Italia Italia Top 12

Il Petrarca rivuole Mercier

Scritto da Manuel Zobbio

Un Petrarca Padova da scudetto, questo vuole il presidente bianconero Toffano, che conta di essersi lasciato alle spalle un avvio di stagione al di sotto delle aspettative e la sconfitta di Valladolid, come ha spiegato in un’intervista pubblicata ieri da Il Gazzettino«Figure come quelle non le dobbiamo più fare. Ho parlato molto chiaramente con i giocatori e ho ribadito che la società vuole arrivare in finale e possibilmente vincere lo scudetto. Non mi accontento più del campionato dignitoso con approdo ai play off. Pretendo – e parlo a nome di tutta la società – di più. Posso capire la batosta di Rovigo, dove tutti -, io per primo – eravamo troppo sicuri di essere più forti. Ma che dire della sconfitta in Spagna? I giocatori non hanno alibi e hanno fatto perdere alla società i 50 mila bonus di premio. Ora si gira pagina. Sabato a Roma sarà la prima verifica per capire se il messaggio – come credo – è stato recepito».

Il presidente Toffano ha quindi parlato del nuovo acquisto Pietro Travagli: «Sta bene e si sta allenando. Quando lo abbiamo preso, ci siamo tutelati a livello precauzionale sottoponendolo a numerose visite e test, perché era fermo da tanto per infortunio. È stato tesserato ed è a disposizione di Presutti». Il grosso colpo di mercato potrebbe però essere il ritorno di Ludovic Mercier, dopo l’esperienza con gli Aironi: «Stiamo cercando di capire se c’è questa possibilità. Non nego l’interessamento e ci piacerebbe tornasse al Petrarca. Dipende più da lui che da noi. Nel suo ruolo, mediano di apertura, siamo coperti con Walsh e adesso anche con Marcato. Non intendiamo svenarci. Tra una decina di giorni ne sapremo di più». Andrea Marcato che potrebbe però andarsene. «Se la Benetton, che ha il suo cartellino, ce lo chiede indietro per farlo giocare in Celtic League, glielo daremo, perché questo è l’accordo e perché i regolamenti lo consentono […] Se c’è la possibilità, anche per poche partite, di avere un rugbista di buon livello che non trova temporaneamente spazio in Celtic, perché non farlo giocare? E un regolamento che forse va rivisto, ma per ora è questo e noi ci siamo adeguati. Comunque, a prescindere da Marcato, il Petrarca è un’ottima squadra».

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi