Italia Rugby Internazionale

MONDIALE UNDER 20: SABATO SI GIOCA IL TERZO TURNO

Dopo due primi turni subito in grado di regalare emozioni, il Mondiale U20 italiano entra nel vivo sabato 18 giugno con il terzo ed ultimo turno della fase a gironi, ed i giochi in vista delle fasi finali sono ancora apertissimi.

L’unica squadra a poter dormire sonni tranquilli al termine dei primi centosessanta minuti di gioco è quella neozelandese: i Baby Blacks campioni in carica ed imbattuti dal 2008 hanno liquidato 64-7 l’Italia padrona di casa ed umilitato il Galles 92-0, infiammando il pubblico di Treviso e di Rovigo con il loro rugby fatto di velocità, rigore tattico e straordinaria abilità individuale e, sabato alle 18.10, faranno la loro prima uscita sul prato del Plebiscito di Padova per cementare la propria leadership nella Pool A. Avversario di giornata l’Argentina, che ha vinto senza convincere contro gli Azzurrini ma che sarà determinata ad opporsi con tutte le proprie forze allo strapotere dei tuttineri, ormai lanciatissimi verso la semifinale e decisi a tornare al Plebiscito il 26 giugno per difendere ancora una volta il titolo di Campioni del Mondo U20.

Per il secondo incontro di giornata al Plebiscito il calendario offre quello che può essere considerato a tutti gli effetti un quarto di finale: alle 20.10 scendono in campo i Baby-Boks sudafricani e l’Inghilterra, entrambe a punteggio pieno grazie alle reciproche vittorie su Irlanda e Scozia. Una sfida che promette emozioni, non solo perché mette in palio la leadership della Pool C e la garanzia di un posto in semifinale ma anche perché nessuna delle due squadre potrà permettersi di alzare bandiera bianca prima del fischio finale per poter sperare, a fine gara, nel piazzamento come migliore seconda e nella conseguente qualificazione tra le prime quattro semifinaliste.

Anche a Treviso il calendario non risparmia sfide di altissimo profilo: alle 18.10, dopo due sconfitte, l’Italia U20 torna in campo davanti al pubblico del Monigo per affrontare il Galles (Pool A), obbligato a dare tutto ed a ottenere una schiacciante vittoria su Leso e compagni per puntare ad uno straordinario recupero ed al posto di migliore seconda, reso difficile dalla sconfitta contro i neozelandesi. L’Italia, dal canto suo, con una vittoria importante potrebbe risollevare le sorti di un Mondiale sin qui non semplice e provare ad evitare la parte bassa del tabellone di semifinale. Match tutt’altro che scontato, tra due squadre che già si conoscono per essersi sfidate in inverno nell’RBS 6 Nazioni di categoria. L’appuntamento serale dal Monigo offre un altro quarto di finale virtuale tra Australia e Francia: i giovani “canguri”, primi a quota 10, possono accontentarsi di un pareggio, mentre i transalpini, secondi ad una lunghezza, non hanno altre opzioni che non siano la vittoria per salire in vetta alla Pool B ed agguantare le semifinali. 

Difficile rinunciare anche al doppio appuntamento di Rovigo, con lo Stadio Battaglini – già teatro del derby scudetto 2011 e della sfida tutta latina tra Azzurri e Pumitas – che mette in scena alle 18.10 il derby del Sud Pacifico tra Isole Fiji e Tonga per evitare l’ultimo posto della Pool B mentre Irlanda e Scozia si sfidano alle 20.10 nel più classico dei derby celtici: entrambe a zero punti dopo le prime due giornate, le due formazioni si affrontano per evitare l’ultima piazza e la parte più bassa del tabellone di semifinale, con conseguente lotta-salvezza. 

Di seguito il programma della terza giornata del Junior World Championship, ultimo turno della fase a gironi:

Treviso

ore 18.10Italia v Galles (Pool A)

ore 20.10 – Australia v Francia (Pool B)

Padova

ore 18.10 – Argentina v Nuova Zelanda (Pool A)

ore 20.10 Inghilterra v Sudafrica (Pool C)

Rovigo

ore 18.10 – Fiji v Tonga (Pool B)

ore 20.10 – Irlanda v Scozia (Pool C)

Classifica Pool A: Nuova Zelanda punti 10; Galles 5; Argentina 4; Italia 0

Classifica Pool B: Australia punti 10; Francia 9; Fiji e Tonga 0.

Classifica Pool C: Sudafrica e Inghilterra punti 10; Irlanda e Scozia 0.

PALINSESTO RAI SPORT TERZO TURNO

Tre incontri, due dei quali decisivi per la leadership dei rispettivi gironi e per la qualificazione alle semifinali, costituiscono la programmazione televisiva di Rai Sport per la terza giornata del Junior World Championship, il Mondiale U20 in corso di svolgimento in Veneto.

Sabato sera alle ore 18.00, in diretta dal Monigo di Treviso su Rai Sport 2, riflettori puntati ancora una volta sugli Azzurrini di Andrea Cavinato che dopo la coraggiosa prestazione contro i Baby Blacks dell’esordio e la brutta sconfitta di Rovigo contro l’Argentina tornano davanti al pubblico trevigiano per sfidare il Galles, travolto dai neozelandesi per 920 martedì sera.

L’Italia cerca la prima vittoria nel Mondiale, i giovani dragoni gallesi provano un disperato tentativo di reinserirsi nella lotta per le prime quattro posizioni ma sembrano ormai destinati a lottare per una posizione tra la quinta e l’ottava.

Domenica mattina alle 11.30, in differita su Rai Sport 1 dal Plebiscito di Padova, va invece in onda il big-match della Pool C tra Inghilterra e Sudafrica, appaiate a pari punti in vetta alla classifica: chi vince è certo della qualificazione alle semifinali per il titolo, chi perde può comunque continuare ad ambire alla qualificazione come migliore seconda che permetterebbe di continuare a lottare per la coppa del mondo. Di fatto, un quarto di finale anticipato da non perdere.

Significato analogo per l’altro grande incontro del terzo ed ultimo turno della fase a gironi, quello di sabato sera alle 20.10 a Treviso tra Australia e Francia, in differita Rai Sport 1 alle 12.30 di domenica: i Wallabies guidano il girone con un punto di vantaggio, la Francia – non brillante nelle uscite con Tonga e Fiji – deve necessariamente vincere per scavalcare gli australiani in vetta alla Pool B ed entrare tra le prime quattro.

Questo in sintesi il palinsesto di Rai Sport per la terza giornata del Mondiale U20:

18 giugno, ore 18.00 – diretta Rai Sport 2

Italia v Galles

19 giugno, ore 11.30 – differita Rai Sport 1

Inghilterra v Sudafrica

19 giugno, ore 12.30 – differita Rai Sport 2

Australia v Francia

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi