Italia Italia Top 12

Lazio dall'Anima Dilettantistica

Arrivata in Super 10 per affiancare la Roma con un’ossatura collaudata nel tempo, il duo De Angelis-Jimenez confermato in panchina e puntando sui giovani, la Lazio non tradisce la sua anima dilettantistica. E mentre anche la Gazzetta dello Sport oggi si chiede se la coppia di allenatori riuscirà a resistere alla tentazione di scendere in campo, magari per dan man forte ai propri ragazzi nei momenti di maggiore difficoltà. Incassato l’addio di Sulpis al termine della stagione, tornato in Argentina per accontentare la moglie, la dirigenza, in testa Maurizio Cordelli, Fabio Gianni e Roberto Esposito, si è subito mossa sul mercato confermando in blocco la squadra, a cominciare dal neozelandese Manu e dal gallese Siddons, rafforzandola con il centro-estremo Garry Law (Viadana), l’ala Rotella (Roma, ex Capitolina), con il ritorno del pilone Tiziano Perugini e con il gigante sudafricano Ruahan Van Jaarsveld (Venezia). Un acquisto necessario visto le pesanti partenze di Riedi (Fiamme Oro) e del compagno di reparto Zamboni, trasferitosi in Inghilterra per lavoro. Resta qualche dubbio sulla consistenza davanti, ma intanto la squadra ha cominciato ad allenarsi dal 2 agosto, a volte anche con doppie sedute. «Nell’anima restiamo una società dilettantistica» ha spiegato lo stesso Alfredo De Angelis, sorpreso davanti ai fornelli dalla rosea. «Non possiamo fare sogni e pensare in grande. Il budget è limitato e la maggior parte dei giocatori studia o lavora, quando non fa entrambe le cose. Perciò è un miracolo se ci alleniamo, non sempre, due volte al giorno. Grosso modo l’ossatura è rimasta invariata». Resta intanto da risolvere il discorso impianti: il direttore della Coni servizi, Nepi Molineris, ha promesso un avvio rapido subito dopo Ferragosto e la consegna dell’impianto ampliato per l’avvio del campionato. La capienza dell’Acqua Acetosa verrà così portata intorno alle 2500 unità.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi