Benetton Treviso

LA FORMAZIONE DEL TREVISO PER IL LEINSTER

Il Benetton Rugby partirà questa sera alla volta di Dublino, dove domani affronterà il Leinster, finalista della scorsa edizione della Magners League.
La sedicesima giornata vedrà i Leoni in campo alle 19:10 locali alla Royal Dublin Society, impianto di casa della formazione irlandese.
Arbitrerà l’incontro il signor Hennessy della Federazione Gallese, alla prima direzione di gara nella competizione celtica.
Le due compagini si sono affrontate una sola volta in Magners League, lo scorso 18 settembre, con lo storico successo dei biancoverdi a Monigo per 29-13.
Le mete di Luke McLean e Brendan Williams, unite ai punti al piede di Tobias Botes e ai drop di Kristopher Burton, regalarono una serata da ricordare ad Antonio Pavanello e compagni.
La classifica attuale vede il Benetton all’ottavo posto a quota 28 punti, mentre il Leinster è quarto con 43.
Entrambe sono, tuttavia, reduci da due sconfitte. Il XV della Marca contro gli Ospreys tra le mura amiche per 18-34, mentre i “dubliners” a Cardiff contro i Blues per 11-3.
Un discreto numero di tifosi seguirà il team di Franco Smith in Irlanda, per una trasferta dal fascino particolare portando anche l’incitamento ai giocatori, nel tentativo di ottenere il primo successo lontano dall’Italia.
Il tecnico sudafricano, ha annunciato la formazione di partenza, con diverse novità e scelte obbligate, visti anche gli impegni della Nazionale Maggiore nel Sei Nazioni.
Joseph Maddock sostituisce Brendan Williams come estremo e nel triangolo allargato trova spazio dal primo minuto anche Benjamin De Jager all’ala sinistra.
In dubbio fino all’ultimo, Tobias Botes non riesce ad essere della partita, con Ludovico Nitoglia suo sostituto prescelto ad indossare la maglia numero 9.
Davanti, si rivede Michele Rizzo che giocherà in una prima linea tutta nuova dove Enrico Ceccato ricoprirà il ruolo di tallonatore e Ignacio Fernandez Rouyet viene spostato a destra per sopperire all’assenza di Lorenzo Cittadini, chiamato in azzurro contro il Galles.
Novità importanti anche in panchina dove si rivede in biancoverde Michele Sutto, chiamato come permit player dal Petrarca Padova, ma comunque vecchia conoscenza dell’ambiente trevigiano.
Tra i sostituti, si rivede anche Simon Picone, dopo i problemi fisici alla spalla sinistra patiti ad inizio novembre prima della sfida di Edimburgo.

Questa la formazione del Benetton:

15 Joseph Maddock, 14 Michele Sepe, 13 Ezio Galon, 12 Andrew Vilk, 11 Benjamin De Jager, 10 Willem De Waal, 9 Ludovico Nitoglia, 8 Marco Filippucci, 7 Gonzalo Padrò, 6 Benjamin Vermaak, 5 Corniel Van Zyl, 4 Antonio Pavanello, (capitano), 3 Ignacio Fernandez Rouyet, 2 Enrico Ceccato, 1 Michele Rizzo.
A disposizione: 16 Franco Sbaraglini, 17 Matteo Muccignat, 18 Pedro Di Santo, 19 Enrico Pavanello, 20 Michele Sutto, 21 Andrea Pratichetti, 22 Andrea Marcato, 23 Simon Picone.
Head Coach: Franco Smith.

Anche il tecnico del Leinster, Joe Schmidt, ha annunciato la formazione della squadra irlandese che domani sera affronterà il Benetton Rugby con diverse novità nei ventitre giocatori scelti.
Molti gli atleti provenienti dall’Academy della squadra di Dublino con Isa Nacewa che sarà il capitano dei suoi per la prima volta.
Si rivedono anche David Kearney e Stan Wright, al debutto stagionale da titolare, dopo il rientro dalla panchina contro i Blues la settimana scorsa.
Sono intanto già 14.400 i biglietti venduti per la sfida, con una buona presenza anche di Italiani annunciata sulle tribune dell’impianto della Royal Dublin Society.

Questa la formazione scelta:

15 Isa Nacewa (capitano), 14 Andrew Conway, 13 Eoin O’Malley, 12 Eamonn Sheridan, 11 David Kearney, 10 Ian McKinley, 9 Isaac Boss, 8 Stephen Keogh, 7 Dominic Ryan, 6 Kevin McLaughlin, 5 Devin Toner, 4 Ed O’Donoghue, 3 Stan Wright, 2 Richardt Strauss, 1 Heinke Van Der Merwe.
A disposizione: 16 Jason Harris-Wright, 17 Jack McGrath, 18 Clint Newland, 19 Rhys Ruddock, 20 Paul Ryan, 21 Paul O’Donohoe, 22 Ian Madigan, 23 Niall Morris.
Head Coach: Joe Schmidt.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi