Italia

Il Piacenza continua ad esistere

Dopo una stagione difficile e il rischio concreto della sparizione dall’alto livello del rugby italiano Piacenza torna a lavorare per la prossima stagione, con una sola certezza: «Il Piacenza Rugby non chiude». Ad assicurarlo ieri attraverso le pagine di Libertà è stato lo stesso Carlo Mazzoni. Dopo il segnale forte  – dato all’indomani dello spareggio perso con le Fiamme Oro – di voler confermare il gruppo che nonostante tutte le sconfitte rimediate ha avuto il merido di garantire la sopravvivenza del club in Serie A, il presidente ha voluto chiarire: «Nessuno di noi ha detto che chiudiamo, il Piacenza Rugby continuerà ad esistere».
Un messaggio breve che lascia spazio a molte interpretazioni, mentre resta da capire che genere di squadra verrà allestita anche in ragione della concreta possibilità di ripescaggio in seguito alle fusioni parmigiane. Entro il 20 giugno chi vorrà fondersi dovrà comunicarlo alla FIR, mentre per conoscere in che categoria giocheranno i piacentini dovremo aspettare il 10 luglio.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi