PiazzaRugby

Lazio vincente coi Cavalieri, meta per Gerber

Scritto da Manuel Zobbio

Durandt Gerber, Rugby Lazio 2012/13Convincente vittoria dell’IMA Lazio Rugby sul prato di casa del CPO “Giulio Onesti” contro i Cavalieri Prato. «Sono soddisfatto della partita,abbiamo centrato l’obiettivo che ci eravamo prefissati , giocando una buona gara con la giusta intensità» ha dichiarato nel post-partita coach De Angelis. I Cavalieri Prato dal canto loro continuano comunque a crescere, in attesa dello scontro diretto con L’Aquila e c’è da credere che nella seconda parte del campionato potrebbero farlo qualche sgambetto.

Lazio subito aggressiva fin dalle prime battute, al 2′ è subito il man of the match di giornata Alessandro Iacolucci a schiacciare in meta servito da un’ottima azione personale del fijano Vatubua. I padroni di casa continuano a spingere sull’acceleratore e grazie ad un drive da touche è il numero 5 Gonzalo Padrò a marcare, dopo un’ottima azione del pack biancoceleste. Gerber trasforma e fissa il punteggio sul 12 a 00. Prato prova a reagire , ma è ancora il XV di De Angelis e Mazzi a proporsi costantemente nella metà campo avversaria . Al 27′ è nuovamente il primo centro Sailosi Vatubua ad aprire la difesa avversaria con un’accelerazione , finalizzando l’azione con la meta del 17-00. Nella seconda frazione di gioco è ancora la Lazio ad impostare il proprio gioco , non riuscendo spesso a concretizzare per alcuni errori di handling dovuti al pallone reso scivoloso dalla pioggia , che ha accompagnato le due squadre per tutto l’arco dell’incontro. Al 53’è il capitano Claudio Mannucci a marcare la meta del bonus , dopo numerose fasi di gioco nei 22 avversari. Gerber trasforma e il match si attesta sul 24 a 00. Quattro minuti piu’ tardi è lo stesso Gerber a trovare il buco vincente nella difesa avversaria, schiacciando in meta alla bandierina. Prima del fischio finale è il numero 14 Guglielmo Giancarlini a siglare l’ultima meta dell’incontro , finalizzando un’ottima azione corale dei tre quarti biancocelesti. Saverio Bruni trasforma sancendo la fine del match sullo score di 36-00.

Campionato Nazionale Eccellenza VI giornata
Roma, 29 Novembre 2014 -CPO Giulio Onesti

IMA LAZIO RUGBY – I CAVALIERI PRATO 36-0 (17-0)

Marcatori: 2′ meta Iacolucci, 7′ meta Padrò tr. Gerber, 27’meta Vatubua ,53′ meta Mannucci tr.Gerber , 57′ meta Gerber , 80′ meta Giancarlini tr.Bruni .

IMA Lazio Rugby: Giangrande, Giancarlini, Lamaro, Vatubua(64′ Lo Sasso), Iacolucci , Gerber (vcap)(62′ Bruni) , Martinelli (73′ Bonavolontà), Mannucci(cap)(73′ Riccioli), Filippucci, Brancoli, Padrò(62′ Damiani), Riedi , Vannozzi (55′ Bolzoni), Lupetti(55′ Daniele), Pietrosanti (55′ Vagnoni).

Cavalieri Prato: Roveda, Lunardi (57′ Dallan), Biancaniello (57′ Gobbi), Heymans, Dublino , Vilaret, Biffi, Petillo, Celerino, Mhadhbi, Pierini (46’Pages), Cemicetti, Bigoni (46′ Datola), Marchetto, Hazana (70′ Halushka).

Cartellini gialli: 25′ Biffi(Prato) , 36′ Filippucci(Lazio) ,54′ Pages (Prato).
Note: Giornata piovosa, campo in ottime condizioni. Spettatori circa 500.
Man of the match : Iacolucci (Lazio) .

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi