Italia Rugby Internazionale

LE DICHIARAZIONI PREPARTITA DI MALLETT E PARISSE

Ultimo allenamento del 2011 sul prato dello Stadio Flaminio per la Nazionale Italiana Rugby che questa mattina ha svolto il Captain’s Run di rifinitura e che domani, alle ore 15.30, scenderà sul prato dell’impianto capitolino per sfidare i campioni in carica della Francia nella quarta giornata dell’RBS 6 Nazioni.

Dopo la sgambata delle undici di mattina gli Azzurri di Nick Mallett sono rientrati all’Hotel Colony per un pomeriggio di relax mentre il CT e capitan Sergio Parisse hanno tenuto l’immancabile conferenza stampa della vigilia.

“La settimana di riposo è stata importante per la squadra, abbiamo recuperato bene mentalmente e fisicamente anche se non siamo contenti della partita con il Galles perché è arrivata un’altra sconfitta. Un conto è giocare bene – ha detto il CT Nick Mallett – un altro è vincere, e vincere è quello che questa squadra vuole fare. Ci eravamo prefissati di giocare cinque partite di alto livello in questo 6 Nazioni, purtroppo abbiamo sbagliato la partita con l’Inghilterra e siamo consapevoli che domani ci sarà tanta pressione per noi, perché la Francia è un avversario allo stesso livello degli inglesi”

“Contro l’Inghilterra abbiamo sbagliato tutti, giocatori e staff, ognuno deve prendere le proprie responsabilità – ha detto Mallett parlando dei cambi in formazione – ma Orquera, che rientra domani titolare all’apertura, ha placcato molto a Twickenham. Purtroppo contro gli inglesi ogni placcaggio sbagliato da Luciano ci è costato una meta, vale lo stesso anche per Bernabò e per Del Fava ma non è un problema di individualità. Contro la Francia ho scelto di schierare una squadra diversa per gestire al meglio la competizione interna, entrano giocatori d’esperienza come Lo Cicero, Festuccia, Garcia che prende il posto di Sgarbi che aveva giocato sin qui un grande Torneo. Per quanto riguarda Masi estremo – ha aggiunto Mallett – è giusto valutare delle alternative a Luke McLean nell’anno dei Mondiali, nel caso ci fossero problemi per Luke: Masi, comunque, ha un solido background in questa posizione e a Padova contro l’Australia nel 2008 era stato il migliore in campo proprio giocando estremo. Vogliamo finire nel migliore dei modi questo Sei Nazioni e per farlo dobbiamo essere performanti sia contro la Francia che contro la Scozia”.

“Contro il Galles la squadra ha giocato molto, soprattutto nella ripresa: prima non eravamo in grado di fare quel tipo di rugby, credo sia un indicatore importante della crescita della squadra. Siamo migliorari in molti aspetti del gioco, i primi cinque uomini in particolare hanno fatto grossi progressi nel gioco aperto. Benvenuti all’ala – ha concluso Mallett – credo e spero possa avere maggiore confidenza rispetto a novembre, è un ragazzo che seguivamo da tempo e ha avuto un ottimo inizio di stagione il Celtic e Heineken Cup, ma era un po’ contratto agli esordi internazionali”.

“Per quelli di noi che giocano in Francia – ha detto capitan Parisse – quella di domani è una partita speciale, ma non è più importante delle altre partite. Loro sono una grandissima squadra, forse noi che giochiamo in Francia conosciamo un po’ meglio la mentalità dei nostri avversari ed il loro modo di giocare e questo potrà magari aiutarci ad anticipare certe situazioni”.

“Chabal al posto di Harinordoquy in maglia numero otto? Imanol credo sia uno dei miglioro numeri otto in circolazione, Chabal è forse meno forte tecnicamente ma è un giocatore molto aggressivo e capace di placcare molto molto duramente. Personalmente non credo cambi molto, dobbiamo solo sapere che Chabal ama molto portare la palla e difficilmente passa la palla preferendo provare ad avanzare” ha concluso lo skipper azzurro.

Queste le formazioni domani in campo al Flaminio:

Roma, Stadio Flaminio – sabato 12 marzo 2011, ore 15.30

RBS 6 Nazioni 2011, IV giornata – diretta Sky Sport 2HD/differita La7

Italia v Francia

Italia: Masi; Benvenuti T., Canale G., Garcia, Bergamasco Mi.; Orquera, Semenzato; Parisse (cap), Barbieri R., Zanni; Del Fava, Dellapè; Castrogiovanni, Festuccia, Lo Cicero
a disposizione: Ghiraldini L., Perugini S., Geldenhuys Q., Derbyshire, Canavosio, Burton, McLean
all. Mallett

Francia: Medard; Huget, Rougerie, Jauzion, Clerc; Trinh-Duc, Parra; Chabal, Bonnaire, Dusatoir (cap); Nallet, Pierre; Mas, Servat, Marconnet
a disposizione: Guirado, Ducalcon, Thion, Harinordoquy, Tomas, Traille, Poitrenaud
all. Lievremont M.

arb. Lawrence B. (Nuova Zelanda)

g.d.l. Fitzgibbon (Irlanda), Terheege (Inghilterra)

Tmo: Yuille (Scozia)

PRECEDENTI

Giocate 32/Vittorie Italia 1/Pareggi 0/Vittorie Francia 31

Francia – Italia 46-20 Parigi, 14.03.2010 RBS 6 Nazioni

Italia – Francia 8-50 Roma, 21.03.2009 RBS 6 Nazioni

Francia – Italia 25-13 Parigi, 09.03.2008 RBS 6 Nazioni

Italia – Francia 3-39 Roma, 03.02.2007 RBS 6 Nazioni

Francia – Italia 37-12 Parigi, 25.02.2006 RBS 6 Nazioni

Italia – Francia 13-56 Roma, 19.03.2005 RBS 6 Nazioni

Francia – Italia 25-0 Parigi, 21.02.2004 RBS 6 Nazioni

Italia – Francia 27-53 Roma, 23.03.2003 RBS 6 Nazioni

Francia – Italia 33-12 Parigi, 02.02.2002 RBS 6 Nazioni

Italia – Francia 19-30 Roma, 03.03.2001 RBS 6 Nazioni

Francia – Italia 42-31 Parigi, 01.04.2000 RBS 6 Nazioni

Francia – Italia 30-19 Auch, 18.10.1997 Coppa Latina

Francia – Italia 32-40 Grenoble, 22.03.1997 Coppa Europa

Francia – Italia 34-22 Buenos Aires, 14.10.1995 Coppa Latina

Francia – Italia 60-13 Tolone, 26.03.1967 Coppa Europa

Italia – Francia 0-21 Napoli, 09.04.1966 Coppa Europa

Francia – Italia 21-0 Pau, 18.04.1965 TM

Italia – Francia 3-12 Parma, 29.03.1964 TM

Francia – Italia 14-12 Grenoble, 14.04.1963 TM

Italia – Francia 3-6 Brescia, 22.04.1962 TM

Francia – Italia 17-0 Chambery, 02.04.1961 TM

Italia – Francia 0-26 Treviso, 17.04.1960 TM

Francia – Italia 22-0 Nantes, 29.03.1959 TM

Italia – Francia 3-11 Napoli, 07.04.1958 TM

Francia – Italia 38-6 Agen, 21.04.1957 TM

Italia – Francia 3-16 Padova, 02.04.1956 TM

Francia – Italia 24-0 Grenoble, 10.04.1955 TM

Italia – Francia 12-39 Roma, 24.04.1954 TM

Francia – Italia 22-8 Lione, 26.04.1953 TM

Italia – Francia 8-17 Milano, 17.05.1952 TM

Francia – Italia 43-5 Parigi, 17.10.1937 TM

Italia – Francia 6-44 Roma, 22.04.1935 TM

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi