Emisfero Sud Inghilterra Nuova Zelanda Premiership Rugby Internazionale

Eddie Jones torna alla carica: 'Inghilterra, vuoi dominare? Manda gli allenatori inglesi nel Super Rugby'

Scritto da Manuel Zobbio

Mandare i propri allenatori a lavorare nel Super Rugby. Per farli crescere. Per un confronto tra idee e tra differenti filosofie rugbistiche. E poi farli tornare per far diventare l’Inghilterra la Nazionale più forte del Mondo. E’ questo il pensiero di Eddie Jones, selezionatore della Nazionale inglese, condiviso con i vertici federali. ‘So che costerebbe molto denaro – ha detto l’australiano , ma la RFU può permetterselo. L’unica strada praticabile affinché il Super  Rugby apra a coach inglesi è quella di pagare dall’Europa il loro salario. Steve Hansen e Graham Henry hanno avuto un’esperienza in Galles e non è una coincidenza che la Nuova Zelanda sia migliorata sotto la loro direzione. In questo periodo la Nuova Zelanda sta controllando il Mondo rugbistico e questo anche perchè molti allenatori neozelandesi vengono in Europa per imparare una nuova prospettiva del nostro gioco’.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi