Benetton Treviso Guinness PRO14 Zebre

Peter Stringer lascia il Bath. Zebre alla finestra?

Scritto da Manuel Zobbio

Peter Stringer lascerà il Bath a fine stagione. A comunicarlo è la stessa società inglese, la quale ha deciso di rinunciare all’esperto irlandese dopo il rinnovo di Chris Cook, l’arrivo di Niko Matawalu e la promozione in prima squadra di Will Homer. Trentasette anni, 98 caps con la Nazionale del Trifoglio e 55 presenze con Bath, Striger è apparso contrariato dalla scelta della società, pur accettando la decisione del club. “Mi dispiace molto – così il numero nove -, ma ora voglio concentrarmi su un nuovo capitolo della mia carriera”. Carriera che Stringer non ha alcuna intenzione di terminare e così il talento dell’irlandese potrebbe attirare le attenzioni delle due italiane, in particolare le Zebre, alla ricerca di un numero nove dopo l’addio di Leonard. In Emilia arriverà con ogni probabilità Violi (numero nove del Calvisano), anche se l’occasione di tesserare Stringer (elemento che alla pari di Leonard garantirebbe grande esperienza) potrebbe far cambiare idea alla dirigenza ducale.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi