Italia Italia Top 12

Mercato Eccellenza: l'occasione si chiama Gonzalo Padrò

Scritto da Manuel Zobbio

Era stato scoperto dal Rovigo proprio dieci anni fa e ci aveva messo poco – una stagione appena – a meritarsi la chiamata del Biarritz, in Top 14. Da allora Gonzalo Padrò ne ha fatta di strada. Il 31enne tucumano oggi è infatti uno dei leader del pacchetto della Lazio, guidato con la maestria di si è formato crescendo accanto ai grandissimi (un nome su tutti, Harinordoquy). Tornato in Italia, eccolo nuovamente in Veneto, a Padova prima (dove ha conquistato il titolo) e Treviso poi, calato nella realtà celtica della Marca. Numero otto e all’occorrenza flanker, il Buitre si è fatto apprezzare in Italia per qualità e tecnica gestite assieme a una buona dose di potenza. Viadana e Lazio sono le ultime due squadre che hanno deciso di puntare sul numero otto argentino, che anche a Roma sta confermando tutte le sue qualità. Gli estimatori non mancano e in un mercato che tra poche settimane entrerà nuovamente nel vivo, Padrò potrebbe trasformarsi nell’oggetto del desiderio inseguito da diverse squadre di Eccellenza.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi