Rugby Mercato

La speranza si spegne. Ritrovato il corpo del giovane Henry

Scritto da Andrea Nalio

Con un triste post pubblicato sui propri profili social il Rugby Riviera ha confermato la notizia che il giovane Henry non tornerà più a casa.

”Sono giorni strazianti per tutto il Rugby Riviera. Impossibile trovare le parole per esprimere il dolore, impossibile raccontare ciò che Henry ha rappresentato per noi in questi anni.
Vogliamo esprimere la nostra vicinanza alla famiglia e a tutti coloro che gli hanno voluto bene. Del resto, volere bene a Henry è sempre stato facile; un grande amico, un grande atleta, a cui tutti noi ci sentiamo profondamente legati e che ognuno porterà dentro di sé.

Ciao Henry, grazie per i momenti passati assieme, non li scorderemo mai’.

Questo il messaggio del club veneto in riferimento allo sfortunato giocatore, 19 anni, che poche settimane prima di Natale era scomparso, allarmando da subito la sua famiglia, nonchè tutto il mondo ovale.

Il 26 dicembre il corpo di un giovane era stato ritrovato in un canale a Mira e purtroppo è arrivata la conferma che si tratta del giovane rugbista
Henry Kazim.

Alla famiglia di Henry e alla famiglia del Rugby Riviera giungano le sincere condoglianze della redazione di Rugbymercato.

Biografia

Andrea Nalio

Polesano, giornalista dal 2008, lavora come free lance a Londra e rappresenta l'anima operativa di RugbyMercato.it. Nel recente passato ha collaborato con i quotidiani Il Resto del Carlino e La Voce di Rovigo e condotto la trasmissione "Linea di Meta" per Radio Kolbe.
Ha pubblicato anche un libro: «Pepenadores. Insieme ai cacciatori di rifiuti»: Reportage sulla dignità dei riciclatori informali della discarica di Oaxaca (Messico).

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi