Inghilterra Rugby Internazionale

Mourinho prossimo allenatore a Twickenham?

Scritto da Manuel Zobbio

Mourinho in panchina a Twickenham a dettare ordini a Drogba, Terry e Hazard in campo. È questo lo scenario che i tifosi di calcio e rugby potrebbero vedere a stretto giro di posta. Il Chelsea infatti, in procinto di ampliare la capacità del proprio stadio, Stamford Bride (dai 41.800 attuali a 60.000) , è alla ricerca di un’alternativa da sfruttare durante i lavori nel proprio stadio. Alternativa trovata in Twickenham, tempio del rugby e soluzione ideale per la dirigenza Blues. La RFU ha confermato il contatto il club club calcistico “ma non ne abbiamo ancora parlato”, hanno fatto sapere i rappresentanti della federazione inglese. “Niente è stato firmato, anche se stiamo cercando una soluzione”, le parole dei dirigenti del Chelsea, che non si sono sbottonati sulla nuova e provvisoria casa sportiva. Che potrebbe pertanto diventare Twickenham, che con i suoi 82.000 posti garantirebbe alla società di Abramovich un teatro degno dove poter giocare in attesa di tornare a Stamford Bridge.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi