Italia Italia Top 12

Le Fiamme di Casellato vogliono accendere l'Eccellenza

Scritto da Manuel Zobbio

Dall’ufficio stampa delle Fiamme Oro Rugby.

‘Casellato: «Non vediamo l’ora di tornare in campo. Esordire in casa da una parte è indiscutibilmente un vantaggio, ma può anche creare qualche problema. Abbiamo preparato al meglio questa partita, con serenità, ma anche con la giusta attenzione, cercando di mettere in campo la squadra che in questo momento ci sembra più adatta».

Sabato 1° ottobre sul sintetico della caserma “Stefano Gelsomini” di Ponte Galeria, avrà inizio il quinto campionato in Eccellenza delle Fiamme Oro Rugby. Alle 16 i cremisi scenderanno in campo per la prima partita della stagione, ospitando il Sitav Lyons Piacenza.

Molte le novità in campo per il XV della Polizia di Stato che si presenta profondamente rinnovato ai nastri di partenza del massimo campionato italiano di rugby numero 87. La principale novità sarà rappresentata dalla guida tecnica sulla panchina delle Fiamme, sulla quale siederà Umberto Casellato, entusiasta di iniziare la nuova avventura: «Finalmente si ricomincia e non vediamo l’ora di tornare in campo! – confessa il tecnico veneto –  L’esordio in casa è un po’ un’arma a doppio taglio: da una parte è indiscutibilmente un vantaggio, ma può anche creare qualche problema, a causa della pressione di dover da subito ottenere un risultato positivo per presentarsi nel migliore dei modi al proprio pubblico. La squadra che incontreremo, il Piacenza, si presenta qui da noi nel migliore dei modi, dato che nelle amichevoli ha segnato ben 18 mete in 4 partite, di cui ben 5 al Rovigo, cosa particolarmente difficile anche per le squadre più blasonate. Dal canto nostro, ci sentiamo pronti per questo inizio e vogliamo vedere a che punto siamo sia dal punto di vista tecnico che fisico. Abbiamo preparato al meglio questa la partita, con serenità, ma anche con la giusta attenzione, cercando di mettere in campo la squadra che in questo momento ci sembra più adatta. Ora non aspettiamo altro se non il fischio d’inizio».

Molti i volti nuovi che sabato prossimo vedremo in campo, ma anche tante conferme, tra queste il terzetto di prima linea che sarà composto dai due piloni Fabio Cocivera e Giuseppe Di Stefano, insieme al tallonatore Valerio Vicerè, che vestirà i gradi di capitano a causa dello stop forzato all’ultimo minuto di Roberto Quartaroli; in seconda linea, insieme a Luca Mammana, ci sarà una delle novità di questa stagione, il beneventano Nazionale Under 20, Davide Fragnito. Filippo Cristiano, che ha militato l’ultima stagione nella franchigia delle Zebre, formerà la coppia di flanker insieme a Matteo Zitelli, mentre a chiudere il pacchetto di mischia ci penserà l’ex di turno, Matteo Cornelli, il numero 8 proveniente proprio dai Lyons Piacenza. Totalmente inedita la cabina di regia con Guido Calabrese a mediano di mischia e Filippo Buscema numero 10, mentre i due centri saranno Giuseppe Sapuppo e Pietro Valcastelli. Il triangolo allargato sarà composto dalle due ali, Andrea Bacchetti (alla sua presenza numero 150 nel massimo campionato italiano) e Michele Sepe, e dall’estremo Matteo Gasparini. In panchina siederanno i due nuovi acquisti in prima linea, Amar Kudin e Roberto Tenga, insieme a Giulio Cenedese, Mirko Amenta, Dennis Bergamin, Luca Martinelli (di nuovo alle Fiamme dopo le esperienze con Zebre e Lazio), Samuel Seno e il neozelandese Amo Wilbore.

Ad arbitrare l’incontro sarà il fischietto beneventano Vincenzo Schipani.

La probabile formazione
Gasparini, Bacchetti, Valcastelli, Sapuppo, Sepe, Buscema, Calabrese, Cornelli, Zitelli, Cristiano, Mammana, Fragnito, Di Stefano, Vicerè (cap.), Cocivera
A disposizione: Kudin, Cenedese, Tenga, Amenta, Bergamin, Martinelli, Seno, Wilbore
All. Umberto Casellato’.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi