Italia Italia Top 12 Rumors

La Rovigo che verrà: senatori, giovanissimi e Cavalieri

Scritto da Manuel Zobbio

Stefan Basson

Si va delineando, secondo le parole del presidente Francesco Zambelli, la nuova Rovigo. Il ko di Roma contro le Fiamme Oro autorizza a voltare pagine e il massimo dirigente rossoblù anticipa quelle che saranno le mosse dei Bersaglieri sul mercato. Secondo quanto riportato sulle pagine del Gazzettino da Alice Sponton, Zambelli ha ribadito la volontà di firmare nei prossimi giorni i contratti della coppia di tecnici formata da Filippo Frati e Andrea De Rossi. I due dovrebbero portare con loro dai Cavalieri Prato almeno cinque giocatori. Si fanno i nomi delle prime linee Giullermo Roan e Renzo Balboni, della seconda linea Augustin Cavalieri, dell’apertura Simone Ragusi e dell’utility back Billy Ngawini. Fra i senatori, verso la conferma la seconda linea Jeff Montauriol, il tallonatore Luke Mahoney e l’estremo Stefan Basson. L’intenzione è poi quella di trattenere anche i giovani del vivaio, alcuni dei quali sono appetiti da altri club, nonché dalle Zebre.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi