Italia Serie A

Filippo Scalvi ha lasciato Reggio per Colorno

Scritto da Manuel Zobbio

Dopo il tallonassero Giovanni, passato in estate al Viadana, anche Filippo Scalvi lascia il Rugby Reggio. Il bresciano, seconda/terza linea di 187 cm per 100 kg, già azzurro con l’Italia U20 e l’Italia 7’s, ha scelto di lasciare la Canalina e di passare all’ HBS Colorno, club che come il Rugby Reggio milita in serie A e che con una marcia impressionante di 12 vittorie in 12 partite appare la rivale più pericolosa dei diavoli nella corsa verso la promozione in Eccellenza.

Un addio dopo tre anni giocati ad ottimo livello, che pare aver lasciato l’amaro in bocca nel club rossonero, visto il comunicato asettico di appena due righe diramato in settimana: «…Filippo Scalvi lascia il Rugby Reggio. La società lo ringrazia per i servigi resi e gli augura buona fortuna..»
Di una separazione decisa in modo non del tutto consensuale e non del tutto gradito alla società presieduta da Giorgio Bergonzi ha parlato infatti l’edizione locale del Resto del Carlino (articolo a firma Marco Ballabeni del 27 gennaio).

Per Filippo Scalvi, che studia a Parma, si è trattato dunque d’iniziare il 2015 con una nuova squadra. La scorsa domenica ha infatti esordito con Colorno contro Brescia, dopo oltre un mese di stop per la rimozione di una ciste. In quell’occasione il d.s. rossonero Massimo Lanzavecchia però non aveva voluto esprimersi sulla notizia, limitandosi a dire alla stampa che spiegazioni di mercato e novità sarebbero state dietro l’angolo. Spiegazioni che evidentemente sono risultate un po’ ermetiche.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi