Italia Serie A

Immobilismo a L'Aquila: rischio esodo

Scritto da Manuel Zobbio

Marco Di Massimo

La retrocessione in Eccellenza potrebbe non essere stata la parte peggiore del 2013 dell’Aquila Rugby. Dallo spareggio perso a Prato contro i Crociati, la società abruzzese non ha ancora voltato pagina, così come riferisce Tommaso Cantalini sul quotidiano locale “Il Centro”. E’ stato il Rugby Club vecchio cuore neroverde a tentare di smuovere le acque con una lettera aperta in cui chiede al blub aquilano di mettere in pratica un progetto di rilancio della palla ovale ai piedi del Gran Sasso. Preoccupa infatti la mancanza di atti concreti che possano avviare un percorso per la rapida risalita in Eccellenza. Ma mentre il tempo passa, il mercato non sta a guardare. Il rischio è che alcuni dei migliori giocatori vadano via. Secondo quanto scritto dal Centro, sotto contratto ci sono ancora Maurizio Zaffiri, Luigi Milani e Antonio Brandolini, che però potrebbe passare alle Fiamme Oro, così come il capitano Marco Di Massimo.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

3 Commenti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi