Italia Italia Top 12

Malneek saluta il Rugby Reggio

Scritto da Manuel Zobbio

Per il Rugby Reggio è appena iniziata la lunga marcia di avvicinamento alla prossima stagione di Eccellenza e già si registrano i primi movimenti nella rosa giocatori, come spiega Ginevra Del Bene Errico sulle pagine de La Gazzetta di Reggio:

Dopo il trequarti rossonero David Odiete che passa direttamente a Calvisano via Zebre, un’altra pedina importante lascia il team del presidente Giorgio Bergonzi, questa volta per tornare a casa.
Si tratta di Robert Malneek, l’estremo neozelandese fiore all’occhiello del quindici di Sandro Ghini; miglior marcatore dei Diavoli con ben 6 mete nell’ultimo campionato. Le qualità di Malneek non si discurono: non a caso nei mesi scorsi il giocatore era stato contattato anche da un team di Pro D2 e dopo un po’ di indecisione aveva detto di no; rinunciando a stimoli, cachet e competitività maggiori. «È stata una scelta difficile  – ricostruisce Robert – perché un team di quel livello è un’ottima occasione per un giocatore internazionale. Ma non credo che il mio futuro si limiti solamente al rugby. In più la Francia, come l’Italia del resto, è un Paese davvero lontano dalla Nuova Zelanda e per me e la mia compagna questa distanza diventa molto pesante. Nel mio futuro quindi vedo solo i Tasman, la mia squadra d’origine, dove ho giocato per anni e fino all’autunno scorso, prima di trasferirmi a Reggio. Il team rossonero mi ha dato molto, ma comincio a non essere più un ragazzino». La stagione neozelandese è alle porte per il velocissimo Robert Malneek che in questi giorni farà ritorno a Nelson. Un giocatore che lascerà tanti ricordi ai Diavoli che hanno potuto giocare e crescere con estremo di tale esperienza da aver militato anche in Npc, il campionato nazionale più importante della Nuova Zelanda, di altissimo livello. Non a caso Robert, con oggettività e senza presunzione, ha sempre ritenuto l’Eccellenza era un campionato minore per la propria esperienza. Chi invece sembra essersi affezionato molto a Reggio e rimarrà rossonero è l’avanti sudafricano Johannes De Bruin; era stato suggerito da Wouter Moore, altro giocatore che rimane legato al Rugby Reggio da un bel rapporto di amicizia.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi