XIII

Gasnier si ritira a 29 anni

Scritto da Manuel Zobbio

Mark Gasnier, quasi-trentenne stella del St George Illawarra (Rugby League) con un passato nello Stade Français, due stagioni in cui si è fatto apprezzare dai tifosi parigini, ha deciso di appendere le scarpe al chiodo. Un ritiro inaspettato, visti i tre anni di contratto che lo legano ancora al club di NRL. «Sono felice e contento della mia decisione e non posso ringraziare mai abbastanza il club – ha spiegato durante una conferenza stampa – ho deciso all’inizio dell’anno, si trattava solo di trovare il momento giusto per darne l’annuncio. E’ una cosa sempre difficile, ma dopo le Origin e prima delle finali è un buon momento. E’ una cosa che ho considerato a lungo, che sta bene a tutti quanti ho coinvolto nella decisione, ora posso dedicarmi ad un nuovo capitolo della mia vita e il club può andare avanti». Inutile dire che per St George si tratta di una perdita enorme a livello tecnico: Gasnier ha giocato infatti 15 Test con l’Australia tra il 2001 e 2008, nonché 12 Origins con i Blues, compresa l’ultima serie. Elemento chiave nella rosa di coach Ricky Stuart, che è stato informato della scelta solo la scorsa settimana, Gasnier non ha scelto i smettere a causa di un qualche infortunio, come spesso succede, ma per una questione di voglia. Centro a XIII, così come a XV, ma anche ala o mediano d’apertura, Gasnier è considerato in Australia come uno dei migliori giocatori in assoluto degli ultimo 10 anni, apprezzato ancor di più per aver vestito sempre la stessa maglia: quella dei Dragons (141 gare dal 2000 al 2008), lasciati solo per la parentesi europea a XV e ritrovati alcuni mesi fa.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi