Italia Serie C

Nicola Fornari ai Lyons Piacenza

Scritto da Manuel Zobbio

In vista della ripresa del campionato i Lyons Piacenza possono contare su nuovi rinforzi: Marco Cerbi, fermo da un paio di mesi a causa di una distorsione alla caviglia, ma soprattutto Nicola Fornari, terza linea all’Amatori Milano nella passata stagione e quest’anno impegnato con la maglia del Gossolengo (Serie C) in attesa di trovare una nuova sistemazione. Gli acquisti però potrebbero non essere finiti, stando a quanto dichiarato dal coach Paolo Bassi al quotidiano La Cronaca«Diciamo che c’è la speranza e anche il bisogno se vogliamo proseguire nella nostra battaglia al vertice della classifica – ha spiegato – ho presentato una lista al nostro direttore sportivo, poi non importa chi arriva, l’unica cosa sulla quale siamo tutti d’accordo è che non deve essere una meteora». Acquisti in prospettiva dunque. «Non ci interessa prendere un giocatore che venga qui solo sei mesi, al contrario puntiamo a un giovane sul quale sia possibile lavorare per i prossimi due o tre anni».

Nel frattempo il venticinquenne flanker piacentino ha parlato del suo ritorno in bianconero, ai Lyons aveva infatti giocato fino all’età di 14 anni, prima di trasferirsi al Gossolengo. Passato ai rivali del Rugby Piacenza a 19 anni per vincere il Trofeo degli Appennini, vi era quindi tornato  per due stagioni da senior dopo un’ulteriore parentesi in rossoblu. «L’occasione era certamente di quelle che non si possono rifiutare – ha ricordato Fornari al quotidiano Libertàe così mi sono trovato a giocare in Al a soli 20 anni, con tanto ancora da imparare ma anche con la consapevolezza di possedere i numeri per disputare un campionato così importante. Nel Piacenza ho avuto modo di misurarmi in un rugby di alto livello e di accrescere la mia esperienza di giocatore». A Milano ci era invece arrivato esattamente un anno fa, con molti compagni, a seguito della crisi che ha colpito i biancorossi: «Non esistevano più le condizioni per proseguire, inoltre i rapporti dei giocatori con la dirigenza si erano deteriorati e così ho preferito andarmene. Mi spiace per il Piacenza Rugby, una società che vanta antiche tradizioni, ma quanto accaduto non è che il risultato di anni di cattiva gestione. Ed alla fine ognuno raccoglie quello che ha seminato. Ora le cose sono cambiate, c’è una nuova dirigenza, e spero che il Piacenza riesca finalmente a risollevarsi».

Ecco dunque che per il ritorno in Serie A con una squadra piacentina ha scelto i rivali Lyons: «Non posso che ringraziare il Gossolengo perché in 24 ore ha firmato il nulla osta per il mio trasferimento definitivo ai Lyons. Sto per laurearmi in scienze motorie e nel Gossolengo ero anche preparatore atletico oltre che allenatore della mischia, ma la società non mi ha ostacolato».

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi