Italia Italia Top 12

Mogliano alla trevigiana

Il direttore sportivo Gianluca Mazzanti ha spiegato la campagna acquisti del Mogliano in un’intervista pubblicata oggi da La Tribuna di Treviso. «Abbiamo aggiunto molti giocatori alla nostra rosa – spiega Mazzanti – Il nostro primo obiettivo è la salvezza, per questo stiamo rinforzando la rosa in modo da essere preparati al nostro primo anno in Eccellenza: non vogliamo fare sparate, ma abbiamo buone carte da giocare. Ovviamente, sarebbe bene che oltre alla salvezza arrivasse qualcosa di più, soprattutto per consolidare la nostra posizione nel girone».Molti gli arrivi come il tallonatore Daniele Pompa, che torna in biancoblu dopo un anno a Parma, Emiliano Mulieri, Enrico Patrizio, Silvio Orlando, Andrea Sartoretto, Andrea Ceccato, Edoardo Candiago, Alberto Lucchese e il nazionale Under 20 Nicola Corbanese…. «E’ stata una campagna acquisti imponente e necessaria – continua Mazzanti – Mogliano sarà una squadra composta soprattutto da italiani, in maggioranza veneti. Uno spogliatoio in cui si reincontreranno molti amici ed ex compagni di squadra, per affrontare assieme la sfida del debutto nel massimo campionato nazionale». Pochi gli stranieri, che al momento sono limitati a Mathis Niewoudt, giovane pilone sudafricano “arrivato a Mogliano un anno fa con più referenze che curriculum” e che si è guadagnato la conferma sul campo dimostrando solidità, ed al nuovo arrivato Louis Stanfill, terza linea Usa che ha giocato con i Canberra Royals. Eugenio Eugenio, confermato dopo l’ennesima promozione, verrà invece affiancato da Darrell Eigner, che smetterà di giocare, proprio come Gazzato, Brugnaro e Ferraresi. A lasciare il club per giocare altrove invece saranno l’australiano Dreyer, che inizialmente sembrava proprio dovesse rimanere, l’argentino Perez, Del Bubba, Galleschi, Damo, Stefano Canale ed il giovane Zara, che andrà a giocare un anno in Australia.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi