Zebre

GLI AIRONI SI ARRENDONO AI DRAGHI

Tre mete dei Dragons in superiorità numerica e Tovey praticamente perfetto al piede condannano i Montepaschi Aironi alla sconfitta al Rodney Parade nel sesto turno di Magners League. 36-5 il finale, più pesante però di quanto visto sul campo ma maturato già in un primo tempo in cui gli Aironi hanno pagato una scarsa disciplina sui punti d’incontro. Tovey ha sbagliato il primo calcio, ma poi è stato perfetto e ha messo lo zampino anche nella meta che ha scavato il solco definitivo, segnata da Brew con gli Aironi costretti in 14 per il giallo a Redolfini. La meta di Venditti prima del riposo ha riacceso le speranze e ad inizio ripresa gli Aironi hanno costretto i Dragons nella propria metà campo. Due in avanti di Venditti e Pratichetti hanno però vanificato una lunga pressione. Anche in superiorità numerica (giallo a Jones), il tabellone non si è mosso. Cosa che ha invece fatto nuovamente Newport dopo i gialli consecutivi a Bocchino e Staibano (quest’ultimo addirittura punito con il secondo giallo e il conseguente rosso nel finale) con le due mete firmate da Hughes.

PRIMO TEMPO
L’avvio è di marca Dragons e al 4’ Tovey ha subito l’occasione per sbloccare il risultato per un piazzato concesso per una scorrettezza in ruck, anche se gli Aironi sembravano avere le mani sul pallone. L’apertura gallese, comunque, sbaglia. Poco dopo sempre Tovey ha un’altra opportunità sempre dai 40 metri, questa volta per un fallo della mischia ordinata. Il secondo tentativo è quello buono per mandare avanti i Dragons. La replica al 13’, questa volta da posizione più agevole (al limite dei 22). Arriva subito la reazione dei Montepaschi Aironi. Toniolatti trova una touche ai 5 metri in attacco. Sulla rimessa Newport va in difficoltà ma Evans riesce a liberare calciando dalla propria area di meta. Al 20’, però, un nuovo fallo sul punto d’incontro costa il giallo a Redolfini e il 9-0 siglato ancora da Tovey. Tre minuti e i Dragons allungano di nuovo, questa volta con la meta di Brew: su un’azione d’attacco degli Aironi, Brew calcia lungo a sinistra per alleggerire, la difesa del Montepaschi è scoperta, Tovey arriva per primo sul pallone e poi trova nuovamente il sostegno di Brew che può schiacciare in mezzo ai pali senza che Venditti possa intervenire. Tovey aggiunge i due punti della facile conversione e poi, alla mezz’ora, altri tre per un nuovo piazzato concesso da McMenemy. Questa volta la reazione dei Montepaschi Aironi è più vigorosa. Del Fava e compagni si piazzano nei 5 metri avversari con due touche e tre mischie, rosicchiano centimetri con una serie di pick and go e poi creano supremazia al largo dove Mercier pesca Venditti che va a schiacciare la terza meta stagionale degli Aironi, la prima personale in Magners League. Prima del riposo Mercier ha l’opportunità di aggiungere altri 3 punti ma il suo piazzato da posizione centrale da 40 metri esce a lato.

SECONDO TEMPO
I Montepaschi Aironi si ripresentano in campo dopo il riposo con Erasmus al posto di Cattina. Del Fava e compagni partono all’attacco ma al 5’ l’assistente dell’arbitro ribalta il campo e gli Aironi si ritrovano dal difendere una touche dentro i 22 avversari a subire un nuovo piazzato di Tovey. Un minuto dopo Mercier potrebbe subito ristabilire le distanze, ma il suo piazzato da lunga gittata termina corto. Gli Aironi continuano comunque ad attaccare e da una touche ai 5 metri l’ovale arriva a Venditti che rompe un paio di placcaggi ma poi, proprio all’ultimo, perde il controllo del pallone. Al 14’ anche i Dragons rimangono in 14 per il giallo a Steve Jones. Un nuovo in avanti nei pressi della linea di meta, questa volta di Pratichetti, salva nuovamente i padroni di casa. Al 23’ McMenemy ristabilisce la parità numerica punendo con il giallo Bocchino, reo di non essere rotolato via dopo il placcaggio. Addirittura al 27’ arriva il giallo anche per Staibano. Quanto basta ai Dragons per ritornare nella metà campo offensiva e trovare al 35’ la meta che chiude definitivamente la partita. La segna Hughes, che entra deciso dentro i 22 rompendo il placcaggio per andare poi a schiacciare in mezzo ai pali. Lo stesso Hughes firma la terza meta gallese a tempo ormai scaduto seguendo un calcio di alleggerimento su un’azione offensiva degli Aironi.

NEWPORT DRAGONS – AIRONI 36-5 (p.t. 19-5)

Newport Gwent Dragons: Harries; Hughes, Riley, Leach, Brew; Tovey (st 35’ M. Jones), Evans; Faletau, Thomas, Coombs; Sidoli, Charteris (st 22’ Morgan); Palmer (st 12’ Hall), S. Jones, Price (st 12’ Gustafson). All. Turner.

Montepaschi Aironi: Laharrague; Toniolatti, Penney, Pratichetti (st 39’ Pavan), Venditti; Mercier (st 18’ Bocchino), Canavosio (st 7’ Tebaldi); Williams, Cattina (st 1’ Erasmus), Favaro; Bortolami (st 22’ Geldenhuys), Del Fava; Redolfini (st 18’ Staibano), Ongaro (st 24’ Santamaria), Perugini (st 15’ Al. De Marchi). All. Bernini.

Marcatori: pt 7’ cp Tovey (3-0), 13’ cp Tovey (6-0), 19’ cp Tovey (9-0), 23’ m Brew tr Tovey (16-0), 30’ cp Tovey (19-0), 40’ m Venditti (19-5); st 5’ cp Tovey (22-5), 35’ m Hughes tr Tovey (29-5), 52’ m Hughes tr M. Jones (36-5).

Arbitro: McMenemy (Sco).
Gialli: pt 20’ Redolfini, st 14’ S. Jones, 23’ Bocchino, 27’ Staibano.
Rosso: st 44’ Staibano
Calci: Tovey 7/8 (19 punti), M. Jones 1/1 (2 p.), Mercier 0/3 .
Spettatori. 5033.
Punti in classifica: Dragons 4, MPS Aironi 0.

Articolo tratto dal sito web degli Aironi.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi