United Rugby Championship Zebre

Melegari ottimista, spazio alla diplomazia

Scritto da Manuel Zobbio

Solo sfiorato il successo contro gli Scarlets, la partita di ieri allo Zaffanella è stata l’occasione per fare il punto sul futuro della franchigia. Composta la protesta dei tifosi, con i Miclas che hanno fatto sentire il proprio sostegno alla squadra e affidato il proprio malumore ad una “panolada”  di fazzoletti bianchi, sventolati all’ingresso in campo delle squadre, e a qualche striscione. “Uniti“, “Noi ci siamo” o “Sostegno” i cartelli esposti, a gara iniziata sono poi spuntati gli eloquenti striscioni “Mai Viadana senza rugby“, “Una richiesta d’aiuto, una condanna a morte” e  “W la F…ranchigia“, a cui si sono aggiunti “Traditi e mazziati, grazie Crociati”, con riferimento ai Crociati Parma, “Giancarlo… ripensaci”, rivolto a Dondi, e, dopo il fischio finale, “Io credo risorgerò”.

All’ingresso allo stadio campeggiavano invece “Viadana ribellati” e  “Silvano mai mular”, eloquente invito al presidente Silvano Melegari, che ha confermato la posizione del club, lasciando intendere che prima dell’atto ufficiale del ricorso potrebbero esserci delle novità. «Lasciamo lavorare le diplomazie. Abbiamo messo tanta carne al fuoco. Lo ripeto: riteniamo di avere ragione e di meritare di continuare l’avventura celtica». Il messaggio raccolto dagli inviati da La Gazzetta di Mantova«Mi sono commosso per il tributo dei Miclas che sono andato a ringraziare anche a nome della squadra. Una testimonianza di affetto eccezionale ma anche educata, composta, pur se determinata. Ho provato una grande emozione. Perdere questa opportunità di crescita come rugby e come città sarebbe un peccato».

«Stiamo attendendo notizie – la spiegazione del Director of Rugby Tonni per vedere se in questo Paese i meriti possono avere il giusto riconoscimento o no». «Sono ottimista di natura – risponde invece Melegari a chi gli chiede una previsione -. La situazione non è estremamente negativa quindi non ci sono i motivi per essere cacciati. Sarebbe un grandissimo danno per il rugby all’estero». Nel frattempo per attirare gli sponsor serve visibilità, leggasi rugby in televisione, ma la RAI non aiuta da questo punto di vista, trasmettendo la gara in differita e in seconda serata «Mentre i celtici la trasmettevano tutti in diretta»,  come ha fatto notare lo stesso presidente.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi