Emisfero Sud Nuova Zelanda Rugby Internazionale Super Rugby

Highlanders, tre All Blacks per lo staff

Scritto da Manuel Zobbio

In vista della stagione 2013 del Super Ruby, gli Highlanders hanno nominato due nuovi assistant coach e un nuovo manager, tutti e tre All Blacks nel corso della loro carriera sportiva: ad affiancare l’head coach Jamie Joseph dalla prossima stagione saranno Scott McLeod (già nello staff di Waikato nell’ITM Cup e coi Chiefs dal 2009) e  Jon Preston (Wellington Lions e skills coach degli Hurricanes nelle ultime tre stagioni). Entrambi hanno sottoscritto un contratto biennale e si trasferiranno a Dunedin con le rispettive famiglie il prossimo novembre. Il nuovo team manager della squadra, già al lavoro da lunedì, è invece Graham Purvis, che porterà nella franchigia l’esperienza maturata giocando in Giappone e Regno Unito, ma soprattutto lavorando con compiti gestionali nella pubblica amministrazione.

Nel dare loro il benvenuto Neil Soresen, New Zealand Rugby Union General Manager Professional Rugby, si è congratulato con tutti e tre, sottolineando come la loro esperienza nell’alto livello sia come tecnici che come giocatori, non potrà che aggiungere spessore agli Highlanders. Tramite il sito della franchigia, Soresen ha spiegato come ex giocatori i quel calibro apportino elementi unici al loro modo di allenare e gestire le situazioni, questo perché sono molto vicini ai giocatori nel capire il punto di vista dei giocatori. Così sarà a maggior ragione con McLeod (10 caps tra il 1996 e il 1998, 49 partite coi Chiefs e 69 per Waikato), Preston (17 caps, l’ultimo Test match giocato nel 1997 contro l’Inghilterra, 25 partite di SuperRugby con gli Hurricanes) e Purvis (26 gare tra il 1989 e il 1993, 147 partite  per Waikato.), in quanto tutti e tre All Blacks.

Entusiasta si è detto anche il General Manager Roger Clark, secondo cui l’esperienza dei tre porterà un reale valore aggiunto alla squadra, portando avanti quella cultura sulla cui costruzione gli Highlanders hanno investito molto nel corso delle ultime due stagioni, grazie al lavoro di Simon Culhane, Kieran Keane e Leicester Rutledge.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi