Italia

I Cavalesto si tengono stretto Wakarua

Scritto da Manuel Zobbio

Dopo la promozione in serie A2 l’Unione Rugby Prato Sesto non intende affatto smobilitare, ma punta a una salvezza senza patemi d’animo. In un’intervista rilasciata a Filippo Mazzoni su “La Nazione”, il direttore sportivo Marco Randelli assicura che la società è al lavoro per trattenere i migliori giocatori della rosa. La squadra sarà affidata anche nella prossima stagione al duo formato da Rima Wakarua e Luis Otano. Per il mediano d’apertura neozelandese, equiparato italiano, si era parlato di un possibile ritorno ai cugini, i Cavalieri Prato. Ma Randelli smentisce seccamente. <<Non se ne parla, ha un altro anno di contratto con noi>>. Intanto il club ha confermato che chiederà una deroga per poter schierare in campo Otano anche l’anno prossimo.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi