Italia Rugby Femminile

Grande rugby al Battaglini: Le Rose portano il Sei Nazioni a Rovigo

Scritto da Manuel Zobbio

Il calendario segna domenica 6 Febbraio 2011. Una data lontana dai consueti appuntamenti del Petternella. Ma, senza dubbio, non meno importante. E’ la prima giornata del Sei Nazioni femminile e ad alzare il sipario sulla rassegna continentale è lo stadio ‘Mario Battaglini’ di Rovigo. In campo, Irlanda e Italia. Sulle tribune, centinaia di persone riscaldate dal tepore del sole, nonostante la giornata profumi ancora di inverno. E dietro le quinte, Le Rose Rovigo Rugby, organizzatrici di una partita che ha presto assunto i contorni del grande evento. Da anni il capoluogo polesano non ospitava una Nazionale azzurra e la risposta della città è stata ancora una volta calorosa. Tante le attività collaterali all’evento (dal concorso rivolto agli esercenti per la vetrina più bella al negozio di parrucchieri che ha pettinato le ragazze al termine della sfida), così come numerose sono state le attività coinvolte, le associazioni di categoria, le squadre limitrofe che hanno offerto il campo per gli allenamenti delle azzurre. Prima del match poi (e dopo il saluto delle istituzioni con tanto di tappeto rosso) ecco la fanfara dei Bersaglieri dell’XI Reggimento Ariete a riempire di musica il tempio rodigino, con gli inni nazionali cantati dal coro Melos del maestro Spremulli. Le cronache riportano ancora oggi di quasi 3000 persone sugli spalti, con gli occhi delle giocatrici irlandesi luccicanti durante le note di Irelan’s Call (inno voluto dalla Federazione irlandese per le partite internazionali; nel rugby almeno, l’Irlanda gioca sotto un’unica bandiera). La partita, 80 minuti dopo, finirà 26 a 5 per le irlandesi. Ma, quel giorno almeno, le espressioni sui volti degli appassionati non hanno certamente raccontato di una sconfitta.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi