PiazzaRugby

LOS TEROS AL MONDIALE! URUGUAY QUALIFICATO!

Scritto da Manuel Zobbio

Jeronimo Etcheverry | Uruguay vs USA, America Rugby ChampionshipSuperando a Montevideo la Russia per 36-27 l’Uruguay si è qualificato per la Rugby World Cup 2015 e affronterà Inghilterra, Fiji, Galles ed Australia nella Pool A. Di fronte ai 14.000 spettatori dell’Estadio Charrua i Los Teros hanno hanno rimontato lo svantaggio della sfida dell’andata, trovando una qualificazione che mancava dal 2003.

Primo tempo equilibrato, con la Russia che ha dato l’impressione di poter controllare la gara. Una meta di Alexander Yanyushkin, sugli sviluppi di un’invenzione dell’apertura Yuri Kushnarev, ha permesso agli Orsi di portarsi avanti 12-17. E’ nella ripresa però che l’Uruguay ha trovato la reazione d’orgoglio, mettendo in campo tutte le qualità di una generazione di grandi giocatori. Decisive tre mete – del secondo centro Joaquin Prada, del pilone Alejo Corral e del mediano di mischia Agustin Ormaechea – tutte trasformate da Felipe Berchesi. Il piede di Berchesi ha poi fatto il resto, tenendo inutile la meta trasformata dell’ala Vasily Artemyev al 77esimo. Gli ultimi cinque minuti di gara sono stati infatti una battaglia, con Gaston Mieres, Jeronimo Etcheverry e Franco Lamanna che hanno difeso col coltello tra i denti la qualificazione mondiale.

URUGUAY – RUSSIA 36-27

Marcatori: 10’ penal Kushnarev (RUS) 3-0, 14’ penal Berchesi (URU) 3-3, 21’ penal Kushnarev (RUS) 6-3, 24’ penal Kushnarev (RUS) 6-6, 26’ penal Kushnarev (RUS) 9-6, 33’ penal Berchesi (URU) 9-9, 37’ penal Kushnarev (RUS) 9-12, 40’ try Simplikevich (RUS) 17-12, 45’ penal Kushnarev (RUS) 20-12, 51’ try Prada convertido por Berchesi (URU) 20-19, 56’ try Corral convertido por Berchesi (URU) 26-20, 64’ try Ormaechea convertido por Berchesi (URU) 33-20, 76’ try Tsnobiladze convertido por Kuhsnarev (RUS) 33-27, 80’ penal Berchesi (URU) 36-27

URUGUAY: 15 Gastón Mieres, 14 Santiago Gibernau, 13 Joaquín Prada, 12 Alberto Román, 11 Jeronimo Etcheverry, 10 Felipe Berchesi, 9 Agustín Ormaechea, 8 Alejandro Nieto, 7 Diego Magno, 6 Juan Gaminara, 5 Rodrigo Capó, 4 Santiago Vilaseca, 3 Oscar Durán, 2 Nicolás Klappenbach, 1 Alejo Corral
A disposizione: 16. Arturo Ávalo, 17. Carlos Arboleya, 18. Franco Lamanna, 19. Mathías Palomeque, 20. Juan De Freitas, 21. Leandro Lievas, 22 Alejo Durán

RUSSIA: 15 Vasily Artemyev, 14 Vladimir Ostroushko, 13 Mikhail Babaev, 12 Dmitry Gerasimov, 11 Denis Simplikevich, 10 Yury Kushnarev, 9 Alexander Yanyushkin, 8 Victor Gresev, 7 Andrei Ostrikov, 6 Andrew Temnov, 5 Kirill Kulemin, 4 Alexander Voitov (c), 3 Andrew Igretsov, 2 Valery Tsnobiladze, 1 Gregory Tsnobiladze
A disposizione: 16 Vladislav Korshunov, 17 Eugene Pronenko, 18 Andrey Garbuzo, 19 Paul Butenko, 20 Ramil Gysin, 21 Alexei Shcherban, 22 Igor Kluchniko

Referee: Romain Poite

Per approfondimenti: http://www.rugbynews.com.uy

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi