Italia Italia Top 12

Il Rovigo conferma Mahoney, Basson e Bacchetti

Scritto da Manuel Zobbio

Francesco Zambelli, patron della Vea Femi Cz Rugby Rovigo Delta è all’opera per costruire squadra e staff della prossima stagione, come riferito da Alice Sponton sulle pagine de Il Gazzettino di Rovigo:

Nominati Andrea De Rossi e Filippo Frati nuovi allenatori – per ora ancora a Prato, impegnati con i playoff – si pensa alla rosa di giocatori. «Luke Mahoney e Stefan Basson non sono in discussione, sono qui da sei anni e non c’è motivo per interrompere il rapporto. Sono certo che potranno contribuire alla costruzione della squadra del futuro – ha detto Zambelli – Luke ha fatto sapere che gli piacerebbe fare ancora alla grande un anno, Basson può darsi che con i nuovi allenatori trovi nuovi stimoli e torni a brillare come sa fare. Non è in discussione nemmeno Andrea Bacchetti. Logico che a 25 anni si debba pensare al futuro, ma lui gode di un ingaggio considerevole. Rovigo inoltre sta dimostrandogli grande appoggio, con lui non ci sono questioni». A gran voce e con uno striscione ancora appeso allo stadio i tifosi hanno chiesto che anche il pilone sudafricano Rayno Gerber rimanga un altro anno a Rovigo. «Se le nuove norme sugli stranieri ce lo consentiranno (due sembra debbano essere under 24, ndr) i due allenatori avrebbero fiducia di Guilermo Roan, pilone attualmente dei Cavalieri, classe ’88. A noi Gerber è piaciuto, ma il suo costo è notevole. Gerber è un giocatore straniero, mentre Roan è già eleggibile per passaporto. Ci dispiace per Rayno, ma dobbiamo considerare le attese degli allenatori». Roan quindi arriverebbe come terzo over 24, dopo Basson, Mahoney, e in campo dovrebbe essere ruotato con questi. Per i tagli, invece, «Piero Reale ha una lista. Mi riservo qualche giorno per ufficializzarla». La rosa sarà composta da 33-34 ragazzi, «in un’ottica di contenimento dei costi. Vedremo anche se riusciremo a fare una seconda squadra». Infine, il presidente conferma il suo obiettivo: «Io resto presidente per vincere lo scudetto. Con quello che fatto in questi 20 anni sarebbe un merito e un diritto. La ruota gira e potrebbe toccare anche a noi».

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi