L'Aquila, qualcosa si muove

E’ uno dei club meno attivi sul mercato finora, a causa delle indecisioni societarie che l’accompagnano, ma finalmente anche a L’Aquila qualcosa si muove. Secondo quanto riportano i quotidiani locali “Il Centro” e “Il Messaggero – Abruzzo” i neroverdi sarebbero sulle tracce del mediano d’apertura classe 1990 ex Roma Lucas Falsaperla, reduce da un’esperienza in Francia con Chambery per motivi di studio. Sempre in entrata, Il Centro riferisce di contatti avviati con giocatori aquilani come il pilone Luigi Milani (Crociati) e il mediano di mischia Antonio Fidanza (Avezzano). Certo il rientro dopo un anno di Accademia del pilone Stefano Iovenitti. Secondo Il Messaggero ci sarebbe una trattativa col seconda linea Marco Grimaldi del San Gregorio. Sono però i nomi in uscita a preoccupare. Pare certo l’addio di Durandt Gerber direzione Lazio, ma la lista dei partenti sarebbe ben più lunga e comprendere Alfio Mammana, Chris Long, Loki Crichton, Sebastiano Dusi, Nicola Pozzi e Giovanni Marchetto.

Autore: Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby. Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi