Italia Rugby Internazionale

Italia: nove mete alla Russia

L’Italia conquista la sua prima vittoria nella Rugby World Cup 2011 superando per 53-17 la Russia nella seconda giornata della Pool C.

Chiamati a conquistare successo e punto bonus per conservare intatte le speranze di passaggio del turno, gli Azzurri di Mallett chiudono la pratica nei primi ventritrè minuti di gioco: al sesto minuto apre le marcature capitan Parisse, al tredicesimo Toniolatti su pallone di recupero mette a segno la sua prima meta internazionale, due minuti dopo Benvenuti schiaccia in meta su un proprio calcetto rasoterra, al ventitreesimo ancora Toniolatti garantisce all’Italia il punto bonus  servito da Parisse dopo un pallone recuperato dall’ala degli Aironi nei proprio ventidue.

Con vittoria e bonus in tasca dopo appena un quarto di gara, l’Italia continua a macinare gioco mettendo in crisi i russi con il dominio degli avanti ed intorno alla mezzora arriva la quinta meta, concessa da Barnes dopo una serie di falli ripetuti della Russia in mischia ordinata. Sul 31-0 l’Italia resta in quattordici per un giallo ad Ongaro, concede sulla punizione che ne segue una meta agli avversari ma chiude la prima frazione di gioco all’attacco realizzando la sesta meta di giornata con Edoardo Gori, bravo ad inserirsi in una azione manovrata dei trequarti azzurri.

Il copione del match non cambia in avvio di ripresa, con Benvenuti che apre le marcature al settimo per il 43-7. Nell’ultima mezzora, caratterizzata da una girandola di sostituzioni, l’Italia concede qualche spazio in più agli avversari che capitalizzano due volte le iniziative dei propri trequarti. L’Italia, comunque, mantiene il pieno controllo del match e marca in altre due occasioni – nove, alla fine, le mete italiane – con McLean prima e, sul finale di gara, con Zanni entrato nella ripresa in sostituzione di capitan Parisse.

Finisce 53-17 e, tra una settimana esatta, gli Azzurri torneranno al Trafalgar Park di Nelson per affrontare gli Stati Uniti nella terza giornata della rassegna iridata neozelandese.

Nelson, Trafalgar Park – martedì 20 settembre

RWC Pool C – II giornata

ITALIA v RUSSIA 53-17

Marcatori: p.t. 6’ m. Parisse tr. Bocchino (7-0); 13’ m. Toniolatti (12-0); 15’ m. Benvenuti (17-0); 23’ m. Toniolatti tr. Bocchino (24-0); 28’ m. tecnica Italia tr. Bocchino (31-0); 33’ m. Yanyushkin tr. Rachkov (31-7); 36’ m. Gori tr. Bocchino (38-7); s.t.7’ m. Benvenuti (43-7);9’ m. Ostroushko (43-12);23’ m. McLean (48-12);32’ m. Makovetskiy (48-17);36’ m. Zanni (53-17)

Italia: Masi (18’ st. Sgarbi); Toniolatti, Benvenuti T., Pratichetti M., McLean; Bocchino (32’ st. Canale), Gori (16’ st, Canavosio); Parisse (cap,16’ st. Zanni), Bergamasco Ma. (35’ pt.-5’ st D’Apice), Derbyshire; Bortolami (7’ st, Van Zyl), Geldenhuys; Cittadini, Ongaro (5’ st. D’Apice), Perugini (7’ st. Castrogiovanni)
All. Mallett

Russia: Klyuchnikov (32’ pt. Kushnarev); Artemyev, Kuzin, Makovetskiy, Ostroushko; Rachkov, Shakirov (27’ pt. Yanyushkin); Gresev, Garbuzov (29’ st. Sidorov), Grachev (17’ st. Fatakhov); Byrnes (25’ st. Antonov), Voytov; Prishchepenko, Korshunov (cap,20’ st. Tsnobiladze), Botvinnikov (13’ st. Khrokin)
All. Nerush

Arb. Barnes (Inghilterra)

Man of the match: Gresev (Russia)

Dall’Ufficio Stampa FIR

 

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi