Italia Italia Top 12

I CAVALIERI SI AGGIUDICANO IL TRIANGOLARE

I Cavalieri fanno proprio il triangolare organizzato al Chersoni di Iolo con Petrarca Padova e Crociati Parma. Trittico di sfide interessanti, con un minitorneo (partite da 40 minuti suddivise in due tempi da 20) che e’ stato divertente e ricco di spunti per i tanti spettatori accorsi a vedere la seconda uscita stagionale dei tuttineri, ma anche avversarie di valore come appunto Padova e Crociati due delle squadre piu’ accreditate del prossimo campionato.
Il trofeo alla fine e’ andato ai Cavalieri che dopo essere stati sconfitti 8-7 dal Padova si sono rifatti battendo 21-0 i Crociati.
Bene Majstorovic e Vezzosi nella prima sfida, Tempestini, Chiesa, Wakarua e Moore nella seconda.

CAVALIERI ESTRA – PETRARCA PADOVA 7-8

Nella prima sfida del triangolare si sono cosi’ sfidati I Cavalieri Estra e il Petrarca Padova. Partita equilibrata con buona prestazione dei lanieri, ancora in evidenza Majstorovic e con Vezzosi tra i migliori in campo.
L’inizio di partita e’ pero a favore dei padovani che passano in vantaggio al 3 con un calcio di punizione del mediano di apertura Walsh. I Cavalieri ribaltano il punteggio al 10: pressione a tutto campo sui giocatori padovani che sui propri 5 metri provano un calcio di liberazione che viene intercettato dai lanieri; sulla ribattuto Chiesa schiaccia in rete in mezzo e Wakarua trasforma per il 7-3 parziale. La partita e’ equilibrata, i lanieri giocano discretamente in difesa e bene alla mano (ottima una discesa di Canale al suo esordio con i Cavalieri), ma sbagliano qualcosina di troppo in touche e in mischia e commetto qualche di troppo nella trasmissione dell’ovale. Nella il Padova sembra avere piu’ birra e trova la mete della vittoria al 15 con Innocenti. Finisce cosi’ con la vittoria 8-7 del Petrarca che si conferma squadra fisicamente ben messa e che puo’ puntare ad una stagione di vertice nel prossimo Super 10.

PETRARCA PADOVA – CROCIATI PARMA 7-12
Solido Padova ma eccellente Parma. La seconda sfida del triangolare regala buon gioco e divertimento al folto pubblico (almeno 400 spettatori) accorsi ad assistere alle sfide al Chersoni.
Partita sbloccata all’ 8 dalla meta di Del Nevo, ma grandissima discesa vincente del Faatau. Anversa trasforma per il meritato vantaggio dei Crociati avanti 7-0. Al 13 con un azione alla mano di Innocenti, trasformata da Bertolussi arriva il pareggio 7-7 con cui si conclude il primo minitempo di gioco.
Padova ad inizio ripresa approfitta della indisciplina dei Crociati, ma Botolussi al 4 e all’8 fallisce due occasioni dalla lunga distanza. Lo stesso Bortolussi, al 12, cogli un palo su calcio di punizione, posizione decentrata ma dalla linea dei 22.
I Crociati giocano un rugby frizzante e trovano la meta del meritato vantaggio al 18 con Woodman. Iannone dalla bandierina non trova i pali, ma i Crociati vincono 12-7.

CAVALIERI ESTRA – CROCIATI PARMA – 21-0
La terza e ultima sfida in programma del triangolare mette cosi’ di fronte Crociati Parma e Cavalieri con i lanieri chiamati al riscatto e a vincere contro gli emiliani.
E in effetti l’inizio di partita vede i Cavalieri partire con piede giusto. Al 6 azione ben orchestrata e meta di Tempestini con Wakarua, spostato apertura che trasforma peril 7-0.
Al 18 seconda meta dei tuttineri con Wakarua che approfitta di un errore di Anversa per segnare la sua prima meta stagionale (e la trasforma), lui che l’anno scorso era stato capocannoniere dello scorso Super 10.
Bene Tempestini, bene Chiesa ma molto bene anche Moore che dopo appena una settimana di allenamenti si e’ ben inserito negli schemi di gioco di De Rossi e Gaetaniello.
Nella ripresa al 20, arriva anche la terza meta messa a segno (e trasformata) da Chiesa dopo una buona azione del pacchetto di mischia laniero. Finisce 21-0 con i Cavalieri che conquistano il triangolare.

I risultati delle sfide: Cavalieri Estra – Petrarca Padova 7-8 (m Chiesa tr Wakarua; cp Walsh, m Innocenti); Petrarca Padova – Crociati Parma 7-12 (m Innocenti tr Favaretto; m Del Nevo tr Anversa, m Woodman), Crociati Parma – Cavalieri Estra 0-21 (m Tempestini tr Wakarua; m e tr Wakarua; m e tr Chiesa)

Le formazioni

Cavalieri: Poloni, Giovanchelli, Bocca, Beccaris, Moore, Belardo, Cristiano, Petillo, Patelli, Chiesa, Mafi, Majstorovic, Von Grumbkov, Vezzosi, Wakarua; Borsi, Goti,Marino, Neri, Stefani, Cazzola, Canale, Tempestini, Rodwell, Lunardi, Otano.
Petrarca Padova: Bortolussi, Innocenti, Sanchez, Bertetti, Spragg, Walsh, Chillon, Galatro, Kingi, Palmer, Targa, Tveraga, Chistolini, Costa Repetto, Caporello; Gega, Ansell, Bezzati, Billot, Fletcher, Favaretto. All.: Presutti.
Crociati Parma: Trevisan, Faatau, Orsi, Damiani, Passera, Anversa, Alfonsi, Mandelli, Maestri, Del Nevo, Ko’Ofai, Minari, Pozzi, Saccomani, Maio; Scarparo, Giazzon, Pepoli, Devodier, Frati M., Ruffolo, Gudetti, Garulli, Ennauor. All.: Frati F.

Arbitri – Il Triangolare e’ stato diretto dalla terna aretina composta dall’arbitro Carlo Damasco, e dai collaboratori Marco Masetti e Marcello Panarese.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi