Italia Italia Top 12

Pompa e Naka in rossoblu

Il primo passo del nuovo corso del Rugby Rovigo sarà quello di riconfermare Fabio Coppo e Alessandro Cossu al fianco del capo allenatore Umberto Casellato, dopo le prime incertezze legate al lavoro appare infatti certo che resteranno a Rovigo. A confermarlo è stato lo stesso Casellato, che ha scelto di non modificare troppo quello staff che ha saputo guidare quest’anno la squadra fino alla semifinale scudetto. Dalla prossima settimana poi inizieranno ad arrivare le firme dei rinnovi con gli attuali giocatori in rosa e la conferma dei primi acquisti, che potrebbero essere due giocatori di prima linea: resteranno infatti Mahoney, Ravalle, Boccalon, Datola, Damiano e Dolcetto, ma servono ancora due elementi. Uno di questi sarà quasi certamente il tallonatore del Parma, ex San Marco Mogliano, Stefano Pompa (classe 1988, 183 cm c 101 kg) che dovrebbe integrare la rosa come vice di Mahoney, mentre dall’Under 20 del Benetton Treviso sarebbe in arrivo il pilone di origine albanese Laert Naka. Qui però il condizionale è d’obbligo, in quanto il giocatore appartiene ancora a tutti gli effetti al club trevigiano e pare che nessun dirigente rossoblu abbia ancora contattato i biancoverdi. Stando a quanto scrive oggi il Resto del Carlino, si starebbe per delineare un altro «caso Favaro», con Rovigo che dovrebbe così versare a Treviso l’intero parametro per l’acquisto definitivo, come già fatto due anni fa per l’azzurro e per il pilone Andrea De Marchi. Non dovrebbe arrivare invece Ben Evans, l’esperto pilone destro gallese ha infatti ricevuto una proposta di rinnovo dal Gran Ducato e resterà in quel di Parma, da dove fanno sapere che non si muoverà nemmeno il giovane centro scozzese Ross McCann. Per sostituire Pizarro e Sartoretto tra i centri resta così in piedi la pista Alessio Galante, ma in via Alfieri punterebbero anche a due stranieri d’esperienza: un neozelandese e un argentino.

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi