Italia Rugby Internazionale

LE DICHIARAZIONI DI MALLET E PARISSE

Il CT della Nazionale Italiana Rugby Nick Mallett ed il capitano Sergio Parisse hanno incontrato la stampa al termine della partita di Verona contro l’Argentina persa per 16-22.

Sergio Parisse, capitano Italia: “E’ un momento molto difficile per me, mi sento male perché credo di avere delle responsabilità nella sconfitta di oggi. Ho sbagliato due azioni non difficili e certe situazioni a questo livello di gioco devono essere gestite meglio. Prendo la responsabilità per aver deciso di non andare per i pali in un paio di occasioni nel secondo tempo e per un paio di letture nella prima frazione di gioco che forse sono state decisive nell’economia della partita. Sono deluso”.

Nick Mallett, CT Italia: “Ieri avevo detto che una sconfitta sarebbe stata deludente per tutti noi visto il grande lavoro che abbiamo svolto nel corso della settimana. Questa partita comunque rappresenta solo il primo passo verso i Mondiali 2011, non l’ultimo, e noi dobbiamo continuare a lavorare per quell’obiettivo e proseguire a crescere. Oggi abbiamo avuto due o tre occasioni da meta, loro solo una, siamo stati vicini a vincere ma abbiamo perso: sono molto deluso”.

Nick Mallett, CT Italia: “Contepomi è un grande giocatore, oggi ha gestito bene la partita per i Pumas ma Sergio Parisse ha fatto lo stesso per noi tante volte in passato e voglio dire a Sergio che non deve farsi carico di questa sconfitta perché non è il singolo che cambia i risultati e lui oggi ha trovato due buchi importanti in attacco. Ora non dobbiamo buttare via quanto abbiamo costruito in questa settimana perché questo gruppo ha coraggio, tecnica individuale ed organizzazione di gioco per fare bene”.

Nick Mallett, CT Italia: “Se prendiamo la percentuale di possesso che abbiamo avuto oggi è sicuramente alta, ma c’è differenza tra avere possesso e creare opportunità di segnare e in questo senso dobbiamo continuare a lavorare. Gli avanti hanno fatto una buonissima partita, dobbiamo ancora progredire per mettere i trequarti in condizione di creare occasioni da meta e questo è compito di tutta la squadra”

Nick Mallett, CT Italia: “Canavosio e Orquera quando sono entrati hanno fatto bene in mediana, abbiamo provato con tutti i cambi nel secondo tempo a mettere più velocità al nostro gioco ma non è questo che fa vincere o perdere una partita. La loro meta? Amorosino ha avuto un rimpallo favorevole, se la palla fosse rimbalzata diversamente sarebbe finita nelle mani del nostro estremo. Non è una scusa, è solo il rugby”.

Nick Mallett, CT Italia: “Orquera apertura e Gower centro? Orquera è un giocatore di talento e tra i centri siamo ben coperti con Canale, Masi, Garcia che la settimana prossima giocherà con l’Italia “A” ed altri ancora. Sicuramente rimane un problema con il numero dieci e con la mediana in generale, dove dobbiamo ancora fare dei passi avanti”.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi