZ Rugby Rovigo Delta) tr. 1/1
Note: splendida giornata di sole, temperatura 30°, campo in ottime condizioni. 900 spettatori paganti (quota abbonati 330). Presente in tribuna una buona rappresentanza di aquilani.
Punti conquistati in classifica: Femi-CZ Rovigo Delta 5; L’Aquila Rugby 1936 0 

Roma, Stadio “Giulio Onesti” – sabato 9 aprile

Mantovani Lazio v BancaMonteParma Crociati 21-21 (10-7)

Marcatori: p.t. 2’ m Law (5-0) tr. Law (7-0); 28’ cp. Law (10-0); 46’ m Sigg (10-5) tr Anversa (10-7); s.t. 7’ m, Ferrarini (10-12), cp. 13’ Law (13-12); 16’ cp Anversa (13-15); 19’ d Anversa (13-18); 21’ cp Anversa (13-21); 23’ cp Law (16-21); 27’ m Sepe (21-21).

Mantovani Lazio: Law; Sepe, Giacometti (9’ pt. Rota, 42’ Bonavolontà E.), Manu, Molaioli (29’ st Rotella) ; Gargiullo, Gentile; Mannucci, Ventricelli (32’ st. Pelizzari), Nitoglia M. (8’ st. Nardi); Van Jaarsveeld, Siddons; Garfagnoli, Fabiani (8’ st. Lorenzini), Cannone ( 29’ st. Ricci).
all. De Angelis/Jimenez 

BancaMonteParma Crociati: Trevisan; Fa’Atau (9’ pt. Iannone), En Naour, Damiani, Woodman; Anversa, Frati M. (36’ st Alfonsi); Sigg, Ferrarini (42’ st. Maestri), Del Nevo; Kolo’Ofai, Mandelli (cap); Romano (29’ st Coletti), Giazzon, Lovotti 
all. Frati

arb.: Blessano (Treviso)
g.d.l.: De Martino (Napoli), Guerrieri (Treviso)
quarto uomo: Radetich (Salerno)
Note: Giallo Garfagnoli (Lazio) 42’ pt.; Perugini (Lazio) 1’ st.
Calciatori: Law 3/6; Anversa 3/7
Spettatori: 150

Parma, Stadio “XXV Aprile” – sabato 9 aprile

HBS GranDucato Parma v Futura Park Rugby Roma 15-10 (7-0)

Marcatori: p.t. 20’ m. Gerber tr. Jones (7-0); s.t. 3’ cp. Del Bubba (7-3); 8’ m. Dunbar (12-3); 12’ m. Persico L. tr. Del Bubba (12-10); 15’ cp. Jones (15-10)

HBS GranDucato Parma: Jones, Shinomiya, Alberghini, McCann (25’ st Palumbo), Onori, Gerber (5’ st Sintich), Dusi (1’ st Cigarini), Dunbar (cap), Birchall (33’ st Caffini), Barbieri, Contini, Vella (1’ st Pascu), Tripodi (1’ st Evans), Zani (1’ st Manici), Goegan (29’ st Rizzelli)
all. De Marigny – Prestera

Futura Park Roma: Rebecchini, Varani, Manozzi (34’ pt Bernardi), Valcastelli, Del Bubba, Leonardi N. (cap), Milazzo(1’ st Cicchinelli), Saccardo (32’ st Pegoretti), Persico, Leonardi E., Damiani, Boscolo, Rawson (15’ – 20’ st Martino), D’Apice, Gentili (12’ st Martino)
all. De Villiers

arb. Falzone (Padova)
g.d.l. Serchiani (Padova), Di Gregorio (Padova)
quarto uomo: Laurenti (Bologna)
Note: bella giornata di sole, leggermente ventilata, con temperatura intorno ai 30°. Campo in buone condizioni.  Spettatori 200 circa.
Cartellini: 18’ pt giallo Leonardi E. (Roma), 22’ st 2° giallo e rosso Leonardi E. (Roma)
Calciatori : Jones (HBS GranDucato) C.P. 1/3, tr. 1/2 – Del Bubba (Roma) 1/3, tr. 1/1
Man of the Match: Barbieri (HBS GranDucato)
Punti: HBS GranDucato 4 – Roma 1

Mogliano, Stadio “Maurizio Quaggia” – sabato 9 aprile

Marchiol Mogliano v Casinò di Venezia 39 – 8 (20-3)

Marcatori: p.t. 1’ m. Ceccato E. (5-0); 17’ c.p. Vassallo (5-3); 30’ m. Candiago V. (10-3); 35’ m. Sammons tr. Fadalti (17-3); 45’ c.p. Fadalti (20-3); s.t. 41’ m. Ceccato E. tr. Fadalti (27-3); 22’ m. Simion tr. Fadalti (34-3); 28’ m. Naude (39-3); 42’ meta White (39-8)

Marchiol Mogliano: Candiago V.; Sartoretto (11’ s.t.Simion), Ceccato E (26’ s.t.Preo); Patrizio, Fadalti, Naude, Lucchese (14’ s.t. Zappalorto); Stanfill (21’ s.t. Minello), Candiago E. (31’ s.t.Cipriani), Borghetto; Burman, Pavanello M. (cap); Meggetto (11’ s.t. Ceneda), Sammons (11’ s.t.Saviozzi) , Nieuwoudt (11’ s.t. Ceccato A.)
all. Casellato/Properzi

Casinò di Venezia: Veronese; Bonicelli (32’ s.t. Lunanova), Fiorani, Daupi, Bado (21’ s.t. Perziano); Vassallo (40’ s.t. Gasparini), Gobbo; White, Palandrani, Ciochina (16 s.t. Pettinari), Van Niekerk (1’ s.t. Pettinari temp.per giallo), Gerini (38’ p.t. Codo – Temp. Sangue) (36’ s.t. Russo), Ceglie, Gianesini, Levaggi (30’ s.t. Previati).
all. Marcuglia

arb. Marrama (Padova)
g.d.l. Traversi (Rovigo), Maratini (Padova)
quarto uomo: Fracasso (Padova)
Cartellini: 45’ Giallo Ceglie ( Venezia)
Man of the match: Enrico Ceccato (Mogliano)
Calciatori: Naude 0/2; Fadalti 4/4; Preo 0/1 (Mogliano) Vassallo 1/1, Veronese 0/1 Venezia
Note: giornata stupenda, clima estivo, temperatura 27-28°, campo in ottime condizioni. 600 spettatori.
Punti conquistati in classifica: Marchiol Mogliano 5; v Casinò di Venezia 0

ULTIME DALLE SEDI – POSTICIPO DOMENICALE

Prato, Stadio “Enrico Chersoni” – domenica 10 aprile 2011, ore 15.00

Eccellenza, XV giornata – Diretta Rai Sport 1

Estra I Cavalieri Prato v Petrarca Padova

Estra I Cavalieri Prato (formazione annunciata): Wakarua; Murgier, Majstorovic, Chiesa, Tempestini; Ngawini, Patelli; Soqeta, Belardo, Petillo/Cristiano; Moore, Beccaris; Bocca, Giovanchelli (cap), Poloni
a disposizione: Neri, Goti, Giusti, Cristiano/Mereghetti, Canale S., Rodwell, Lunardi, Stefani
all. De Rossi A./Gaetaniello Fabio

Petrarca Padova (formazione annunciata): Mercier; Acuna, Ale. Chillon, Bertetti, Spragg; Walsh, Travagli; Galatro, Palmer, Barbini; Sutto, Tveraga; Chistolini, Costa Repetto, Fazzari
a disposizione: Gega, Naka, Caporello, Cavalieri , Targa, Alb. Chillon, Sanchez,Bortolussi S.
all. Presutti/Bot

arb. Mitrea (Treviso)
g.d.l. Cason (Rovigo), Valbusa (Treviso)
quarto uomo: Bellinato (Treviso)

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi