PiazzaRugby

L'Aquila, Erbolini vale il punto di bonus

Scritto da Manuel Zobbio

La meta di Erbolini vs San Donà

Bella partita tra L’Aquila Rugby Club e Lafert San Donà, per l’ottava giornata del massimo campionato italiano di rugby. Al “Fattori” sono i veneti a vincere 27-49, ma i neroverdi acciuffano allo scadere un importante punto bonus, grazie alla quarta meta, la prima in Eccellenza del diciottenne Erbolini!

Partono forti entrambe le squadre: ritmi alti e una meta per parte nei primi sei minuti, con Vian e Santillo, che finalizza sull’ala una lunga azione palla in mano dei neroverdi. Al 12′ il giallo al capitano dell’Aquila Simon Picone – che uscirà alla fine del primo tempo per un infortunio al polso – favorisce il San Donà, che realizza la seconda metà al 20′ con Glenn Preston. Quattro minuti più tardi accorcia L’Aquila, apparsa ordinata e grintosa nel primo tempo: intercetto dietro i pali di Simone Matzeu su un calcio di Dotta e meta dell’avanti Dario Subrizi. L’Aquila non approfitta della superiorità numerica (giallo al 34′ per antigioco a Bernini) e anzi subisce una meta pesante al 40′, ad opera di Furlan: si va negli spogliatoi sul 12-21.

Escono il tallonatore Alessio Cocchiaro – protagonista di una stagione fin qui molto positiva – e Picone. Scende il ritmo dell’Aquila e sale quello dei veneti. Dopo un piazzato (l’unico dell’incontro) centrato da Alberto Bonifazi, in dieci minuti il San Donà realizza due mete in superiorità numerica – a causa del giallo ad Andrea Lofrese – che garantiscono il bonus e mettono in cassaforte la gara. Gli ultimi dieci minuti sono al cardiopalmo: bellissima meta per Santillo al 35′, che fa il bis bucando poco dopo la metà campo la difesa ospite e schiacciando sotto i pali. Trasforma Giulio Forte, subentrato all’apertura in corso d’opera. A tre minuti dal termine è Seno ad allungare per i veneti, ma allo scadere esce fuori spirito di squadra e grinta aquilana: lunga azione nella ventidue biancoblu, che si conclude con la meta della giovane ala Giorgio Erbolini. L’Aquila, nonostante la sconfitta, esce dal campo con quattro mete realizzate e tra gli applausi del “Fattori”. Un punto importante per la classifica, frutto di tenacia e determinazione del XV neroverde.

“Ci sono diversi aspetti in cui dobbiamo migliorare ancora molto – dichiara a fine gara l’head coach Massimo Di Marco, che per l’occasione ha utilizzato ancora una volta un forte turnover neri trequarti – ma le quattro mete realizzate ci dicono che se muoviamo la palla come sappiamo fare, possiamo mettere in difficoltà chiunque. Complimenti al San Donà, squadra molto forte. Dal canto nostro, questo punto ci dà morale e consapevolezza: il cammino è lungo, ma sono convinto che faremo ancora bene”.

L’Aquila, stadio “Tommaso Fattori”, 4 gennaio 2015
Campionato nazionale Rugby d’Eccellenza – VIII giornata

L’AQUILA RUGBY CLUB – LAFERT R. SAN DONA’ 27-49 (pt 12-21)

Marcatori. Primo tempo: 3′ m Vian tr Cornwell; 6′ m Santillo nt; 19′ m Preston tr Cornwell; 26′ m Subrizi tr Bonifazi; 40′ m Furlan tr Cornwell. Secondo tempo: 7′ cp Bonifazi; 10′ m Dotta tr Cornwell; 20′ m Giovanchelli tr Cornwell; 27′ m Bertetti tr Cornwell; 35′ m Santillo tr Forte; 38′ m Seno tr Cornwell; 40′ m Erbolini nt.

L’AQUILA RUGBY CLUB: Bonifazi (32′ st Erbolini), Santillo, Mattoccia, Panetti, Palmisano, Matzeu (11′ st Forte), Picone (1′ st Leone), Boccardo, Lofrese, Catelan (16′ st Ceccarelli), Cialone (16′ Fiore), Caila, Subrizi (36′ st Sebastiani), Cocchiaro (1′ st Iovenitti), Breglia (20′ st Fagnani). All.: Di Marco

LAFERT SAN DONA’: Dotta, Furlan, Iovu, Bertetti (30′ st Seno), Damo (27′ st Cincotto G.), Cornwell, Patelli (20′ st Zanet), Bernini, Vian, Preston, Sala, Koroi (30′ st Ardila Ayala), Filippetto (27′ st Masarin), Giovanchelli (27′ st Cincotto A.), Zanusso (25′ st Coletti, 30′ st Dal Sie). All.: Wright. Arb: Meconi

Cartellini: 13′ pt giallo Picone (L’Aquila); 37′ pt giallo Bernini (San Donà); 19′ st giallo Lofrese (L’Aquila)

Man of the match: Bernini (San Donà) Calciatori: Cornwell (San Donà) 7/7; Bonifazi (L’Aquila) 2/3; Forte (L’Aquila) 1 / 2. Note: giornata di sole, terreno pesante, spettatori 800 ca.

Punti conquistati in classifica: L’Aquila Rugby Club 1 – Lafert San Donà 5

Risultati VIII giornata: Mogliano – Calvisano 23-20 (4-1); Rovigo – Fiamme Oro 19-10 (4-0); L’Aquila Rugby – San Donà 27-49 (1-5); Ima Lazio – Petrarca Padova 6-11 (1-4); Viadana – Cavalieri Prato 46-0 (5-0).

Classifica: Cammi Rugby Calvisano e Marchiol Mogliano punti 31; Femi-Cz Rugby Rovigo punti 27; Fiamme Oro Roma e Rugby Viadana punti 24; Lafert San Donà punti 21; Petrarca Rugby Padova punti 17; Ima Lazio Rugby punti 15; L’Aquila Rugby Club punti 5; R.C. I Cavalieri Prato punti 0.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi