Italia

Italrugby, disastro anche economico: dilapidato mezzo miliardo

Scritto da Manuel Zobbio

Dodici successi, un pari, 63 sconfitte. In 16 anni di Sei Nazioni la media è di una vittoria e qualcosa ogni 10 partite. Però nel conto ci sono anche 500 milioni di euro che nel frattempo la Federazione italiana di rugby ha dilapidato”. La Repubblica apre con questi numeri l’edizione odierna del quotidiano, ricordando inoltre che l’Italia, dopo l’umiliazione con il Galles, è scesa al quindicesimo posto del ranking mondiale, superata dalla Georgia. Un’analisi attenta anche dei numeri – quella offerta da Repubblica -, che spiega come nel giro di due anni, gli introiti siano diminuiti di 1.300.000 Euro. Naturale, a questo punto, interrogarsi sulle future mosse da affrontare per capire come invertire la tendenza di un rugby senza dubbio in difficoltà che in questo Sei Nazioni ha evidenziato, una volta di più, tutta la distanza che lo separa dal vertice del rugby europeo.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

1 Commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi