PiazzaRugby

Muccignat al Gazzettino: «Un'occasione persa»

Scritto da Manuel Zobbio

Muccignat - intervista 9 febbraio 2014 - il GazzettinoTREVISO (e.g.) Per lui si è trattato di una sorta di esordio stagionale: finora, infatti, aveva giocato appena 4′ contro il Leinster, a fine novembre. Matteo Muccignat una partita consistente non la giocava da tempo, praticamente dalla scorsa primavera, quasi un anno fa. Un problema fisico lo aveva oltretutto limitato nella preparazione estiva. Ieri è rimasto in campo 60′, uscendo dopo aver dato tanto e quando la rimonta trevigiana era appena iniziata.

«In effetti una partita vera non la giocavo dallo scorso marzo – ha detto il pilone biancoverde – con le nuove regole della mischia per me è stata in pratica la prima vera esperienza. Non credo sia andata male». In effetti, la mischia trevigiana non si è comportata male, è nel prosieguo delle azioni che avete avuto dei problemi. «Purtroppo abbiamo commesso degli errori sciocchi, degli errori di testa. Negli ultimi 20′ abbiamo messo tutto il nostro orgoglio, non avevamo nulla da perdere, avevamo minore pressione addosso e la situazione è stata diversa. Abbiamo costretto i gallesi a commettere qualche errore e abbiamo ridotto il divario. Altre volte siamo riusciti a completare la rimonta e vincere, stavolta ci siamo solamente avvicinati al successo ma abbiamo almeno dimostrato di essere una squadra orgogliosa».

La difesa, in particolare negli ultimi tempi, è stata uno degli aspetti più positivi, stavolta invece avete subito ben 6 mete, oltretutto alcune sono state delle mete un pò “naif. «A questi livelli quando sbagli un placcaggio è difficile riuscire poi a rimediare. Quella degli Scarlets è una squadra che ha dimostrato di saper giocare e, soprattutto, saper sfruttare bene le opportunità». È stata un’occasione persa? «Probabilmente sì. Prendiamo gli ultimi 20’e ripartiamo da questi per andare domenica a Swansea contro gli Ospreys e magari giocare una gara diversa»

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi