PiazzaRugby

Playoff promozione Serie A, Colorno cade a Piacenza

Scritto da Manuel Zobbio

Lyons vs Colorno 27-3E’ andata certamente peggio di qualsiasi previsione la prima semifinale play-off per il Rugby Colorno, che hanno dovuto fare i conti con i Lyons, trascinati in casa dalla forza del pacchetto di mischia. Sarà difficile ribaltare il risultato nell’incontro di ritorno, quanto peserà il fattore campo?

La cronaca del match (Rugby Colorno): Pochi secondi e il pack biancorosso misura la febbre agli avversari: calcio di punizione sulla metà campo, Ceresini calcia di poco a lato. Il pacchetto piacentino però dimostrerà poi la sua forza. Partita viva fin dai primi minuti, c’è grande equilibrio. Al 6’ altra mischia e questa volta punizione per i Lyons, Mortali imita Ceresini: fuori. Terza mischia in 7’, spinta bianconera superiore, calcio di Mortali che centra i pali: 3 a 0. Corso buca sull’asse Ferri – Albertin, scarica per Pace che viene placcato a pochi centimetri dalla meta. Mortali al 17’ sbaglia un piazzato facile. Al 26’ arriva la prima meta che porta la firma di Ferri. I biancorossi, in inferiorità per il giallo a Scalvi, sono in difficoltà nella rolling maul ben orchestrata dai padroni di casa, la marea nera avanza ed il pilone non fa sconti, Mortali trasforma: 10 a 0. Al 35’ pesante errore di Ceresini dalla piazzola da posizione non proibitiva. Riesce davvero tutto ai Lyons, anche un gran calcio di Staibano che trova una touche interessante nei 22 avversari. Fiammata dei Lyons in apertura di ripresa, ma la diga biancorossa tiene alla grande sotto i propri pali e rilancia il gioco. Al 15’ però i colornesi non possono nulla contro le azioni erosive dei piacentini che vanno in meta con Albertin, marcatura convalidata dopo un consulto della terna. Al 17’ arrivano i primi punti per l’HBS con un piazzato di Pace: 15 a 3. La terza meta per i bianconeri giunge al 21’con il solito “carrettino”, un’arma in più, letale. La segna Larsen: 20 a 3. Al 35’c’è la quarta meta per i piacentini, quella del bonus. Va a schiacciarla Subacchi bucando in prima fase, Mortali trasforma: 27 a 3. Domenica prossima a Colorno la partita di ritorno dove servirà un approccio diverso.

Lyons Piacenza vs HBS Colorno 27-3 (10-0 p.t.)
Marcatori. Pt: 9’cp Mortali, 26’m Ferri tr Mortali. St: 15’m Albertin, 17’cp Pace, 21’m Larsen, 35’m Subacchi tr Mortali
Lyons Piacenza: Rossi, Amadasi (st 1’ Bassi), Subacchi, Mortali (st 37’Gherardi), Albertin, Zucconi, Colpani (st 17’ Cammi), Banci (st 13’ Benelli), Larsen, Zilocchi (st 24’ Tarantini), Fornari, Baracchi (st 37’Soffientini), Staibano (st 26’Paoletti), Silvestri, Ferri (st 7’ Vitiello).
All: Rolleston
HBS Colorno: Bronzini (st 34’ F.Silva), Lauri, Pace, Corso (st 32’Balocchi), Terzi, Ceresini, Boccarossa (st 22’Barbieri), Stewart (st 22’Benchea), Birchall, Scalvi, Borsi, Contini, Tripodi (st 21’ Lanfredi), M.Silva (st 14’Sanfelici), Goegan.
All: Mordacci
Arbitro: Liperini (LI)
Ammoniti: Scalvi 25’pt, Tripodi 40’pt

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi