Italia Italia Top 12

Giovani azzurri 'inseguiti' dai procuratori: caso spinoso a Torino

Scritto da Manuel Zobbio

L’episodio, oltremodo delicato, ha già fatto discutere. Protagonisti della vicenda sono due noti procuratori sportivi veneti e i giovanissimi atleti dell’Accademia di Torino, che nelle scorse settimane sono stati trascinati, loro malgrado, al centro delle attenzioni degli addetti ai lavori del mondo rugbistico italiano.

I due agenti infatti pare si siano presentati a più riprese all’ingresso della stessa struttura federale, intercettando così i rugbisti e proponendo loro accordi da firmare in bianco per assicurarsi la procura degli stessi atleti.  Una mossa che non ha lasciato indifferenti altri procuratori e neppure i giocatori, alcuni dei quali spiazzati dall’atteggiamento dei due agenti.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi