Italia Italia Top 12

Prato, L'Aquila, Mogliano: tutte in fila per Jaques Botha?

Scritto da Manuel Zobbio

Potrebbe essere Jaques Botha la prossima new entry nel campionato di Eccellenza. Il pilone sudafricano, attualmente impegnato in Francia, sarebbe infatti intenzionato a giocare nel campionato italiano. Un’opportunità per i club con la rosa ancora in via di definizione o che necessitano di un ultimo tassello per completare la squadra. Tra queste, Botha potrebbe fare il caso di Prato o L’Aquila, squadre in continua evoluzione e ancora alla ricerca di alcuni giocatori. Ma tra le pretendenti potrebbe spuntare anche il Mogliano, che sta sondando il mercato per un arrivo in prima linea. L’occasione Botha si sposerebbe con le esigenze del club veneto, alla ricerca di un elemento di valore per rinforzare la mischia di Properzi. L’esperienza di Botha, classe 1984 (189 cm per 120 kg), tornerebbe utile in campionato, soprattutto per quei team ancora alla ricerca di elementi nel ruolo. Prato, L’Aquila o Mogliano, chi si aggiudicherà il jolly di questo inizio di Eccellenza?

Biografia

Manuel Zobbio

Marketing Communication Manager presso Zani Serafino, azienda storica del cookware e del design made in Italy. Un master di specializzazione del Management dell'Atleta. E' con Marco Martello il referente italiano di Digidust Sport, primaria agenzia internazionale di marketing e sport management specializzata nel rugby.
Co-Fondatore di RugbyMercato.it e anima di PiazzaRugby.it dal 2009, ha fatto parte della redazione del mensile Rugby! magazine, del settimanale lameta e di MondoRugby.com, collaborando anche con l'European Rugby Cup.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi